MBP 15' con Adobe e Final Cut


alador
 Share

Recommended Posts

credo non ci siano problemi con la suite Adobe...a meno che tu non debba lavorare su un documento di InDesign con pagina affiancate; nel qual caso ti verrebbe il mal di mare.

per quanto riguarda la suite FinalCut, escluderei a priori qualsiasi configurazione che vada al di sotto del MacPro con almeno 8 gb di ram...il perché è facilmente intuibile: serve la possibilità di espandere.

dipende poi dall'uso che si fa delle applicazioni: Motion è uno dei cosiddetti "Ram Hogs"...se si prova a fare qualche lavoretto di animazione un po' elaborato, cominci a lavorare con la memoria virtuale anche con 8 gb di ram e con solo quella applicazione aperta; quando Color si chiamava Final Touch i requisiti minimi (e sottolineo minimi) consigliati da Silicon Color erano un PowerMac Quad con 4GB di ram e 2 schermi con risoluzione minima 1680x1050...Apple è un po' meno esigente:)(esagerava Silicon Color o è Apple a sottostimare le esigenze del programma?)...

solo un consiglio di un utente abbastanza esigente che "spreme" tutte le applicazioni della suite:).

Link to comment
Share on other sites

beh, se ti serve per uso grafico non ti serve final cut studio visto che è una suite per il solo video...

detto questo, la penso in un certo senso come Renato, ovvero: dipende cosa ci devi fare, ma il portatile è un portatile, non è un computer desktop... sul macbook pro girano perfettamente tutti i programmi delle due suite (a parte color che ha proprio problemi con la risoluzione dello schermo), ma non è un computer adatto per questi programmi, soprattutto per una questione di monitor... se devi fare delle modifiche ai progetti quando sei in giro, oppure valutare del materiale direttamente sulla location dove fai le riprese o le foto, va benissimo il macbook pro... ma per lavorare seriamente in studio serve un altro tipo di macchina.

Bye

Pode

Link to comment
Share on other sites

quoto pienamente...

"se devi fare delle modifiche ai progetti quando sei in giro, oppure valutare del materiale direttamente sulla location dove fai le riprese o le foto, va benissimo il macbook pro... ma per lavorare seriamente in studio serve un altro tipo di macchina."

by Pode

Saluti da Marcello

Link to comment
Share on other sites

Ciao, concordo che il fulmineo Mac Pro è ideale per Final Cut Express o Final Cut Studio 2 perchè nella "gara dei 100 metri" vince contro il MacBook Pro da 15'' o da 17'' in termini quindi di reattività nei compiti eseguiti con tali programmi professionali di grafica, ma questo non significa che i portatili Pro della mela non possono usare le suite menzionate sopra, anzi; nel sito della Apple fanno sapere che MacBook Pro è perfetto per Adobe Creative Suite e offre pura potenza per applicaziono grafiche impegnative come Final Cut Pro e Motion e utilizzabile per Final Cut Studio 2; se per es. in ambiti lavorativi la massima velocità è richiesta, in ambiti "domestici" e/o "on the road" la portabilità può essere fondamentale e se si leggono le configurazioni raccomandate hardware consigliate dai software menzionati sopra si vedrà che i MacBook Pro sono idonei o eccelsi per tali applicazioni (quindi puoi usare al 100% tali software anche con il MacBook Pro da 15 pollici); personalmente comunque ti consiglio il processore da 2,8 Ghz per abbondare di potenza. Sul sito Apple specificano brevemente qualche esempio degli utilizzi facilmente possibili o/e dei software agevolmente utilizzabili con MacBook Air, MacBook e MacBook Pro e non esagerano in questi esempi perchè non acennano alla possibilità di utilizzare anche altri software molto più pesanti anch'essi alla portata di questi notebook; usare un portatile con programmi professionali non significa non poter diventare un professionista dell'informatica dalla "a" alla "z"; la varietà degli utilizzi possibili con un computer e il livello di bravura dell'uttente non dipendono dal tipo di computer utilizzato. Anche io attendo con pazienza un MacBook Pro.

Link to comment
Share on other sites

Si può collegare il MacBook Pro ad un monitor esterno quando si usa Color (senza dover acquistare un MacBook Pro da 17''); non c'e problema di multitasking se mentre si utilizza Final Cut Studio 2 non si va ad aprire diverse finestre o/e applicazioni magari per video-telefonare con Skype e nello stesso tempo navigare in rete e in aggiunta anche ascoltare musica con I-Tunes ecc.; fanno proprio l'esempio di usare Motion sul sito; per espandibilita se si intende quella della memoria dell'hard disk allora è risolta con il trasporto nella custodia del notebook di un hard disk esterno. (n.b. ho modificato leggermente il mio primo mesaggio)

Link to comment
Share on other sites

per espandibilità intendo poter installare una scheda per l'acquisizione video HD, una scheda audio, installare una scheda grafica da 1,5 gb...farcire il case con 4 tb di hd, senza dover ricorrere a collegamenti esterni...optare, se il portafogli lo consente, per hd da 13.000 rpm.

fra l'altro, il pacchetto di Final Cut Studio nudo e crudo si porta via 60gb di hd...

per quanto riguarda il multitasking, intendo quello cui ci si potrebbe trovare costretti a ricorrere quando si deve fare avanti e indietro fra applicazioni dello stesso pacchetto, perché diversamente non si rientra nei tempi.

intendiamoci, un macbook pro può fungere da validissimo strumento di supporto; ad ogni modo, quando penso ad un computer da utilizzare per il video editing, la portatilità à l'ultima cosa che mi viene in mente:)

se poi le esigenze di video produzione non sono eccessive, c'è sempre l'opzione Final Cut Express, bellissimo programma, praticamente regalato a quel prezzo.

Link to comment
Share on other sites

Ognuno lavora come preferisce, io ho un MP ed un MBP 15 unibody, e pure un MBA ....... Volendo si può andare da Milano a NY in bicicletta prendendo la nave ma sinceramente io prendo l'aereo da Malpensa.

Credo di avere spiegato quale è la mia impressione :-)

Il MBP và benissimo per controllare il girato e cose del genere ma non mi metterei mai a fare un montaggio completo.

Però chiaramente non ne capisco nulla: uso Mac dal 1985, ho insieme ai miei soci un APR in centro di Milano ed una società di produzione video in Francia.........

Link to comment
Share on other sites

Ognuno lavora come preferisce, io ho un MP ed un MBP 15 unibody, e pure un MBA ....... Volendo si può andare da Milano a NY in bicicletta prendendo la nave ma sinceramente io prendo l'aereo da Malpensa.

Credo di avere spiegato quale è la mia impressione :-)

Il MBP và benissimo per controllare il girato e cose del genere ma non mi metterei mai a fare un montaggio completo.

Però chiaramente non ne capisco nulla: uso Mac dal 1985, ho insieme ai miei soci un APR in centro di Milano ed una società di produzione video in Francia.........

scommetto che in Francia ci vai con la nave...ovviamente:)

si cerca di fare in modo che qualcuno non compia quelli che sono solito definire gesti inconsulti...

poi, è scontato, ognuno fa quello che gli pare...a condizione che non venga poi a piangere, perché la mia spalla non glie la dò!:)...forse

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share