Sign in to follow this  
myskin_

firewire su macbook unibody 2008

Recommended Posts

in effetti anch'io ci ho riflettuto abbastanza però ho fatto questo tipo di ragionamento ho già un pc ma non ho un portatile se devo montare un video a questo punto è più pratico con il pc seduto comodamente in una scrivania con la videocamera sony minidv inserita nel suo dock insomma con tutti i fili sistemati correttamente senza intralci.

Insomma un portatile è un portatile quindi di dimensioni ridotte ecco perchè ho acquistato il nuovo macbook 13" lo uso comodamente sulle gambe disteso sul divano e naturalmente monto il video dopo averlo scaricato sul pc (con ben 2 fw) e caricato sul mac.

questa la mia scelta, ma tu credo non avevi il pc.:)

per la fw c'è il pc.

per il resto c'è il mac.

questo non toglie che se il nuovo mb unibody avesse avuto la fw avrei fatto lo sforzo e l'avrei preso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la fw c'è il pc.

per il resto c'è il mac.

questo non toglie che se il nuovo mb unibody avesse avuto la fw avrei fatto lo sforzo e l'avrei preso.

Acquistare un computer per la porta FireWire sarebbe come comprare una macchina perché ha la chiusura centralizzata ;)

Al giorno d'oggi non esiste periferica sul mercato di fascia consumer che sia FireWire, tutto è stato convogliato per la più vincente USB (anche se scarsa), chi è musicista si compri il PRO o quello bianco, questa discussione sta diventando logorroica. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi rispondo da solo: non esiste nessun target mode via ethernet sui Macbook unibody (da non confondere con l'assistente migrazione via ethernet).

In sintesi per i possessori dei nuovi Macbook UB, se l'HD deve essere essere riparato e il lettore CD/DVD è fuori uso, l'unico modo è smontare l'HD, metterlo in un contenitore esterno e ripararlo da un altro Mac, comodissimo.....

La mia opinione su questo: la Apple avrà avuto le sue buone ragioni per togliere la firewire, ma doveva integrare questa funzione sulla porta USB.

Piccolo esempio: ho Macbook bianco mid 2007, il lettore DVD si deve essere scassato ed è fuori garanzia (i CD entrano fino a metà e poi non è possibile inserirli oltre), il Macbook aveva iniziato a dare problemi (utility disco segnalava di riparare il disco) e senza il target disk mode come avrei potuto aggiustarlo?

Magari la sparo, ma non è impossibile che nella decisione di non implementare il target disk mode su bus USB non ci siano tanto problemi tecnici quanto piuttosto una considerazione commerciale, cioé che finora questa modalità è stata usata nella maggioranza dei casi per installare MacOS X su un computer diverso da quello con cui il SO era stato consegnato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benissimo diciamo che i mac mini sono vecchi, comunque nel corso degli anni hanno subito modifiche.

I vecchi mac mini ppc nn avevano l'in mini jack ed erano muniti di sole due porte usb,

Adesso hanno un ingresso analogico digitale ed è uscito anche lo spazio per altre due porte usb, quindi quattro invece che due,Questo vuol dire che se volessero eliminare una misera porta fw da un mini mac non ci vorrebbe un case ridisegnato, ammesso che la fw debba essere dedicata, come dite voi, ad una fascia pro, comunque aspetteremo anche i nuovi imac e spenderemo 2000 euro senza fw perchè gli imac nn sono fascia pro, ma costano pero' comunque 2000 euro..

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....ma costano pero' comunque 2000 euro..

A dir la verità gli iMac partono da 1000 euro, detto questo non è di fuori che le versioni base siano sprovviste di porta firewire, non sarebbe certo una novità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari la sparo, ma non è impossibile che nella decisione di non implementare il target disk mode su bus USB non ci siano tanto problemi tecnici quanto piuttosto una considerazione commerciale, cioé che finora questa modalità è stata usata nella maggioranza dei casi per installare MacOS X su un computer diverso da quello con cui il SO era stato consegnato...

Può essere ma sul mio nuovo MBP UB il target disk mode è sempre presente. Mi chiedo cosa succeda premendo T sui Macbook UB.. Hanno tolto il comando dalle ROM? Se sì non c'è speranza di rivedere la modalità sotto USB altrimenti una speranzuccia....

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' inutile, chi vuole avere ragione vede solo quello che gli "conviene"... Gli iMac partono da 999 euro, ma niosound cita quello di fascia più alta che ne costa 2000... che poi in realtà sono 1919 euro. Allo stesso modo qualcuno credo sempre in questo thread parlava di "Macbook Pro da 2500 euro" mentre i prezzi partono in realtà da 1800 euro. Alla fine, tra il Macbook top e il Macbook Pro base ci sono solo 300 euro di differenza, che considerando il monitor più grande e la scheda video migliore non mi sembrano poi così tanti per un professionista che ha per forza bisogno della firewire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acquistare un computer per la porta FireWire sarebbe come comprare una macchina perché ha la chiusura centralizzata ;)

Al giorno d'oggi non esiste periferica sul mercato di fascia consumer che sia FireWire, tutto è stato convogliato per la più vincente USB (anche se scarsa), chi è musicista si compri il PRO o quello bianco, questa discussione sta diventando logorroica. ;)

avessi avuto i soldi l'avrei fatto più che volentieri.

caro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono convinto che la scelta sia prettamente COMMERCIALE e non di natura tecnica.

Tutte e due. Il consorzio che spingeva firewire ha fallito e con esso anche la Apple, ad imporre questa connessione. Inoltre dopo il passaggio ad intel ci devono essere stati per forza dei risvolti commerciali dall'alleanza stipulata dato che USB è praticamente un progetto Intel. Dal punto di vista tecnico usb 2.0, non so la 3.0, non è in grado di fornire tutte quelle funzioni che invece fornisce firewire, ovvero connessione a cascata, transfer rate costante e IP over firewire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' chiaro che se mi tolgono l fw dall' imac da 2000 euro mi rode.

Mi rode meno se ne è sprovvista la versione da 999 euro, ma ciò non toglie che quella da 1919 euro( che non sono 2000) è sprovvista di fw solo perchè non è fascia pro , allora mi rode molto di più e probabilmente non lo compro.

Se parliamo di portatili bisogna dire che la differenza tra la versione pro e non , non è di 300 euro, ma di 600 perchè il macboo pro base costa 1799 e il macbook base sosta 1199.

Anche tu vedi quello che vuoi...:)

1199 euro senza fw sono davvero troppi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

niosound, dai, non dirmi che un utente professionale si compra addirittura il Macbook base... Capisco il momento di crisi, ma se uno con il computer ci lavora, ne cercherà comunque uno con una certa potenza. Però, per continuare il nostro "giochino", ;) se il professionista è davvero squattrinato allora tanto vale che si prenda il Macbook bianco... che per 994 euro offre le stesse identiche caratteristiche di quello unibody base... e in più ha la firewire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this