Macbook per la musica?


mikithewolf
 Share

Recommended Posts

  • Replies 27
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

sisi lo so però qui si stava parlando di mac per fare musica, non di tutto l'occorrente per l'home recording fatto bene... per iniziare ho un paio di sm58 ed un sm57, non saranno chiossacchè ma per iniziare mi vanno bene...

Come scheda video pensavo di stare sui 300 euro con una presonus firebox, ha solo 2 preamp, ma secondo me è ottima.

So bene cosa serve, (aggiungiamoci un mixer, un paio di monitor da studio fatti bene, un pò di trattamento acustico della stanza con pannelli piramidali per eliminare i riverberi e magari una trap-bass, poi magari qualche effettino, un preamp serio per la voce ecc ecc...), ma non ambisco ad uno studio di registrazione vero e propio, ci mancherebbe...

Sto solo cercando di capire che computer prendere...;););)

Link to comment
Share on other sites

Prendi il macbook bianco non fidarti delle schede audio usb..

Hai un sacco di problemi e la latenza, essenziale se registri le voci e vuoi, ad esempio farle passare per il mixer virtuale sfruttando in fase di monitoring , effeti di ambiente, delay, reverb, ecc ecc, con interfaccia audio usb avrai una latenza di parecchi millisecondi e ti risulterà suonare o andare a tempo..:)

Prendi il bianco, risparmi e ti toroverai una macchina che per ora rispetto ai nuovi macbook non ha nulla da invidiare. I nuovi vanno meglio per i giochi...:) Tu sei un musicista e se poi vorrai prendere in seguito una scheda tipo digidesign mbo2 pro oppure una apogee??

Robetta che non costa nemmeno così tanto,a che ti garantisce un risultato anche professionale...

Link to comment
Share on other sites

Una scheda USB 2.0 con buoni driver ha una latenza paragonabile a quella dotata di Firewire. Ci sono ottimi prodotti (tipo POD, tanto per non fare nomi...) che integrano preamp, emulatori e scheda audio.

Se uno vuole la latenza fulminea, deve andare su prodotti che utilizzino altri protocolli, tipo PCI-X o Express Card.

Link to comment
Share on other sites

Mbox 2 pro digidesign fw, latenza impercettibile

mbox USB digidesign latenza inaccettabile!

In ogni caso, se volessi acquistare una scheda audio professionale, perchè è quella che da la qualità e non il computer, allora troveresti solo schede fw e non usb.

La m box 2 pro è una eccellente scheda e costa poco...parliamo di prodotto digidesign..

Se prendi il nuovo macbook, interfacce audio con buoni convertitori te le puoi scordare se usb.

Ipotesi, decidi di prendere una scheda della apogee, che fai?

Ti vendi il macbook nuovo perdendo soldi e acquisti il pro?

Link to comment
Share on other sites

Infatti io ho detto USB 2.0, non USB.

Come specifiche per l'audio, sia USB 2.0 che Firewire sono similari in termini di banda passante. Quello che le differenzia, semmai, sono le API di accesso all'hardware, che sono indispensabili per scrivere dei buoni drivers e che probabilmente sono più accessibili nei prodotti Firewire che non USB 2.0. fermo restando che è tutta questione di come si scrivono questi benedetti drivers, può darsi benissimo che in commercio esistano validi prodotti (sempre parlando di latenza) USB 2.0 e pessimi Firewire: ti dice nulla la parola mLan?

Link to comment
Share on other sites

Una scheda USB 2.0 con buoni driver ha una latenza paragonabile a quella dotata di Firewire. Ci sono ottimi prodotti (tipo POD, tanto per non fare nomi...) che integrano preamp, emulatori e scheda audio.

Se uno vuole la latenza fulminea, deve andare su prodotti che utilizzino altri protocolli, tipo PCI-X o Express Card.

Ciao Matbard, grazie dei consigli, ma il pod proprio non fa per me... da chitarrista "malato del suono", son riuscito ad avere un bell'ampli valvolare inglese, una buona fender americana ed ottimi pedali boutique, e mi sento di affermare che non c'è confronto con il pod...

dopo un paio d'anni di ricerche e di prove, e dopo una spesa di 2500euro di strumentazione, cercherei qualcosa che valorizzasse il suono, mio e della band, quindi qualcosa con almeno 2 preamp di qualità e a bassa latenza, perchè ho in mente di registrare in multitraccia uno strumento alla volta.

La scelta del macbook sarebbe vincolata a questo discorso... lo so, è complicato.

Comunque ora come ora sarei molto più interessato ad un MB ricondizionato white da 2,4ghz

Link to comment
Share on other sites

Infatti io ho detto USB 2.0, non USB.

Come specifiche per l'audio, sia USB 2.0 che Firewire sono similari in termini di banda passante. Quello che le differenzia, semmai, sono le API di accesso all'hardware, che sono indispensabili per scrivere dei buoni drivers e che probabilmente sono più accessibili nei prodotti Firewire che non USB 2.0. fermo restando che è tutta questione di come si scrivono questi benedetti drivers, può darsi benissimo che in commercio esistano validi prodotti (sempre parlando di latenza) USB 2.0 e pessimi Firewire: ti dice nulla la parola mLan?

Certo che mi dice qualcosa, ma cosa voi dire?

Scusa, ma non ho capito...:)

Link to comment
Share on other sites

Ciao Matbard, grazie dei consigli, ma il pod proprio non fa per me... da chitarrista "malato del suono", son riuscito ad avere un bell'ampli valvolare inglese, una buona fender americana ed ottimi pedali boutique, e mi sento di affermare che non c'è confronto con il pod...

dopo un paio d'anni di ricerche e di prove, e dopo una spesa di 2500euro di strumentazione, cercherei qualcosa che valorizzasse il suono, mio e della band, quindi qualcosa con almeno 2 preamp di qualità e a bassa latenza, perchè ho in mente di registrare in multitraccia uno strumento alla volta.

La scelta del macbook sarebbe vincolata a questo discorso... lo so, è complicato.

Comunque ora come ora sarei molto più interessato ad un MB ricondizionato white da 2,4ghz

E allora rinuncia a priori a qualsiasi scheda USB 2.0 o Firewire, perché anche il miglior prodotto oggi sul mercato, con i migliori drivers, consente di avere una latenza non inferiore a quella che avresti suonando la chitarra collegata ad un amplificatore posto a 20 metri di distanza...

Quanto al discorso "POD" non voglio entrare nel merito delle tue scelte per altro condivisibili, ma spero per tua viva fortuna(ed anche per sentire adeguatamente e giustamente "valorizzata" la tua strumentazione) di poter suonare sempre in locali dotati di stanze anecoiche...

Link to comment
Share on other sites

Appunto e verissimo, ma la maggior parte dei drivers scritti per interfacce usb sono ballerini, quelli per fw no o almeno se sì, è molto raro.

Io ho una mbox 2 pro fw e una mbox 2 usb e ti posso garantire, per esempio, che oltre alla latenza che con pro tools o logic può comunque essere risolta, quella usb mi ciuccia tanta più cpu rispetto alla fw quindi meno plug ins aperti, instrument, idem a condizione che non alzi il buffer size e di conseguenza aumenti la latenza di parecchi millisecondi, tale da non consentirti di registrare in monitoring, se vuoi ascoltarti, per esempio con la voce e reverb o delay o altro..

Richiesta di cpu, aumento del buffer size=aumento latenza

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share