Sign in to follow this  
Vichy

esportare in Photoshop

Recommended Posts

Uso VW 2008 e per preparare le tavole della tesi dovrei esportare piante e sezioni per lavorarci poi con Photoshop. Per ottenere i risultati migliori vorrei sapere se esportare in EPS, in PDF o in qualche altro modo e se ci sono sei settaggi che potete consigliarmi, calcolando che su Photoshop mi troverò a lavorare con tavole formato A1 a 150 dpi, altrimenti peserebbero troppo.

Per finire, tempo fa avevo un problema in Vector Works con le linee che apparivano come "sfocate", problema che ho risolto disattivando l'Anti-aliasing. Non so se questo può influire sulla qualità di esportazione. Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prassi che usiamo in studio e' di esportare l'eps da Vw ed aprirlo poi in Photoshop, col vantaggio che l'eps mantiene la scala del disegno di Vw e ha lo sfondo trasparente. L'eps serve come traccia per applicarvi le texture su PS.

Un esempio lo puoi vedere in questa photogallery <http://tinyurl.com/58vtdp>; i prospetti sono fatti partendo da un eps di Vw.

ciao

lo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si Lorenza, il metodo che intendo usare è proprio quello che dicevi tu. Mi domandavo infatti solo se è migliore l'EPS PDF o il PSD, come mi suggeriva Enri. Quando ancora usavo Autocad il problema dell'EPS era che alla fine risultava molto impreciso e si perdevano gli spessori precisi delle linee e di conseguenza alcuni dettagli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Vw non ci sono problemi negli spessori dell'eps. Considera che l'eps e' comunque inteso sempre come "traccia" per inserire correttamente texture ed effetti vari in PS. Il layer dell'eps alla fine si spegne. Almeno, per come lavoriamo noi. Pero' prima di esportare verifica bene i pennini in Vw in modo da sapere bene cosa stai esportando. Io ti consiglio l'eps. Pero' fai due prove e vedi cosa ti soddisfa di piu'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lory, avete esprtato il render come immagine eps, o avete colorato tutto in PS?

In effetti, le viste e i prospetti sono il risultato di due lavori diversi.

Dal modello 3D si tirano fuori le varie viste da inserire poi con PS nelle immagini per il fotoinserimento. Mentre i prospetti sono il frutto del paziente lavoro in PS, partendo dal disegno in Vw. Questo perche' nei prospetti si cerca sempre di dare molte piu' informazioni accurate, sui materiali in particolare. Con PS rispetto ad un motore di renderign fotorealistico si impiega meno tempo... e quando si fanno dei concorsi non ce ne e' mai!!

lo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora: mi sono messa un po' a smanettare. Mi trovo molto bene con il PDF, salvandolo dalla finestra della stampa.; così posso impostare facilmente l'area di stampa e le dimensioni del foglio e mi pare che la qualità sia all'altezza dell'EPS, correggetemi se sbaglio; il psd invece lo scarto perché ha lo sfondo bianco. Nel mio caso nn posso permettermi di eliminare, come mi suggerisce Lorenza il livello "con le linee" che nel suo caso è EPS, perchè si tratta di piante prospetti e sezioni e "le linee" mi servono! Ma, ecco la valanga di domande:

1_perchè sia nel caso dell'EPS che del PDF ho notato che importandoli in PhotoShop le linee sono quasi trasparenti?solo duplicando più volte i livelli ottengo linee nere, ma se escludo l'anti-aliasing importando ottengo si le linee marcate e nere, ma perdo ovviamente in qualità.

2_sempre importando, i 150 dpi (pixels/inch) sono dovuti a causa del formato A1 che peserebbe troppo, generic RGB profile.. e i bit?8 o 16? nn so la differenza

3_e per quanto riguarda VW? che devo impostare?anti-aliasing? quartz?come output nelle preferenze ho printing a 72 dpi, lo aumento a 150?

4_ultimissime: nella finestra di stampa, l'unica modifica che ho fatto è nella casella VectorWorks: print as PDF

Scusate se mi sono dilungata. La tesi fa brutti scherzi.

E grazie per l'aiuto che mi date, vi farò una statua :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per l'eps puoi esportare solo la parte di disegno che si trova nell'area di stampa. Comunque, eps o pdf, son piu' o meno la stessa cosa, sempre di dati vettoriali si tratta.

Photoshop invece rasterizza e, per forza di cose, le belle linee nette del vettoriale si trasformano in pixel.

Il fatto che tu stia facendo delle sezioni non ti obbliga a mantenere attivo il livello importato. I muri sezionati si distinguono dagli altri perche' sono pieni. Almeno, qui e' prassi che tutto quello che e' sezionato sia nero pieno. E grazie alle ombre si distinguono gli oggetti in primo piano rispetto a cio' che sta dietro. Pero' giustamente tu avrai la tua tecnica per rappresentare cio'.

Io in genere importo l'eps in PS a 200 dpi, anche quando si tratta di planimetrie in formato A0. Ma 150 va bene lo stesso.

Il fatto che le linee siano poco nette in PS puo' dipendere dallo spessore che hai dato su VW in rapporto alla scala in cui stai lavorando. Comunque in PS con le curve le puoi scurire.

lo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this