Vale la pena passare a mac?


Skizzofreniko
 Share

Recommended Posts

  • Replies 46
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

il mac ( osx ) si prende per quello che e' e basta.......

io ho sempre utilizzato configurazioni hardware al top sia nel mondo pc che nel mondo mac......

guarda, che di solito, le macchine mac,quando escono , sono sempre all'avanguardia ,minimo 1 anno avanti rispetto al resto del mercato.........( guarda gia' oggi:..osx leopard,led display,fireware 800,autonomia batterie,ecc....)

poi guarda che, allo stato attuale, rispetto alla configurazione del mbp.pro attuale non esiste un'equivalente portatile .......da confrontare.......

comunque, hai giochi, sotto osx , non ci pensare,infatti hai sempre l'opportunita' di installare anche windows.......

pensa,che nonostante, io abbia un mac pro e un monitor 30 pollici,con osx e vista 64 ,all'opportunita' di utilizzarlo per giocarci non ci penso propio...........

per giocare, ( tranne che per i titoli tipo medieval ecc.... ) la consoll e' nettamente superiore.

poi, per un giocatore, come rinunciare al supporto online della xbox che e' una meraviglia............?

e guarda che te lo dice un gran giocatore ........... un gamers "vero" con un profilo internazionale

( http://briciolabixio.blogspot.com/ )

a proposito , gennaro, se ti piacciono i giochi tipo cool duty ,facci un serio pensiero alla xbox.....

Link to comment
Share on other sites

mac,quando escono , sono sempre all'avanguardia ,minimo 1 anno avanti rispetto al resto del mercato.........( guarda oggi:..led display,fireware 800,autonomia batterie,ecc....)

Beh, 1 anno... non esageriamo.

Apple non ha sempre fatto macchine che montassero le ultime novità in fatto di hardware... è vero che ha un canale preferenziale con Intel per i processori, ma per il resto ha preferibilmente scelto di offrire soluzioni collaudate, funzionali e compatibili con il tipo di prodotto (vd. scheda video dei MBP e mancanza di una FireGL o Quadro). I "casi" particolari sono USB e DisplayPort.

L'hardware è ovviamente assolutamente di prim'ordine. Le stesse schede madri sono personalizzate da Apple (che offriva per esempio il Wi-Fi n prima delle soluzioni Centrino di intel, oppure la stessa Firewire 800, connessione sconosciuta o quasi nel mondo PC).

Il vero vantaggio è nell'accoppiata hardware+software.

Mac OS X offre (paradossalmente grazie agli anni bui dei G4) soluzioni tecnologiche per sfruttare al meglio l'hardware, a cominciare dalle schede video (e Snow Leopard porterà al massimo questa ottimizzazione).

Link to comment
Share on other sites

onestamente ma di che quadro si parla..... ?.. quella per il settore mobile....

una quadro castrata e per giunta, per un monitor di un portatile che e' gia' di per se' limitato oltre che dalla risoluzione dalla qualita' e dalla ampiezza...e poi per giunta ,attualmente, con un led display neanche opaco........

purtroppo, non sarebbe una novita' ma una grossa presa in giro............

e devo dire che troppe ditte, anche famose , in questo senso non si fanno grandi scrupoli.......

( e ti menano 3500 euro per una bufala del genere )

poi, non metto in dubbio, che ci sono virtuosi che con un hard disck da 5200 giri ,un monitor da 17 pollici di bassa qualita',4 gb di ram ,e che grazie a una quadro mobile ......riescono a farci del buon 3d , compositing e a giocarci a medieval.............senza un minimo di stress...........

ma, non dimentichiamoci, che saremmo sempre in virtuosismo tecnologico..............

hai detto benissimo e' l'accopiata osx mac .......che fa' la differenza......

daltronde osx non puo essere installato su altri portatili che non siano mac.............

ho due portatili a casa ( non mac purtroppo ) un 15 toshiba con xp, e un 17 hp con vista, super accessoriati e upgradati....ma ho avuto il piacere di utilizzare anche un semplice mac book con leopard ..........be' non c'e' propio paragone

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

I punti 1,2,3,4 descritti all'inizio della discussione non sono soddisfatti anche da Linux?

Sono d'accordo sul fatto che l'hardware sia ben progettato, però usando Linux su un PC ho la possibilità di risparmiare parecchio, pur avendo le stesse specifiche software.

Perchè non considerate Linux al pari di MacOs? (Se non addirittura superiore per quanto riguarda la configurabilità)

Link to comment
Share on other sites

Certo, quello che chiedo è se riuscite ad esporre quelle ragioni: prendere un Mac perchè c'è tanta gente che ha speso soldi per averlo è già un ottimo motivo, il problema è che non mi convince completamente.

Quello che volevo sapere è appunto se Mac Os riesce ad essere al pari di Linux per configurabilità: non mi piacerebbe avere un OS che obbliga a fare come vuole lui senza permettermi di metter mano.

Link to comment
Share on other sites

Basta fare un bella ricerca sul forum (e non solo su questo) per sviscerare l'argomento.

OS X è uno UNIX certificato (al pari di AIX, Solaris ecc. ecc.), quindi a livello di sistema direi che con le dovute differenze, hai tutta la "potenza" di cui hai bisogno. Ma se parliamo di personalizzazione della GUI è ovvio che è più chiuso di "Linux".

Link to comment
Share on other sites

mac os x è come dovrebbe essere una qualsiasi distro GNU/Linux oggigiorno. Non per altro Canonical ha da qualche mese dichiarato che l'obiettivo è di rendere Ubuntu come Mac OS X in quanto alla GUI. L'obiettivo è arduo ma cmq rende l'idea di quanto ti sto dicendo. Nell'ambiente di programmazione, data l'enorme priorità di "far funzionare" il programma, ci si dimentica che questo deve essere "essere usato". Alla apple queste due necessità, normalmente, vanno di pari passo. Indubbiamente, delle volte le scelte sembrano essere pensate troppo "idiot proof", cioè , per limitare i danni si cerca di non far mettere le mani all'utente "ovunque" a scapito, quindi, della libertà stessa dell'utilizzatore. C'è da dire però che chi veramente vuole fare lo "smanettone" trova comunque pane per i suoi denti perché Unix, come ti è stato accenato, c'è tutto e basta andare di terminale.

Riassumendo in due parole Mac OS X è facile per tutti quando fanno le cose che fanno tutti (collegare il wifi, la stampante, andare su web, gestione ed editing di foto, musica, video, fare editing ecc ecc) ed è potente abbastanza per chiunque voglia andare "oltre" (leggi ingoiarsi il manuale di bash, compilare paccheti GPL da usare con la shell o X11 ecc ecc)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share