ApplePc e il suo MAC.Pro.PC - Qualche info?


Recommended Posts

La questione non è avere o non avere la risposta... Come già scritto da matbard, se vuoi la conferma che OS X funziona su quelle macchine - oppure, se vogliamo prenderci in giro, diciamo pure "se arriva a leggere la licenza" - devi chiederlo direttamente al produttore disonesto.

Comunque, secondo me alla lettura della licenza il DVD di OS X ci arriva su praticamente qualsiasi PC, magari con l'ausilio di qualche hack.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 212
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mi sembra MOLTO ingiusto che OGGI alcune aziende vogliano far soldi senza aver investito un soldo, un po' di ingegno e il proprio sudore su un prodotto che si trovano bello e pronto.

Apple il Mac e Mac OS (tutte le varie versioni) se lo sono sviluppati in casa*, se lo sono immaginati, se lo sono disegnati e se lo producono pure.

Psystar e questi qui no... vogliono fare soldi sulla pelle e i rischi di altri.

*Ovviamente OS X ha una base UNIX che Apple non ha sviluppato, ma al di là del kernel, l'interfaccia, le tecnologie e centinaia di altre funzioni le hanno pensate in quel di Cupertino.

Link to comment
Share on other sites

Pystar & co. sono semplicemente degli sciacalli e spero vivamente che questa forma di pirateria venga bloccata.

Per il resto ... si, si riesce abbastanza facilmente a far girare OS X su hardware generico. Ne vale la pena? Secondo me no. Il bello del Mac (inteso hw+sw) è d'avere il sistema chiavi in mano funzionante "out of the box". Mettere OS X su un hardare generico ti mette davanti ai soliti casini: hw non riconosciuto, instabilità, problemi con gl'aggiornamenti ecc. ecc. ... a sto punto, ne vale la pena?

Resta poi il fatto (e dici poco!) che è illegale.

Link to comment
Share on other sites

a parte la burala... innegabile...

ma nel medioevo era illegale lavarsi... da un punto di vista puramente informatico cio che e legale o illegale e assolutamente irrilevante... secondo richard stallmann e immorale far pagare il software... e grazie a lui esiste l open source... e sempre secondo lui e non solo, il crack ha fatto la fortuna di winzozz e del software proprietario... ed e secondo me per questo motivo che apple ha preso la strada intel outside stupid outside... ricordate? non finiro mai di pensarlo... :) lo so che e impopolare quello che sto dicendo ma e solo una mia impressione... detto questo staro incollato ai miei mac sperando di sbagliarmi... per chi voglia invece SPERIMENTARE osx su un pc ci sono un sacco di tutorials in rete.... SPERIMENTARE e lecito... giusto per sapere se e possibile.. e per imparare... poi lo ranzi via perche e illegale... ovviamente.... e aspetti quei quattrocento anni che galileo venga riabilitato :)

Link to comment
Share on other sites

Sai ... mi piacerebbe sperimentare la Porsche del mio vicino ... chissà se c'è qualche tutorial che mi spiega come aprire la portiera della Porsche con le chiavi della mia Punto e metterla in moto ...

Scherzi a parte, una regola può piacere o meno, la si può condividere o meno. Ma va rispettata. Tutto questo "lassismo" comincia ad essere un po' esagerato.

Link to comment
Share on other sites

Ancora ApplePc.... con la loro politica di vendita alla " mi manda Picone" e con le copie di software originale ( Apple e non ) concesse in prova al cliente da questa ditta individuale??? Che assurdità.... quasi quasi segnalerei il sito alla Guardia di Finanza!!

Questi, o questo, son peggio di Psystar che almeno ha il pregio di mostrare a tutti il suo volto e di non fare min***ate con il software commerciale ( OS X a parte ).

Link to comment
Share on other sites

Secondo me dovremmo cominciare a rispondere di sì, ma certo, vai tranquillo, solo non ce lo venire a dire che questo Forum non si occupa per regolamento e per indole di queste cose.

E chiudere il thread.

Così si imparano.

Come pure stamattina (e capita sempre più frequentemente da quando questo Forum si è riempito di switcher che si portano appresso usi e costumi che sono diffusissimi nell'ambiente Windows) altro utente chiedeva dei seriali per le suite CS.

Ora, ben si sa che un macuser esperto, uno che sa come è strutturata una macchina e come un software riesca a giraci sopra, riesca a far andare avanti, applicandosi a risolvere ed adattare continuamente i continui problemi e difficoltà del caso, questi cassoni e il software craccato.

Anche se un macuser esperto non lo fa, per indole e perché ha di meglio da fare nella vita.

Né più e né meno, riallacciandomi al discorso di Gennaro, come un esperto meccanico saprebbe come aprire un'auto, bloccare antifurti, cambiare numero di telaio, truccare centraline e documenti ecc e naturalmente non lo fa, per indole e perché ha di meglio da fare nella vita.

E naturalmente, se la stessa cosa tenta di fare uno sprovveduto, ben presto si trova ad avere un'auto inutilizzabile nella migliore delle ipotesi, in grossi guai nella peggiore.

Perché gli innumerevoli problemi che si possono presentare non sono alla sua portata e non si possono risolvere con la risposta ad alcune domande o leggendo delle faq.

Che lo facciano, quindi, perdendo tanto tempo e spendendo i soldi che avrebbero speso comprando un usato recente perfettamente funzionante e legale.

O la versione precedente della suite, comprata su eBay a prezzo stracciato ma con tanto di licenza che gira utilizzando plugin, addons e librerie di terze parti che funzionano senza problemi, usufruendo anche di assistenza.

Si ritroveranno quasi sempre ad avere un cassone inutilizzabile o un software che funziona male ed in maniera limitata.

Son convinto che funziona di più, per gli automobilisti, lasciare in bella vista una macchina fracassata contro un albero, in una curva difficile, che un cartello che invita alla prudenza...

Link to comment
Share on other sites

La questione non è avere o non avere la risposta... Come già scritto da matbard, se vuoi la conferma che OS X funziona su quelle macchine - oppure, se vogliamo prenderci in giro, diciamo pure "se arriva a leggere la licenza" - devi chiederlo direttamente al produttore disonesto.

Comunque, secondo me alla lettura della licenza il DVD di OS X ci arriva su praticamente qualsiasi PC, magari con l'ausilio di qualche hack.

1. il produttore non lo dice, altrimenti non lo avrei chiesto... volevo sapere se c'èra un "cliente" che poteva rispondermi, tutto qui

2. lo so pure io che puoi far girare sistemi Mac con appositi hack, ma evidentemente tale tecnica non mi interessa...

Link to comment
Share on other sites

rubare vuol dire appropriarsi di qualcosa appartenente a qualcun altro che dopo il furto ne rimane sprovvisto... sei io rubo la porche del mio vicino il poveretto :) andra a piedi... il software e qualcosa di riproducibile all infinito quindi e improprio parlare di furto... sebbene chi lo venda abbia tutto l interesse a farlo... e qui sto citando ancora stallmann... mica pinco pallino dai...

domani devo regalare un portatile a mio padre che non sa nemmeno come si accende e quindi non sara di sicuro un mac... ma nemmeno un buon linux dato che la sua vicina di casa in sicilia al paesello ha windows craccato ed e l unica che potrebbe aiutarlo in caso di problemi... cosi va il mondo... tutto il mondo informatico sa che il crack ha fatto la fortuna del software proprietario... non ci vuole una scienza a capirlo...

ma quello che intendevo e che non trovo strano il cercare di far girare per sperimentare tiger su pc... e un modo per imparare... tant e che ho visto coi miei occhi final cut girare alla grande su un pc... giusto per sapere che e possibile... :) giusto per sapere che architettonicamente un pc e un mac sono la stessa cosa... :) una volta diceva jobs che la differenza tra mac e pc non stava solo nel sistema operativo... ora sono costretti a raccontarci che il valore aggiunto e il sistema operativo... tra meno di quattrocento anni quando tu gennaro potrai legalmente rubare la porche del tuo vicino lavandoti o meno... la differenza non stara nemmeno piu nel sistema operativo...

Link to comment
Share on other sites

rubare vuol dire appropriarsi di qualcosa appartenente a qualcun altro che dopo il furto ne rimane sprovvisto... sei io rubo la porche del mio vicino il poveretto andra a piedi... il software e qualcosa di riproducibile all infinito quindi e improprio parlare di furto... sebbene chi lo venda abbia tutto l interesse a farlo... e qui sto citando ancora stallmann... mica pinco pallino dai...

C'è anche chi sosteneva che la proprietà privata è un furto ...

tutto il mondo informatico sa che il crack ha fatto la fortuna del software proprietario... non ci vuole una scienza a capirlo

Fammi capire ... io vendo un software, tu te lo procuri craccato ed io sono fortunato?

tant e che ho visto coi miei occhi final cut girare alla grande su un pc

Immagino craccato pure lui ... e magari se esce qualche bug (non corretto sulle versioni "craccate") se qualcosa va storto la colpa è pure di "Mac OS X" :-P

giusto per sapere che architettonicamente un pc e un mac sono la stessa cosa

Sebbene molto belli i Mac sono lontani dall'essere opere d'architettura! :-)

ora sono costretti a raccontarci che il valore aggiunto e il sistema operativo

Veramente lo dicono da un bel po' ...

Link to comment
Share on other sites

soundlight, se vuoi giustificare la tua disonestà, cerca di farlo in modo un po' più credibile. La definizione di rubare è "sottrarre, portar via quanto appartiene ad altri", il fatto che l'altro ne rimanga sprovvisto oppure no non è una condizione necessaria. Non per niente si dice "rubare il tempo a qualcuno", "rubare l'affetto di qualcuno", "rubare ore al sonno" e, soprattutto "rubare un'idea"... Beh, non è che se qualcuno ti ruba un'idea, tu quell'idea non ce l'hai più... Per il software è la stessa identica cosa. Si ruba il prodotto dell'ingegno di qualcuno senza pagargli il giusto compenso.

Chiarito questo "piccolo dettaglio" linguistico - con buona pace di Stallmann - si passa alla stronzata che "il crack ha fatto la fortuna del software proprietario"... Ma per favore, questa è la tipica scusa inventata e messa in giro da chi vuole giustificare, moralmente se non legalmente, l'appropriazione indebita (ti piace di più che "furto"?) del lavoro altrui. Il crack ha solo fatto perdere soldi alle software house, costringendole a tenere i prezzi dei propri prodotti probabilmente più alti di quanto avrebbero dovuto, per ammortizzare il mancato guadagno causato dalla pirateria. In questo modo, i primi a farne le spese sono stati gli utenti onesti che il software lo acquistano regolarmente. Ma a voi "furbetti" che ve ne frega? Siamo noi che paghiamo il software a essere fessi, vero?

Stendiamo poi un velo pietoso sulla frase "domani devo regalare un portatile a mio padre che non sa nemmeno come si accende e quindi non sara di sicuro un mac", la quale dimostra che non hai capito nulla dei Mac. Proprio perché tuo padre non sa nemmeno accendere un computer, la cosa più sensata sarebbe regalargliene uno facile da usare, intuitivo, stabile, con una totale integrazione tra hardware e software, privo di rischio virus, spyware e simili... un computer Apple, appunto.

Ma che non hai capito nulla dei Mac lo dimostra anche ciò che hai scritto in seguito sulla presunta equivalenza tra un Mac e un PC... Il fatto che entrambi utilizzino gli stessi componenti non significa assolutamente che "architettonicamente sono la stessa cosa". Una casa popolare e una villa nei quartieri alti sono fatte entrambe di mattoni, ferro, calce, intonaco, legno, ecc. ma sono completamente diverse. Allo stesso modo una Audi A6 e una Fiat Punto hanno entrambe un cambio, un volante, dei sedili, un cofano, degli hairbag ma sono completamente diverse. Benché i Mac e i pc abbiano effettivamente gli stessi componenti - a parte alcuni "dettagli" che tu ignori tipo la scheda madre - il modo in cui questi vengono usati nel Mac ha tutta un'altra ottimizzazione. Per non parlare del "motore", cioé il sistema operativo. Se tu metti il motore di una Ferrari in una Fiat 500, non ottieni una Ferrari piccola, ottieni solo una macchina che sarà probabilmente destinata a distruggersi nel giro di qualche chilometro. Stessa cosa mettendo MacOS X dentro un PC, potrà funzionare per un po', ma alla prima aggiunta di hardware o al primo aggiornamento si bloccherà tutto.

Proseguendo nell'analisi del tuo assurdo post, si passa poi a "non trovo strano il cercare di far girare per sperimentare tiger su pc... è un modo per imparare".... imparare cosa? A fare un'azione disonesta? Perché non forzi la porta di casa del tuo vicino, tanto per vedere che lo puoi fare? Perché non importuni una ragazzina fuori dal liceo, tanto per vedere che reazione ha? Perché non picchi un anziano, per capire se lui è in grado di reagire? Si sperimentano cose che hanno un senso e che sono legali, non qualsiasi stronzata ti venga in mente...

Quanto a "così va il mondo", beh, noi siamo felici di non fare parte dello stesso mondo di cui parli... Sono proprio le persone da "così va il mondo" che permettono a tanta gente di comportarsi in maniera disonesta e di farla franca. Per fortuna la maggior parte di chi frequenta Macity e la maggior parte degli utenti Apple la pensa in maniera diversa e cerca di fare in modo che il mondo vada in maniera diversa. Non ci riusciremo? Può darsi, anzi, sarà sicuramente così, ma almeno potremo dormire con la nostra coscienza a posto... che, per quanto mi riguarda, non è poco!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share