Sign in to follow this  
zingaro72

HD esterno e Amule

Recommended Posts

Ciao a tutti,

dato che non ho piu' il mio vecchio muletto per scaricare,mi chiedevo se era possibile usare allo stesso scopo il mio imac facendo pero' lavorare un HD esterno anziche' quello proprio.

A quanto letto basta dargli come destinazione una cartella nell HD esterno giusto?

In questo modo 'salvaguardo' un po' di piu' l usura del mio fido mac o cmq lavora parecchio lo stesso??

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciò che dici si può fare benissimo, basta impostare il mulo a dovere.

il mac deve comunque restare acceso per scaricare e sicuramente salverebbe più rapidamente su un HD interno, non capisco di che usura parli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Zingaro72... anche io uso il mulo su hd esterno, dopo che quello interno mi si è scassato, direi proprio a causa del mulo (ah: e mi è partito anche un hd esterno su cui lavorava il "buon" Amule...).

Se vuoi stare tranquillo, dedicagli un hd tutto suo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

se ti sono partiti entrambi gli HD come fai a dire che è a causa del mulo???

secondo me sono state ben altre le cause, il mulo non fa altro che memorizzare dati, ovvero una delle funzioni più semplice per un HD...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciò che dici si può fare benissimo, basta impostare il mulo a dovere.

il mac deve comunque restare acceso per scaricare e sicuramente salverebbe più rapidamente su un HD interno, non capisco di che usura parli...

Ciao,

il mio pensiero e' che l'usura maggiore per un pc sia la lettura/scrittura su hd che e' cmq una cosa meccanica. Da qui ne deduco che con l uso intensivo di programmi p2p si rischi di usurare prima l'hd.

Se io imposto un hd esterno,appurato che si possa fare,non dovrei arginare il problema come dice GiG dato che farei lavorare molto meno quello originale del nostro gioiellino?

Aspetto pareri di esperti

Grazie della risposta

Eric

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Zingaro72... anche io uso il mulo su hd esterno, dopo che quello interno mi si è scassato, direi proprio a causa del mulo (ah: e mi è partito anche un hd esterno su cui lavorava il "buon" Amule...).

Se vuoi stare tranquillo, dedicagli un hd tutto suo...

Ciao Gig potresti dirmi che settaggi bisogna usare per far lavorare un HD esterno con amule? mi basta dargli come cartella di destinazione l'esterno o ci sono altre cose da settare?

grazie

Eric

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

il mio pensiero e' che l'usura maggiore per un pc sia la lettura/scrittura su hd che e' cmq una cosa meccanica. Da qui ne deduco che con l uso intensivo di programmi p2p si rischi di usurare prima l'hd.

Se io imposto un hd esterno,appurato che si possa fare,non dovrei arginare il problema come dice GiG dato che farei lavorare molto meno quello originale del nostro gioiellino?

Aspetto pareri di esperti

Grazie della risposta

Eric

le azioni di lettura/scrittura interessano esclusivamente l'HD non tutto il pc.

se l'HD è un HDD quindi con dischi e testine, teoricamente non ha limiti di riscrittura, quindi ha poco senso parlare di usura. gli unici problemi che potresti avere sono dovuti ad accessi in scrittura/lettura non ortossi che hai se non usi come dovresti qualsiasi tipo di software, non solo aMule, oltre che con riavvii e/o spegnimenti forzati dovuti anche a sbalzi di tensione.

l'unica differenza nel'utilizzo di un HD esterno è nel canale di trasmissione dei dati: nel caso del disco interno sarà il cavo EIDE o SATA o quello che è; nell'esterno è solitamente USB o firewire, quindi il trasferimento sarà leggermente rallentato.

il succo è che, alla fine, tanto usare quello interno, tanto usare quello esterno, se si usa in modo inappropriato e quindi si brucia, in ogni caso perdi i dati e in ogni caso poi devi cambiarlo.

ora trai tu le dovute conlusioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

le azioni di lettura/scrittura interessano esclusivamente l'HD non tutto il pc.

se l'HD è un HDD quindi con dischi e testine, teoricamente non ha limiti di riscrittura, quindi ha poco senso parlare di usura. gli unici problemi che potresti avere sono dovuti ad accessi in scrittura/lettura non ortossi che hai se non usi come dovresti qualsiasi tipo di software, non solo aMule, oltre che con riavvii e/o spegnimenti forzati dovuti anche a sbalzi di tensione.

l'unica differenza nel'utilizzo di un HD esterno è nel canale di trasmissione dei dati: nel caso del disco interno sarà il cavo EIDE o SATA o quello che è; nell'esterno è solitamente USB o firewire, quindi il trasferimento sarà leggermente rallentato.

il succo è che, alla fine, tanto usare quello interno, tanto usare quello esterno, se si usa in modo inappropriato e quindi si brucia, in ogni caso perdi i dati e in ogni caso poi devi cambiarlo.

ora trai tu le dovute conlusioni...

non e' proprio cosi a parer mio,e' vero che la lettura/scrittura teoricamente e' eterna ma i meccanismi delle testine e dischi no perche' sono parti in movimento.

Altra cosa,penso che una cosa e' cambiare un HD esterno (ormai i prezzi son crollati) e un altra portare in un centro tutto l'imac,con fermo computer e movimento di soldi sicuramente maggiore.Sbaglio?

ciao

Eric

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo, le parti in movimento sono soggette a usura, ma se consideri che la vita media di un pc è di circa 3 anni e solo una bassissima percentuale arriva a 5 anni, capirai bene che considerare l'usura delle parti meccaniche di un HD non è per niente rilevante.

ormai è dall'epoca del primo macbook intel che per cambiare HD a un mac non serve più portarlo in un centro apple!

a seconda del modello basta al massimo svitare un paio di viti e sfilarlo via per la sostituzione.

in più un HD interno costa decisamente meno di uno esterno, come è ovvio che sia.

comunque libero di pensarla come vuoi, io ho solo dato il mio consulto, la decisione spetta a te! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo, le parti in movimento sono soggette a usura, ma se consideri che la vita media di un pc è di circa 3 anni e solo una bassissima percentuale arriva a 5 anni, capirai bene che considerare l'usura delle parti meccaniche di un HD non è per niente rilevante.

ormai è dall'epoca del primo macbook intel che per cambiare HD a un mac non serve più portarlo in un centro apple!

a seconda del modello basta al massimo svitare un paio di viti e sfilarlo via per la sostituzione.

in più un HD interno costa decisamente meno di uno esterno, come è ovvio che sia.

comunque libero di pensarla come vuoi, io ho solo dato il mio consulto, la decisione spetta a te! ;)

Ok Fratello Pari ! :)

Grazie per il tuo punto di vista,che cmq in parte condivido nn avevo pensato a certe cose (tipo che gli hd interni costano meno).

Buona serata

Ciao

Eric

Share this post


Link to post
Share on other sites

per vedere come sostituire un HD nei vari modelli fai riferimento a iFixIt ;)

po ho visto che hai postato la stessa domanda anche su italiamac, ovviamente non serve che ti risponda anche lì :D

per il resto buona scelta!

Share this post


Link to post
Share on other sites

per vedere come sostituire un HD nei vari modelli fai riferimento a iFixIt ;)

po ho visto che hai postato la stessa domanda anche su italiamac, ovviamente non serve che ti risponda anche lì :D

per il resto buona scelta!

Ah si sei anche qui :) Grazie

ciaoo

Eric

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this