Quello che di MAC OS X non si dice


Recommended Posts

una cosa che trovo un po' scomoda in OSX é il fatto che nel Finder non vengono presentate prima le cartelle e poi i files come in Explorer.

Be', basta ordinare per classe, no?... o forse non ho capito

shift + spazio (spotlight) + "te" e invio

Quoto, sptlight è comodissimo per lanciare le applicazioni e aprire nuovi documenti. Il comando di default comunque è cmd+barra spaziatrice ;)
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 209
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

una cosa che trovo un po' scomoda in OSX é il fatto che nel Finder non vengono presentate prima le cartelle e poi i files come in Explorer.

Per esempio se ho le cartelle Anna, Barbara, Zio

e i files Alberto, Claudio, Tolomeo

in OSX la lista sará in questo ordine:

Alberto (file)

Anna (folder)

Barbara (folder)

Claudio (file)

Tolomeo (file)

Zio (folder)

mentre in Win:

Anna (folder)

Barbara (folder)

Zio (folder)

Alberto (file)

Claudio (file)

Tolomeo (file)

e la trovo piú razionale come impostazione...

Pensa invece che trovo più logico l'ordinamento alfabetico degli oggetti... siano essi file o cartelle.

Sono ovviamente abitudini...

Link to comment
Share on other sites

Quoto, sptlight è comodissimo per lanciare le applicazioni e aprire nuovi documenti. Il comando di default comunque è cmd+barra spaziatrice ;)

Mi scappava la popò e ho scritto di fretta :D

Per quanto riguarda vedere prima le cartelle poi i files nella visione ad elenco basta fare un clic su "classe"

Link to comment
Share on other sites

uhm... si con l'ordinamento per classe vedi prima i folders... peró perdi l'ordinamento alfabetico dei files...

non é una cosa da strapparsi i capelli... basta farci l'abitudine... peró ci fosse l'opzione di visualizzare prima le cartelle e poi i file in ordine alfabetico mi piacerebbe di piú :)

Link to comment
Share on other sites

Certo, è un confronto... ma se alla fine, come ha dimostrato Guass, entrambi i metodi sono comodi, le critiche sono dovute solo ad un diverso modo di pensare (malafede nel caso dell'articolista) o una diversa abitudine (per la maggior parte di utenti che ne sentono la mancanza).

Poi c'è il metodo, comodissimo, spiegato da delos/marco...

la questione sta nel metodo:

l'affermazione contenuta nell'articolo è circostanziata e non ha carattere descrittivo, ma valutativo.

se voglio entrare nel merito e confutarla, l'unica cosa che devo fare è dimostrarne l'inesattezza (falsità).

Se dico che non serve a niente (sinceramente, il "chi se ne frega?" è stata la mia prima reazione spontanea), esprimo un'opinione personale; se dimostro che lo si può fare in molti altri modi, non faccio altro che sostenere la tesi dell'altro. Quindi, non resta altro da fare se non dimostrare che si può creare un nuovo documento di testo con il click destro del mouse, a prescindere dall'utilità. tutto qui.

Link to comment
Share on other sites

Quindi, non resta altro da fare se non dimostrare che si può creare un nuovo documento di testo con il click destro del mouse, a prescindere dall'utilità. tutto qui.

Ma no...

Se il fine è ottenere un file d testo (o di altro tipo), bisogna valutare i metodi con cui si ottiene il fine.

Anche fosse primigenio il metodo con il tasto destro, ciò non ne determina l'assoluta bontà o perfezione... bisogna essere oggettivi e valutare quale metodo sia più comodo e, alla fine, logico e per quali motivi.

Io non ho MAI avuto necessità di creare un file di testo col tasto destro, non è un problema, per me, fare un click sull'icona nel dock di textEdit oppure utilizzare la voce servizi del menu applicazione.

Anche perché, secondo la mia logica, prima creo il file e poi scelgo dove salvarlo.

Link to comment
Share on other sites

uhm... si con l'ordinamento per classe vedi prima i folders... peró perdi l'ordinamento alfabetico dei files...)

l'ordinamento alfabeti lo mantieni all'interno delle classi; ad ogni modo, a leggere l'esempio dal quale sei partito, non ce l'hai neanche in Windows...

...

ognuno ha il suo modo di organizzare il lavoro e, soprattutto, un proprio modo di "muoversi"; personalmente preferisco l'ordine alfabetico, perché, di solito, cerco qualcosa per nome, non per classe. Fra l'altro, navigare all'interno di una finestra del finder, magari densamente popolata, e trovare quel che si cerca si può fare in un lampo, digitando la prima lettera del nome...

Link to comment
Share on other sites

Ma no...

Se il fine è ottenere un file d testo (o di altro tipo), bisogna valutare i metodi con cui si ottiene il fine.

Anche fosse primigenio il metodo con il tasto destro, ciò non ne determina l'assoluta bontà o perfezione... bisogna essere oggettivi e valutare quale metodo sia più comodo e, alla fine, logico e per quali motivi.

Io non ho MAI avuto necessità di creare un file di testo col tasto destro, non è un problema, per me, fare un click sull'icona nel dock di textEdit oppure utilizzare la voce servizi del menu applicazione.

Anche perché, secondo la mia logica, prima creo il file e poi scelgo dove salvarlo.

mi ripeto:

il fine non è creare un nuovo file di testo, ma la confutazione di un'argomentazione quanto meno peregrina, dato che il thread è partito con una richiesta di chiarimenti al riguardo di quanto affermato in un articolo. possiamo dire che non ce ne frega niente, seppellire il tutto sotto una grossa risata, oppure rispondere, smontando pezzo per pezzo le argomentazioni addotte.

Sono d'accordo su tutto quanto scrivi e, sinceramente, il problema non mi si è mai posto.

peraltro, il mouse lo scuoto di tanto in tanto per non farlo sentire abbandonato e TextEdit se ne sta seppellito in una sottocartella (MiniAppsTesto) nella cartella applicazioni, perché non lo uso.

Sono convinto che questo non rappresenti (e non abbia MAI rappresentato) un problema per noi...ma lo è per LUI, tant'è che è il primo argomento che tira in ballo per dimostrare quanto Mac OSX faccia schifo.

Link to comment
Share on other sites

Tornando all'articolo in questione, il simpaticone continua a dare commenti (ai commenti sull'articolo) che denotano chiaramente una situazione pregiudizievole su Mac OS.

Si conferma come stili un giudizio di Mac OS X comparandolo alle funzioni di Windows.

Un commento molto interessante di un utente dice semplicemente dove sta l'errore: "95% of the "annoyances" listed are directly related to conventions in Windows that are not present in OS X and are not intended to be present. For example, many of your complaints regard a lack of options and dialogs - this is something you decide when you choose your OS. I am extremely annoyed by the many dialog windows used in the Windows user interface, so I switched to Leopard and that annoyance is gone.

Apple is not trying to copy the feature set of Windows or Linux, and so switching to OS X from another OS involves a complete overhaul of your workflow. That's the reason why you can't understand some of the simplistic approaches to file manipulation and browsing"

Che a grandi linee può essere riassunto in: la maggior parte delle critiche nascono dalla base windows-centrica di valutare l'OS. Windows e Mac OS sono sistemi diversi e si basano su filosofie diverse... giuste o sbagliate che siano.

Link to comment
Share on other sites

oddio!

mi hai fatto venire la curiosità di andarmi a vedere l'articolo originale...

ho dato una rapidissima scorsa ai commenti...poverino!

...

rileggendo i contributi in questo forum, ci possiamo considerare dei veri signori!

...

lo abbiamo trattato coi guanti:)

sistemi operativi diversi e, con Mac OSX, numerose opzioni per impostare un'operatività diversa...

non so se lo stesso si possa fare con Windows...non ho avuto modo (né voglia) di approfondire la questione; lo conosco abbastanza per tenermene alla larga...tranne che al lavoro, dove traffico con un orripilante assemblato (una schifezza di latta alla quale può essere pericoloso usare le porte usb, perché la pressione potrebbe abbozzare il case...non sto scherzando)...

Link to comment
Share on other sites

un discorso più interessane potrebbe essere quello relativo a cosa manca in OSX, per esempio la funzione "rimetti a posto" per le icone buttate nel cestino mi manca, c'era in OS9 non c'è più in OSX e così pure la possibilità di avere e stampare l'elenco dei file di una finestra, anche questo presente in OS9

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share