Sign in to follow this  
rehlbe

Passare da macbook penultima generazione a macbook unibody

Recommended Posts

eh si! su win posso capirlo pure io, quei cessi dopo 2 settimane gia rallentano come trattori,li formattare e' una routine non una scelta, ma su Mac questa cosa non dovrebbe esser da proporre, e' una delle ,tra le tante, cose che mi ha fatto saltar dalla sponda melosa nel lontano..2007 hihihi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi ha mai ravvisato dei rallentamenti tali da consigliare una inizializzazione del disco e nuova installazione? A me sembra una cosa molto poco Unix-like, visto che solo su Windows ho notato rallentamenti di questo tipo (anche linux si comporta in maniera simile a Mac Os X, secondo la mia esperienza diretta).

Sono d'accordo quando si tratta di un utilizzo limitato nel tempo: ma prova a tenere un computer acceso 24 ore al giorno o quasi, lavoraci sopra per 4 anni sempre aggiornando a 2 diversi sistemi operativi (Panther>Tiger>Leopard), mantenendo intatte TUTTE le preferenze.... risultato: un Mac appesantito (ebbene sì, anche lui, dopo una tale dieta... :D ).

Parlo per esperienza: al momento ho un macmini intel, un macbook usato (entrambi metà 2007), e il vecchio ibook g4 (quello con cui ho lavorato senza mai inizializzarlo per 4 anni).

Il povero ibook era diventato così lento da sembrare pressochè inservibile... senza contare che, misteriosamente, era sparita la porta firewire.

Ebbene, come ultimo tentativo di rivitalizzaro, l'ho inzializzato a zero, installato pultissimo Leopard: è diventato di nuovo veloce!! Non come il macbook, ovvio, ma bello scattante come appena comprato.

L'unica cosa che ho copiato delle vecchie preferenze sono la cartella di Firefox e quella di Neooffice. Adesso devo ricopiare i documenti sull'hd.

Miracolo: anche la porta firewire (evidentemente incasinatasi per chissà quale ragione di driver interni) ha magicamente ripreso a funzionare a dovere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh si! su win posso capirlo pure io, quei cessi dopo 2 settimane gia rallentano come trattori,li formattare e' una routine non una scelta, ma su Mac questa cosa non dovrebbe esser da proporre, e' una delle ,tra le tante, cose che mi ha fatto saltar dalla sponda melosa nel lontano..2007 hihihi!

Dipende da quello che ci fai e quanto ci fai, col computer.... se lo usi moltissimo una inizializzazione ogni 12 mesi (o anche meno) gli fa appena bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo quando si tratta di un utilizzo limitato nel tempo: ma prova a tenere un computer acceso 24 ore al giorno o quasi, lavoraci sopra per 4 anni sempre aggiornando a 2 diversi sistemi operativi (Panther>Tiger>Leopard), mantenendo intatte TUTTE le preferenze.... risultato: un Mac appesantito (ebbene sì, anche lui, dopo una tale dieta... :D ).

Beh, sono d'accordo per le installazioni fatte come aggiornamento, da più parti additate come incasinatrici peggiori del sistema operativo (oltre gli stolti ;)), in quanto vanno a toccare parti delle cartelle di sistema e permessi vari che neanche un ripara permessi ripetuto 10 volte può farci nulla...

Un po' meno quando si parla di utilizzo continuo: anche il mio iBook ha fatto una vitaccia del genere, ed onestamente era sempre lì, bello prestante, tutto da spupazzare :P (certo, ogni tanto un riavvia per liberare per bene la RAM bisognava pur farlo, ma niente di più...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende da quello che ci fai e quanto ci fai, col computer.... se lo usi moltissimo una inizializzazione ogni 12 mesi (o anche meno) gli fa appena bene.

Ci faccio 3D in modo professionale, musica e design e lo uso sempre, 365 gg l'anno e minimo 10 ore al gg e non e' rallentato quasi per nulla dopo 1 anno, poi io onestamente ogni anno cambio mac quindi oltre non so, ma non penso sia l'uso massiccio a rovinare un mac ma il proprietario, concordo se mi parli di aggiornamenti,upgrade ecc.. che vanno a toccare file di sistema, io cmq non ho mai dovuto inizializzare nulla e spero di non doverlo mai fare dato che con win almento 2 volte al mese dovevo formattare e reinstallare..aaaaah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, visto che un backup uno deve farlo comunque, una bella pulizia ogni tanto non è così drammatica.

Anche altri utenti che conosco, lavorando molto intensamente con programmi video, ogni tanto lo fanno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this