Filtri fotografici etc.


Olaf Marzocchi
 Share

Recommended Posts

specifichiamo che si parla di stampa chimica a colori e non bn e che non si sta considerando il discorso dell' inalterabilità nel tempo e manco le tecnologie dye e a pigmenti.

sennò teniamo conto che oggi anche chi stampa in bn tende a scansire la pellicola per poi stampare con speciali inchiostri al carbone, per esigenze pratiche e di controllo, mentre il dibattito sulla durata e resistenza agli agenti atmosferici delle tinte degli inchiostri a pigmenti verte sul fatto che sebbene sensibili all'umidità gli inchiostri dye estendono ancora di più il gamut oltre che essere più brillanti.

edit: un link per il gamut, non troppo indicativo comunque.

http://www.photoactivity.com/Pagine/Articoli/011%20Inks/Printer.asp

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 72
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share