Quello che di MAC OS X non si dice


Recommended Posts

  • Replies 209
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non so se è possibile inserire link a siti esterni nel forum. In caso non fosse possibile, mi scuso già da ora con gli amministratori.

Ecco la fonte da cui ho prelevato l'articolo che ho tradotto: http://www.xflaws.com/

Si è possibile...

... ed ecco un link di parere opposto

http://apcmag.com/15_reasons_macs_are_still_better_than_windows.htm

Link to comment
Share on other sites

stranissimo che tra i difetti cosi' rilevanti che hai trovato in quel post.......

manchi, propio il difetto di osx ,che ha un certo rilievo, rispetto i prodotti microsoft.......

poi se sei cosi' gentile da chiarirmi questo che non l'ho capito........

L’unico motivo per cui dovresti usare un Mac è se sei un programmatore e non puoi vivere senza TextMate. O se hai bisogno di una shell Unic e cygwin non ti è sufficiente.

Link to comment
Share on other sites

chi ha scritto questo obrobrio è di sicuro una persona che non ha mai visto un Mac nemmeno in lontananza nell'arco della sua vita...

p.s.: compra un Mac e dopo due ore di utilizzo ti dirai:"Ma come ho fatto a sopravvivere così tanto con un winzozz?"

u.u

Venendo da anni di Dos > Windows 3.1 > Windows 95 > Windows 98 > Windows XP ho avuto bisogno di qualche mese per trovarmi a mio agio con Os X.

Ora, dopo anni di uso, penso che Os X sia decisamente superiore a Windows.

Link to comment
Share on other sites

fate attenzione che i dubbi che ha sono di un certo tipo.......

indubbiamente e' piu' schierato verso xp nel mondo microsoft........non credo apprezzi neanche vista......

se passa a mac, con quel bagaglio di problematiche ,finirebbe per pentirsene.....

considerate che l'acquisto di un mac oltre ad essere costoso e anche limitante...

certo che il nuovo leopard potrebbe segnare la svolta anche per questo tipo di utenza.....comunque e' meglio che aspetta un po'.....

poi esce pure win7 ,ma chi gle lo fa fare di comprare un mac......?

Link to comment
Share on other sites

L'autore dell'articolo realizza una comparazione tra Mac OS X e Windows 7 (quindi non ancora uscito) usando come metro di giudizio tutta una serie di esperienze e di concetti che si basano sul mondo Windows.

Ad esempio, la possibilità di passare "in rassegna" tutte le finestre indistintamente o la (falsamente utile) funzione di ingrandire le finestre a tutto schermo.

Qui si scontrano dei concetti progettuali dei due OS che possono essere paragonati fino ad un certo punto.

Io trovo più logico e organizzato la possibilità di passare tra applicazione e applicazione e quindi, gerarchicamente, tra le varie finestre di un'applicazione. Un passo per volta.

Ma, banalmente, anche lamentarsi di alcuni comandi usufruibili con due tasti invece che uno... beh, anche qui, trovo più logico la scelta di Mac OS X per cui NON basta un tasto per fare un'operazione (e magari, danni)... a meno che TUTTI gli utenti (windows) siano perfetti nel schiacciare i tasti (a me, a volte, capita nella fretta di premerne più d'uno...).

Insomma, non ci siamo proprio.

Oltre, come già detto, tanta ignoranza di Mac OS X perché alcuni "difetti" nascono solo dalla mancanza di conoscenza dell'OS: vedi il calcolo della dimensione di più file selezionati, la possibilità di selezionare checkbox e altro con il tab, le dimensioni e la gestione del dock, l'uso di exposé e tante altre cose più o meno sparate a caso...

Link to comment
Share on other sites

Ho letto la metà del post di apertura e nessuna delle risposte date, ma mi basta per dire che l'autore di quell'articolo sbaglia totalmente prospettiva (se lo fa per ignoranza, per malafede o per entrambe non lo so). A parte alcuni errori grossolani, l'autore analizza MacOS X dal punto di vista di un utente abituato a Windows che vuole trovare le cose proprio come le aveva in Windows. Sarebbe come uno che si compra una BMW pretendendo di trovare spie e comandi nelle stesse identiche posizioni in cui erano nella sua precedente Fiat. Semplicemente non ha senso! Tutte le operazioni citate si fanno in MacOS X almeno altrettanto velocemente ed efficacemente che in Windows, semplicemente in maniera più o meno diversa.

Link to comment
Share on other sites

...Tutte le operazioni citate si fanno in MacOS X almeno altrettanto velocemente ed efficacemente che in Windows, semplicemente in maniera più o meno diversa.

infatti, chi ha posto i quesiti, vorrebbe proprio chiarimenti al riguardo...il problema è che, come tu ed altri avete giustamente sottolineato, chi ha scritto l'articolo non sa di cosa stia parlando. voleva esclusivamente sparare a zero (e a vanvera) su Mac 0SX. Contrariamente a quanto sono solito fare, stavolta non ravviso neanche il beneficio della buona fede, perché quello non si sarà neanche preso la briga di...piano un momento: mi sa che quello il Mac manco lo ha acceso!!!

ad ogni modo, credo che, contrariamente a quanto ho scritto in precedenza, continuerò a rispondere (per quanto è nelle mie possibilità) alle questioni poste...che fatica!!!

Link to comment
Share on other sites

vado? vado...

* Non si può disattivare l'accelerazione mouse. Bisogna usare un software come USB Overdrive.

bo? userò il mouse sì e no una volta alla settimana, tanto per non farlo sentire completamente inutile...presumo, comuque, che questa sia un major issue per non passare a Mac...

Il Cestino non va

Non puoi svuotare il cestino in modo selettivo: Non c'è modo per cancellare uno o alcuni elementi in differenti volte. (Utile quando si vuole controllare due volte prima di eliminare del tutto). Si può solo svuotare il cestino tutto in una volta.

non capisco dove sia il problema: i files che si trovano nel cestino sono da buttare e non c'è nulla che vieti di buttare via ciò che non serve a puntate...un documento alla volta, controllando DUE volte...tanto più che, con Time Machine...ma ci torno dopo.

Non si può ripristinare ciò che è nel cestino: Se si sposta accidentalmente qualcosa nel cestino, non c'è modo di far sì che questo oggetto venga ripristinato nel suo luogo originale. Bisogna ricordare dove si trovava. Perchè si dovrebbe aver bisogno di un cestino quando non si ricorda nemmeno dove sono i file?

lo "spostare incidentalmente" è una delle cose che mi ha fatto avvertire l'odorino del pregiudizio...

parlando di scorciatoie da tastiera, CMD-DELETE è quella per sbattere qualcosa nell'orrido cestino.

difficile digitarla per sbaglio E PROPRIO MENTRE C'E' UN DOCUMENTO SELEZIONATO... stesso discorso se si lavora "manualmente"...tenere selezionato un elemento, trascinarlo dalla sua posizione originale verso il cestino e mettercelo dentro è un'operazione che difficilmente si fa per sbaglio; fra l'altro, Leopard fornisce la Time Machine con la quale si possono ripristinare files nella loro posizione originale...ovvio, se il file è stato creato nell'intervallo fra due backup, se lo piglio eccetera...non ripristino niente...si chiama sfiga e si consiglia l'uso del classico corno rosso.:)

Non si può disabilitare il cestino: Nonostante faccia davvero schifo, non c'è modo di disabilitarlo. Non c'è modo di eliminare i file direttamente senza muoverli nel cestino dalla GUI di Finder.

concordo! il cestino fa davvero schifo...ma l'estensore dell'articolo ha mai provato a ficcare la testa dentro ad un bidone della spazzatura????...è una battutaccia orripilante, lo so...ma su QUESTO non so proprio cosa dire

Finder non va

Non c'è il "taglia" : Manca l'opzione "taglia", come in moltri altri OS. Perciò, per spostare un file bisogna navigare alla destinazione con una finestra separata di Finder e trascinarlo, o trascinarlo attraverso varie cartelle -sperando di non perdersi- dalla stessa finestra di Finder.

vero...e speriamo che SnowLeopard ce la regali...ma è facilissimo spostare qualsiasi cosa ovunque...senza necessità di aprire nuove finestre del finder...si piglia un file dalla scrivania, si sposta sulla barra laterale, che so io, su documenti...il contenuto della cartella documenti compare nella finestra del finder; a questo punto navigo fra cartelle e sottocartelle...basta selezionare "apri finestre e cartelle ad impulso" nelle preferenze del Finder...cribbio! questo vuole il terminale sempre a portata di mano, poi ha problemi a tenere selezionato un file e spostarlo????

Non si può calcolare la dimensione totale: Quando selezioni alcuni file e clicci con il tasto destro su --> Informazioni, Finder mostra un box per OGNI elemento con la dimensione individuale. Non voglio questo. Non voglio sommare manualmente le dimensioni dei file.

altri hanno già risposto: Opzione (alt)-cmd-I...

Brutta scelta delle shortcuts: Enter è rinomina, Command-O è apri. Inefficiente. L’azione che si fa più spesso richiede più comandi di tastiera. Quali file sono più spesso rinominati più che aperti? Non esiste un modo per una navigazione veloce di tastiera, dal momento che non si può premere Enter per entrare in una sottocartella.

che dire? non credo che dover premere due tasti anziché uno solo riduca di tanto la produttività o risulti così complicato...non mi sono mai posto il problema, anche perché, generalmente, parto dal documento che devo aprire, non dall'applicazione...ma questa è una questione (appunto) personale.

navigazione cartelle-sottocartelle? estremamente complicata: doppio clic per aprire una cartella...oppure, dalla finestra del finder, basta selezionare il pulsante "percorso"...ancora, se si è stati previdenti, si può scorrere il contenuto di tutto e di più utilizzando la barra di percorso...

complicato(???)

Ulteriori brute scelte delle shortcuts: Il tasto backspace dovrebbe muovere di un livello in alto nel Finder, non indietro. Passare al livello superiore è usato più spesso. E’ davvero stupido dover premere 2 tasti per farlo (cmd-up).

Rinominare i file è comunque difficile: Non si possono rinominare i files in succession. In Windows, si premerebbe F2, rinomina, tab fino al file successivo, rinomina, etc… In Finder, bisogna fare: Enter, nome, Enter, freccia inferiore, Enter, Nome, Enter, Nome, Enter …..

d'accordo...peccato che poche righe sopra si chieda "Quali file sono più spesso rinominati più che aperti?...allora, Enter nome non dovrebbe essere così faticoso...però, se ci fosse una funzione come F2 per windows sarebbe meglio...

Ancora più difficile il rinominare di massa: Non c’è modo per selezionare tutti i file, rinominarli, e fare in modo che Finder gli associ un numero crescent come in Vista. Un compito così facile non dovrebbe richiedere l’utilizzo di Automator.

dato che l'adorato Automator è facile da usare, non vedo dove sia il problema...

Dimensione icone limitata: Nella vista icone, l’icona più grande è 128x128 (ad eccezione della modalità di ricerca), inutile per vedere in anteprima file e documenti. Sì, esiste il quicklook, ma se si volesse visualizzare i file multipli tutti in una volta?

come fare per visualizzare eccetera? si selezionano più files e poi si va con QuickLook...semplicissimo...a questo punto, si può navigare avanti e indietro, visualizzare tutti i files contemporaneamente, ingrandirseli a tutto schermo...eccetera. fra l'altro, per anteprime di files singoli, va benissimo anche la vista CoverFlow...documenti di più pagine di cui si può far scorrere il contenuto...filmati, musica, immagini eccetera...per divertimento, ho fatto una prova con i font e quicklook...ho selezionato una ventina di font dalla cartella nella Libreria e sono partito con quicklook a tutto schermo...che bello!:)

Difficile cambiare la dimensione delle icone: E’ ancora più difficile cambiare la dimensione delle icone. Bisogna andare in “Vedi opzioniâ€, il che richiede molti clicks (ad eccezione della modalità di ricerca

cmd-j richiede, in effetti, un sacco di traffici!...ad ogni modo, se si vogliono le icone formato lenzuolo, si può sempre optare per la vista CoverFlow, dato che le icone di Leopard sono, in realtà, dei 512x512.

Cattiva gestione dello spazioBad Spacing: Gli spazi tra le icone sono eccessivi. Se si riduce lo spazio, i nomi dei file sono troncati senza motivo.

gli spazi tra le icone li stabilisco io, sempre con quel famigerato cmd-j che, oltre a rovinarmi le dita, rischia di farmi venire il gomito del tennista! il nome viene troncato per il banalissimo e prosaico fatto che non c'entra!...e questo può succedere perché con Mac OSX si possono dare ai files dei nomi della lunghezza di un inciso proustiano...

Difficile visualizzare i metadata : La maggior parte delle visualizzazioni non mostra i metadata dei file (dimensione, spazio, creato, ..). Solo una colonna e la modalità di ricerca lo fanno.

Vista colonne o cmd-I (finestra informazioni)...se questo crea qualche difficoltà...!!!

altra pausa...

Link to comment
Share on other sites

@ Nemomnis: è comprensibile la tua prudenza e l'esigenza d'informarti prima di compiere un passaggio che ha costi ed incognite. Però, oltre alle voci del mondo da cui provieni e quelle di forum di utenti appassionati e … innamorati, devi consultare le pagine che Apple ha scritto appositamente per assistere in questo switch. Potranno sembrare elementari e persino ingenue, ma il catastrofismo che ti sei preso la briga di tradurre e trascrivere ha bisogno di un contraltare più Mac oriented.

http://www.apple.com/it/support/mac101/

Link to comment
Share on other sites

----

D / Spreco di spazio sullo schermo

R/ e' un sottotitolo o una affermazione di principio?

D/ La maggior parte delle applicazioni occupano troppa risoluzione verticale: Perché non possono avere icone più piccolo? Né si può “restringerle”. Un esempio: Safari. Why

R/ Questione incomprensibile.. nel finder puoi usare la vista testo e ridmensionare le icone alla dimensioe che vuoi

D/ Il dock occupa troppo spazio: Se è grande, occupa troppo spazio. Se è piccolo, è impossibile selezionare un’applicazione o un’altra, soprattutto da finestre minimizzate.

R/ Benedetta ignoranza... e l'effetto "genio" e la possibilita' di nascondere in automatico il dock o con una combinazione di tasti=

D/ Lento il ripristino (di finestre chiuse?) Dal momento che occupa così tanto spazio per essere utilizzabile, voglio nasconderlo. Ma c’è un ritardo elevato quanto si pone il mouse nella giusta posizione. Non personalizzabile.

R/ Cazzata scritta da uno che non ha usato il Mac

D/ Di nuovo problemi con Finder: La vista di lista (ed altre viste) occupa lo stesso spazio per visualizzare meno file di quanto faccia l’Explorer di Vista, anche se la dimensione del testo è 8.

R/ comprati un monitor piu' grande... questa e' risibile.

D/ Non si può nascondere la barra dei menu: Non c’è un modo di default per nascondere il menu superiore e risparmiare spazio. (Molte applicazioni non hanno bisogno di un menu). Si può usare presentMyApps. Ma gli shortcut di tastiera per lanciare Spotlight non funzioneranno più quando sarà nascosta la barra dei menu.

R/ cretinata enorme... le app che non hanno bisogno di menu

lo nascondono da sole.. vedi iPhoto, Photoshop, pages 09, iMovie etc.

Gestione delle finestre

D/ Nessun pulsante “Mostra Desktop”: Il modo in cui Expose lo fa lascia parti delle finestre sullo schermo finchè non si torna indietro.

R/ pura ignoranza: puoi fare mostra desktop togliendo tutte le finestre con una combinazione di tasti o una posizione sullo schermo personalizzabile.

D/ Nessun modo per visualizzare le finestre fianco a fianco: Bisogna manualmente muovere e rimpicciolire le finestre, il che è difficile dal momento che si può fare solo dall’angolo in basso a destra .

R/ sai che problema.... hai mai usato Smultron (gratis) per i testi e iPhoto gratis per le immagini?

p.s. iPhoto apre qualsiasi tipo di immagine.. non solo le foto...

forse chi ha scritto l'originale non sa nemmeno cosa fa quicktime...

D/ Non si può aprire un’altra finestra per la stessa applicazione con il mouse: Si può fare cmd-N o cmd-T in tutti i modi. Ma non c’è effettivamente un vero modo per aprire una nuova finestra con il MOUSE (Cliccare sull’icona nel dock seleziona solo l’applicazione).

R/ e certo... per aprire una nuova finestra e' comodo usare il mouse...

D/ Expose non include finestre minimizzate: Perciò è inutile per visualizzare TUTTE le finestre aperte. Bisogna controllare quelle minimizzate manualmente.

R/ bene... questa e' una cosa da correggere...

ma chi usa Expose secondo te miminizza le finestre?

D/ Nascondi e minimizza: Perciò un’applicazione può rimanere in 4 stati. Chiusa, aperta con la finestra, aperta senza essere visualizzata, aperta ma minimizzata. Se si dimentica tutto ciò, probabilmente si farà cmd-Q sull’applicazione per chiuderla.

R/ e secondo te l'applicazione non ti chiede se vuoi veramente uscire perche' ha una finestra aperta seppure minimizzata?

D/ Icone minimizzate separate: Per logica, le finestre appartenenti alla stessa applicazione non dovrebbero essere visualizzate separatamente dall’icona dell’applicazione sul dock.

R/ La logica di ha scritto questo articolo ovviamente...

le finestre mimizzate sono utili perche le vedi "live" nel dock

se devi andare ad aprire una icona e farle uscire fuori tanto vale che non le minimizzi ed usi expose...

D/ Difficile scorrere tra finestre: Usare Expose richiede un click ulteriore (e non visualizza le finestre minimizzate). Cmd-Tab cambia tra le applicazioni. Chi ha bisogno di farlo se l’applicazione non ha una finestra aperta? Cmd-~ si limita alle finestre di una stessa applicazione. Witcher è un software di terze parti che permette di cambiare tra le finestre. Non è più freeware( e, secondo me, non funzionava nemmeno tanto bene).

Il pulsante Plus: Non ci sono scorciatoie di tastiera per esso. L’applicazione non riesce a stabilire la grandezza corretta. E’ per la maggior parte inconsistente. Firefox lo usa solo per massimizzarsi.

R/ Forse a chi ha scritto, che probabilmente ha inserito 40 utility di haxies non funziona piu' bene il sistema... a me il + funziona benissimo e per attivare expose e scorrere tra le finestre di expose basta spostare il mouse... e alla fine fare click su quella che ci serve...

Quindi dalla finestra in cui sei basta spostare il mouse in un angolo e fare un click...

difficile selezionare una finestra con il pensiero.

D/ C’è bisogno di Massimizzare: Il semplice avere il pulsante Plus non aiuta. Su uno schermo di un MacBook a bassa risoluzione, una “dimensione corretta minima” è quasi comunque lo schermo intero, e non si può fare molto con lo spazio restante. A questo punto perché non occupare tutto lo schermo?

R/ mah...

D/ Lettori video

Ci sono molti video players per OS X. Quicktime è incluso in OS X. I restanti bisogna scaricarli da sè.

R/ Per uno che ha scaricato 40 haxies per truccare Mac OS X e' una affermazione del cavolo

D/ Quicktime: Non ha abbastanza codecs di default. Cattiva interfaccia, non può visualizzare video in fullscreen a meno che non si paghi.

R/ questo signore non ha mai utilizzato iTunes.

D/ Niceplayer/Perian: Ha un’interfaccia grafica carina, minimale. Il codec di Perian non visualizza video a 720p senza un lungo lag. Non visualizza in modo liscio i video h264 a 1080p.

R/ facciamo le pulci ai programmi acccessori per discutere su Mac OS X?

In ogni caso ci sono progammi migliori...

basterebbe usare PLEX...

D/ Movist: Come sopra.

R/ come sopra

D/ VLC: Come sopra, con l’eccezione di una brutta interfaccia. Spesso va in crash mentre si visualizzano video.

R/ come sopra -- e' comlpa di apple.

D/ MPlayer OSX Extended: Può visualizzare efficientemente tutti i video. Non riesce a visualizzare i video a 1080p in modo fluido.

R/ come sopra

D/ Plex: L’unico player che visualizza i video a 1080p in modo fluido. E’ un media center, non un player. Controlli orribili, audio basso. Non lo si userebbe per nient altro se non per i video a 1080p.

R/ ecco... c'e' una applicazione che fa tutto quel che serve e viene contestata per l'interfaccia... questo signore e' in malafede.

D/ Il KMPlayer: Il miglior player mai esistito. Riproduce i video 1080p in modo fluido. Visualizzazione veloce, interfaccia grafica bella ed efficiente, eccellente supporto di sottotitoli e scorciatoie di tastiera. Non disponibile per OS X. (Non si pensi nemmeno a caricarlo con VMware. Non funzionerà).

R/ come da precendente.

Documenti/Immagini/PDFs

D / Anteprima Non c’è nessun pulsante “Avanti” o “Indietro”, quindi non si può scorrere in una cartella con Finder. Quicklook non è un’assolzione. Non appena clicchi da qualche altra parte o su un file non relativo, esso scompare o cambia. Inoltre, non c’è modo di utilizzare lo scroll del mouse per zoomare in un documento mentre lo si visualizza. Bisogna tenere ciccato il pulsante Zoom o premere la scorciatoia con il tasto 3.

R/ mai usati i tasti freccia?

D/ Editare immagini: Non c’è una vera applicazione di disegno gratuita. Seashore non è buono quanto Paint.net per Windows. Gimp è brutto e scocciante.

Problemi con altre applicazioni di default

R/ vai a vedere su Aggiornamac

http://www.macitynet.it/aggiornamac

D / Safari: Non c’è modo di aprire l’ultimo tab accidentalmente chiuso (senza un plugin). Non sto parlando delle sessioni. Con finestre multiple, non si può trascinare una finestra in un’altra finestra di Safari come tab a meno che la finestra che si trascina non sia un tab. E’ un fatto di minore importanza, ma Google Chrome può farlo.

R/ e vabbe... cose di elevata importanza

D/ iTunes: Prende ogni file musicale che si ha nella libreria. Bisogna utilizzare un altro player se si vuole solo testare l’ascolto (per raggirare l’ostacolo, si può cancellare dopo il file dalla libreria, ma è scomodo).

R/ cretinata... c'e' quicktime player o basta premere la barra spaziatrice su un file audio dal finder...

D / iTunes ha un meccanismo per organizzare i file musicali basato su metatags. Come qualsiasi altra cosa di Apple, non è personalizzabile. Sono disposti in base ad artista/album/titolo della canzone. E se si volesse genere/compositore/album/titolo della canzone? E’ inoltre molto difficile trasferire la libreria di iTunes in un altro player.

R / l'ordinamento dei tags e' codificato e puoi personalizzare gli ordianament come vuoi basta leggere il manuale

per trasferire la libreria di itunes su altri player ci sono dei software di terze parti... visto che Apple vende l'iPod non capisco perche' dovrebbe facilitare la vendita di prodotti della concorrenza...

D/ iPhoto: Più fastidioso che utile per quelle che non sono foto. Non può creare cartelle intelligenti sulla base della risoluzione delle immagini.

R/ pareri del menga... e chi fa cartelle sulle risoluzioni?

basterebbe usare le dimensioni..

D/ Rubrica: C’è bisogno di un iPhone/iPod per sincronizzare I contatti Google con la rubrica, a meno che non si aggiri il problema in altro modo. Non ne capisco il motivo.

R/ perche' google non e' la rubrica di Mac OS X

Altri problemi

QuickLook: Nessun modo semplice per specificare i tipi di file per Quicklook (ad esempio, PHP è un PLAINTEXT). Dovrebbe funzionare in QuickLook.

?

D/ Nessuna scorciatoia di tastiera per Cambio Utente veloce come in Windows XP/Vista/7. E’ utile quando si lascia il computer e lo si vuole bloccare velocemente.

R/ c'e'. basta studiare...

D/ Tastiera esterna: I tasti funzione (Cmd, Ctrl, Alt, etc..) non funzionano molto bene sulle tastiere non-Apple. Qualche volta i giusti tasti funzione non vanno. Qualche altra volta sconvolgono la tastiera del laptop. Non c’è inoltre modo di emulare il tasto FN per le tastiere non-Apple.

R/ Cretinata... comprati tastiere con un buon software come quelle Microsoft che sono interamente programmabli

D/ Segnalibri di Firefox/Safari: Cliccare con il pulsante centrale su un preferito in Firefox o Safari non apre il link in un nuovo tab.

R/ pulsante centrale? de che?

D/Boot Camp è menomato

....

R/ salto tutto... non uso Windows da bootcamp ma da fusion...

Hardware

D/ Se non si vuole OS X, non c’è ragione di prendere l’hardware.

R/ infatti... meglio un PC...

D/ Un pulsante touchpad: Non più un problema per i nuovi pad in vetro, ma molto fastidioso se lo si ha.

R/?

D/ Brutto schermo LCD: Lo schermo LCD del mio MacBook ha un angolo di visuale peggiore del mio Lenovo non-Thinkpad da 600$, di oltre un anno. Un amico con un MacBook Pro ha problemi simili.

R/ Comprati il MacBook alumiium con schermo a LED

D/ Bassa risoluzione per la dimensione dello schermo: 1280x800 per 13.3" è semi-accettabile, 1440x900 per 15.4" non lo è! Dovrebbe essere almeno 1680x1050, preferibilmente 1920x1200. Se i PC laptops riescono a farlo , perchè i Mac no? (Sì, alcuni Pc hanno risoluzioni inferiori, ma non costano 2000$).

R/ PErche' gli utenti windows diventano ciechi prima di quelli Mac?

chieditelo...

:-)

D/Solo 2 porte USB: Addirittura i netbook ne hanno 3.

R/ e quindi e' preferibile uno schermo da 1024 per 600 da 9" per fare video editing (vedi sotto)

D/ Firewire è inutile: a meno che non si lavori con il video editing finale. Ok, i nuovi MacBook si sono sbarazzati della Firewire, ma HANNO ANCORA SOLO 2 PORTE USB!

R/ Quindi, ad esempio se voglio editare un file video HD posso usare un bel netbook...

D/ Nessuna porta per il microfono : L’ingresso per il microfono è una menzogna. E’ una porta Line-in non amplificata. Non ci si può aspettare di collegare un microfono e vederlo funzionare.

R/ si chiama Line-in non porta microfono.. ci sara' un motivo...

D/ Non si può fare il boot da un drive USB.

R/ Eeeeh? Questa e' la stronzata piu' grossa.... Beata ignoranza...

D/ Con tutti questi problemi…

Vuoi davvero un Mac? L’unico motivo per cui dovresti usare un Mac è se sei un programmatore e non puoi vivere senza TextMate. O se hai bisogno di una shell Unic e cygwin non ti è sufficiente.

So quello che I fanatici di Mac diranno: “Se non riesci a farlo in OSX, allora vuol dire che non hai bisogno di farlo”, seguito da un sacco di insulti personali. Spero che questo post potrò almeno avvertire gli utenti che stanno per essere “influenzati a cambiare” nel comprare un Mac (ovvero, io che ho tradotto questo articolo) senza davvero sapere se ne hanno bisogno.

R/ IN SINTESI...

Mi sembra che chi ha redatto l'articolo originale abbia fatto 4 o 5 osservazioni giuste sulle mancanze dell'interfaccia assiemate ad altre 100 di cretinate dettate dall'ignoranza o dalla prevenzione...

Che poi a lui o a chi traduce Mac OS X non stia simpatico va pure bene..

ma mistificare è un'altra cosa...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share