Sign in to follow this  
iJeeg

Sondaggio Autodesk: vorreste Autocad per Mac OSX?

Recommended Posts

Questo non è assolutamente "democratico".

Chiudersi non è mai positivo, ma solo indice di prepotenza, proprio come la prepotenza di cui si accusano spesso grosse software-house come microsoft o Autodesk.

Non è democratico non rispettare le idee altrui. E io non impedisco ad alcuno di andare a riempire il questionario di Autodesk. Però ho tutti i diritti di dissentire.

La chiusura ci sarà quando tali softwares saranno anche su Mac OS e diventeranno per tutti il formato standard, unico per tutte le piattaforme con inevitabile morte della concorrenza.

lo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Autocad sul mac? Magari!!!

Un programma che son costretto ad usare (per direttive ditta che ci commissiona i lavori) su un OS stabile e senza problemi!

La mia vita sarebbe più rilassata :D

Autodesk avrebbe peraltro tutti i vantaggi da un porting di Autocad e Revit, avendo già dimostrato nei fatti come tali software su hardware Apple, tramite Bootcamp e Parallels diano molti meno problemi che su comune hardware PC...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimentichiamo la questione delle competenze. Avete ben presente cosa insegnano all'università nei corsi di disegno elettronico? Autocad ovviamente, con qualche eccezione. E' necessario un vero e proprio piano per la diffusione di più sw fin dalle scuole e università. Se penso che già dalle scuole medie agli studenti vengono insegnate le basi di Office!

Bisognerebbe progettare una collaborazione estesa tra gli sviluppatori o importatori e le università per la creazione dei corsi dei cad più diffusi, ( spesso ci sono accordi privati, quando non sono dei veri e propri contratti!) sarà lo studente che sceglierà quello che ritiene essere più consono. Il cad più produttivo e migliore avrà naturalmente la meglio sugli altri, soprattutto se multipiattaforma.

E' dalle basi che si deve partire porting o non porting, se il 70% degli studenti esce con la competenza di Autocad, si innesca un circolo vizioso, per cui lo studio che ha bisogno di disegnatori produttivi da subito ( spesso sottopagati o non pagati) è quasi costretto ad avere una piattaforma che lo permetta. Se domani io apro uno studio con postazioni Microstation tanto per fare un esempio, quante probabilità ho di trovare disegnatori, che non debbano spendere almeno un paio di settimane per essere sufficientemente operativi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io spero che lo facciano uscire prestissimo.

Perchè evviva il nostro catasto prende solo file in .dwg.

E a noi tenici (come ci chiamano i vecchi di turno) usare altre altri soft purtroppo alla fine tu devi convertirli e rizzati.

Ma è come il D.O.C.F.A. che prima esisteva il MECFA che lo faceva la società "INTERSTUDIO" mi sembra che sia di prato che lo faceva.

Ma poi giustissimamente i comuni del ciufolo anno detto che si deve usare solo DOCFA perchè da meno problemi.

Poi quando si va a presentarlo si blocca e non lo accetta.

Ma mi sembra giusto almeno ci fanno lavorare.

Che geni che sono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

B

Quando frequentavo Architettura a Milano, le aule informatiche avevano computer SUN e Apple (con formZ e Microstation) intorno al 2000 (quindi a cavallo del boom del CAD) sono state sostituiti con PC e Autocad.

Attualmente al Politecnico sulle macchine, che sono tutti pc si trova Autocad,Revit, Allplan e Archicad più altri programmi Autodesk che usano ad ingegneria come Inventor, cosa che dovrebbe far riflettere molto.. se su Mac Os è possibile trovare dei programmi cad-bim manca completamente il segmento di software dedicato all'ingegneria, questo a mio avviso è un grandissimo limite alla diffusione dei computer Apple in questo campo.

Di Autocad si può anche fare a meno ma perchè mai uno studio dovrebbe comprare Macintosh solo per la parte di disegno quando può avere sia il cad-bim che il programma di strutture (il naturale proseguo del progetto) sulla stessa macchina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di Autocad si può anche fare a meno ma perchè mai uno studio dovrebbe comprare Macintosh solo per la parte di disegno quando può avere sia il cad-bim che il programma di strutture (il naturale proseguo del progetto) sulla stessa macchina?

Perché non è detto che uno studio sviluppi le strutture...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so quali sw per i calcoli sono più diffusi, forse SAP, ma ci sono dei FEM di ottimo livello per mac, come Femlab o Tecplot, mi pare niente per il cemento armato. Da non dimenticare NX e prossimamente Inventor.

Ho la sensazione che le cose cambieranno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi secondo me molti studi hanno il PC solo ed esclusivamente per utilizzare Autocad. Come qui da me che abbiamo i PC per Autocad, e i MAC per tutto il resto...

Se arrivasse Autocad per Mac l'era dei Pc finirebbe più velocemente del previsto :P noi per esempio non ci penseremo un secondo a cestinare sti oltraggi di computer e sostituirli con i Mac

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché non è detto che uno studio sviluppi le strutture...

Hai ragione Macteo ma avere la possibilità di dialogare con un altro professionista (ingegnere) qualora sia necessario senza dover pensare a compatibilità varie resta comunque un grande vantaggio.

Pensa allo studio che realizza un qualsiasi edificio, ha un dubbio, manda un file di Revit o Allplan ad un ingegnere (strutturista, impiantista) questo apre il file con la sua versione "per ingegneri", risponde e via. E' un grandissimo vantaggio!

Certo se ci fosse uno standard open questo discorso cadrebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione Macteo ma avere la possibilità di dialogare con un altro professionista (ingegnere) qualora sia necessario senza dover pensare a compatibilità varie resta comunque un grande vantaggio.

Pensa allo studio che realizza un qualsiasi edificio, ha un dubbio, manda un file di Revit o Allplan ad un ingegnere (strutturista, impiantista) questo apre il file con la sua versione "per ingegneri", risponde e via. E' un grandissimo vantaggio!

Certo se ci fosse uno standard open questo discorso cadrebbe.

E' esattamente il problema con cui si dibatteva con Lorenza.

Un file standard, open, e utilizzato dai maggiori programmi garantirebbe una reale interoperabilità tra i vari protagonisti del processo progettuale e produttivo.

Allo stato attuale delle cose, è impensabile (tranne nei casi di grandi opere) poter utilizzare una piattaforma comune.

Qualche cosa si sta muovendo, appunto, per edifici di una certa complessità, in cui, manco a dirlo, viene richiesto l'uso di Revit... ma sono ancora pochi casi isolati (almeno per esperienza diretta).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi secondo me molti studi hanno il PC solo ed esclusivamente per utilizzare Autocad. Come qui da me che abbiamo i PC per Autocad, e i MAC per tutto il resto...

Se arrivasse Autocad per Mac l'era dei Pc finirebbe più velocemente del previsto :P noi per esempio non ci penseremo un secondo a cestinare sti oltraggi di computer e sostituirli con i Mac

Ti posso chiedere perchè dovete per forza usare autocad? Per una questione di competenze, come ho scritto sopra, per il formato di scambio, o perchè ritenete sia più produttivo di altri cad?

Per quanto riguarda i formati universali, come ho già detto Lorenza, c'è l'IFC. Non so sinceramente se è supportato da autocad, ma penso proprio che ci sia un convertitore da dwg, ma soprattutto i dati dwg non hanno tutti i parametri di un modello BIM, e spesso sono solo 2d, e senza retini, quindi non ci sono problemi ad aprirlo con tutti i cad che supportino dwg!

Questo è il sito di riferimento per lo scambio dati tra software: http://www.iaiitalia.polimi.it/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti posso chiedere perchè dovete per forza usare autocad? Per una questione di competenze, come ho scritto sopra, per il formato di scambio, o perchè ritenete sia più produttivo di altri cad?

Per quanto riguarda i formati universali, come ho già detto Lorenza, c'è l'IFC. Non so sinceramente se è supportato da autocad, ma penso proprio che ci sia un convertitore da dwg, ma soprattutto i dati dwg non hanno tutti i parametri di un modello BIM, e spesso sono solo 2d, e senza retini, quindi non ci sono problemi ad aprirlo con tutti i cad che supportino dwg!

Rispondo (anche) io sulla questione: l'uso del DWG è necessario perché spesso non basta avere un convertitore (se c'è), oppure non basta esportare in tale formato...

Magari ultimamente le cose sono migliorate, ma anche solo pochi anni fa l'interscambio di file in formato DWG tra programmi diversi (Autocad vs. altri) era alquanto problematico.

Senza contare coloro che per ripicca ti esportano il DWG da PlotMaker e non da Archicad...

Poi, come già scritto, Autocad è molto (troppo) diffuso e per "comodità" è più pratico usare lo stesso programma che usano coloro con cui interagisci... a meno di non avere una forte esperienza e tradizione con altri programmi, oltre ad un "peso" progettuale tale da poter usare Archicad o Vectorworks al posto di Autocad.

Sicuramente in pochi ritengono che ACAD sia più produttivo di altri software ma l'uso continuativo permette di acquisire automatismi che in parte sopperiscono alle limitazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this