2 Nikon D60 = Entrambe con Hot Pixel!!!


Recommended Posts

Venerdì ho acquistato finalmente la mia prima reflex.

Dopo alcuni tentennamenti, recensioni, consigli e pareri...ho puntato definitivamente l'occhio sulla Nikon D60.

Sono andato a prenderla al mediaworld, attratto anche dall'ottima offerta che include borsa Nikon (comodissima, c'era anche spazio per un paio di ottiche aggiuntive) e SD da 4GB.

Felicissimo dell'acquisto torno a casa, e la sera stessa metto alla prova il mio nuovo acquisto.

Ho scattato fino alle 3 del mattino in giro...soddisfattissimo dei miei scatti. Ancor più convinto di aver fatto la scelta giusta.

Non c'è paragone con la EOS 450D che ho avuto sotto mano giorni fa; con la D60 mi trovo decisamente meglio. A favore della Canon il corpo un po' più grande, anche se la disposizione dei tasti è penosa.

Insomma...qual'è il problema? Il giorno dopo controllo con maggiore attenzione gli scatti...e noto uno strano puntino rosso a forma di +

ODDIO! Un pixel morto? Non è possibile! E' nuova!

Invece era proprio lui...Riporto subito la macchina al mediaworld, e senza alcun problema mi danno un'altra D60.

Dopo alcuni scatti...un altro hot pixel, questa volta blu.

Questa volta mi sono fatto rimborsare.

Mi è venuto da pensare che si trattasse di un lotto di macchine refurbished, o comunque "fallate".

Ieri ho fatto un po' di ricerca su internet, ed ho visto che comunque è un problema molto frequente sulle D60...ma perché?

Capisco che si può risolvere in post-produzione facilmente, ma...cavolo, io sulla compattina non ho mai avuto questi problemi, e devo averli su una reflex da 500€?

Ora...cosa dovrei fare? Accettare a priori questo problema ed andare a riprendermi la D60; oppure puntare su qualcosa di meglio (D80, D90)?

Scusatemi se il post è chilometrico, ho cercato di essere il più breve possibile.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Ho approfondito un po' il discorso sugli hot pixel e ho fatto anche delle prove:

intanto bisogna distinguere gli hot pixel dai death pixel. I primi sono pixel che "lavorano male" in un determinato momento ma possono anche scomparire; discorso diverso quello dei secondi, che come dice il nome sono defunti a titolo definitivo.

Per verificare la situazione del tuo apparecchio dovresti fare questa prova: dopo che la macchina è stata spenta per almeno due minuti (meglio se si fa la prova a freddo) si mette su "Manuale", tempo un secondo, diaframma non importa, ISO 1600, Raw+Large Jpeg. Mettersi in un ambiente poco luminoso e/o chiudere il mirino per evitare "infilatrazioni" di luce e scattare una foto col tappo davanti all'obiettivo.

Scaricare i file ed esaminare il Jpeg con Photoshop ad occhio nudo con l'ausilio dello zoom, oppure convertire il file Raw in Tiff senza compressione e poi analizzarlo con il seguente software: http://www.starzen.com/imaging/deadpixeltest.htm

Il primo metodo è empirico, ma se ci sono pixel bruciati lo vedi anche a occhio nudo; il secondo metodo è più preciso, ma gira solo su pc.

Link to post
Share on other sites

Il discorso hot pixel/dead pixel è molto semplice, senza ricorrere a software che danno ad ogni scatto un risultato diverso e poco preciso puoi vedere tu stesso coi tuoi occhi se i pixel sono del primo o del secondo tipo. Generalmente gli hot pixel compaiono solo a sensibilità alte e sono di colore blu tipicamente o rossi. Oltretutto non hanno un diametro fisso ma vario, alcuni sono più grandi altri più piccoli, sempre rotondeggianti o con una forma irregolare e compaiono in ogni foto in posti diversi.

Non sono un vero difetto del sensore perchè compaiono come errori di amplificazione del segnale.

Se scattando a 100/200 iso ci sono dei pixel rossi o neri di forma quadrata invece è probabile si tratti di dead pixel, questi sono sempre nella stessa posizione e si notano ad un ingrandimento del 100%.

In questo caso è proprio un pixel sul sensore che è morto e non è più sensibile alla luce. Niente di grave se muore un pixel su 10 milioni no? Esistono dei sistemi per far si che la macchina si accorga di quel pixel rotto e dopo lo scatto ci scriva sopra una media di colore derivata dai pixel vicini.

Purtroppo Nikon non lascia fare questa operazione all'utente a differenza di Canon, quindi per sistemare un pixel morto l'unica è mandare la macchina all'assistenza Nital

Link to post
Share on other sites

grazie robattistella! :)

si quicksilver, alla fine la mia odissea delle macchine fallate si è chiusa :)

la 450D ce l'ho avuta con me due giorni, ed ho fatto circa 800 scatti. ho preso la D60 perché la sento più "mia".

rimpiango parecchio la mancanza del motorino AF, ma le soddisfazioni che mi sta dando questa macchinetta sono tantissime.

la mia attuale D60 è perfetta. su oltre 4000 scatti ho notato un hot pixel solo su 2 o 3 foto, e solo con ISO oltre gli 800 ASA.

in questo caso il pennello retouch di Aperture entra in azione e tutto torna alla normalità :)

x robattistella:

il test l'ho eseguito subito dopo aver acquistato l'ultima macchina, ma in modo differente: esposizione 30sec, ISO 100, tappo sulla lente, ambiente buio e mirino coperto.

domani provo a farlo anche come hai suggerito tu.

Link to post
Share on other sites

grazie robattistella! :)

si quicksilver, alla fine la mia odissea delle macchine fallate si è chiusa :)

la 450D ce l'ho avuta con me due giorni, ed ho fatto circa 800 scatti. ho preso la D60 perché la sento più "mia".

rimpiango parecchio la mancanza del motorino AF, ma le soddisfazioni che mi sta dando questa macchinetta sono tantissime.

la mia attuale D60 è perfetta. su oltre 4000 scatti ho notato un hot pixel solo su 2 o 3 foto, e solo con ISO oltre gli 800 ASA.

in questo caso il pennello retouch di Aperture entra in azione e tutto torna alla normalità :)

x robattistella:

il test l'ho eseguito subito dopo aver acquistato l'ultima macchina, ma in modo differente: esposizione 30sec, ISO 100, tappo sulla lente, ambiente buio e mirino coperto.

domani provo a farlo anche come hai suggerito tu.

Il test va eseguito con la sensibilità alta perché è lì che il sensore, aumentando la tensione, tende a mettere sotto stress i pixel che cominciano a lavorare male.

Link to post
Share on other sites
  • 2 years later...

vi ringrazio per il thread perchè mi avete dato opportunità di venire alla conoscenza di questo errore che fortunatamente sembra che la mia D60 ne è esente però non ne sono sicuro vi allego lo scatto realizzato secondo le vostre indicazioni sarei felice di essere rassicurato di uno di voi che ho visto bene.

Inoltre volevo chiedervi come faccio a sapere quanti scatti ho fatto dal primo giorno ad oggi? da dove posso leggerlo? grazie.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Quanto tempo è passato...! :D

Dunque, sul discorso hot pixel, sappi che nessuna macchina ne è esente.

Quindi, scatta tranquillo.

Per gli scatti, apri il file RAW più recente che hai in Anteprima, poi Cmd + I ed esamina i dati EXIF: alla voce Shutter Count trovi il numero di scatti.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now