Recommended Posts

  • Replies 96
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

fcs da problemi con alcune tastiere italiane che non riconosce e quindi non funzionano gli shorcut se non si imposta un layout personalizzato o si fa un altro cambio di tastera sul menu internazionale...

bye

pode

Esatto io con la tastiera sottile x intenderci, ho il problema che ogni volta che apro fc devo andate sui tools di tastiera e selezionare quella americana o multicam....cosi' facendo ho posso utilizzare le scorciatoe da tastiera........sul macbook penultimo ivece devo addirittura resettare la tastiera.stranezze che spero siano state risolte.

Link to post
Share on other sites

Quello che dite voi lo devo fare sul macbookpro mentre sul macpro no....mi carica la mia configurazione

scusate proviamo a fare un controllo di dove si trova il file di config della tastiera, mi viene un dubbio....

Stò procedendo con l'installazione...7 DVD.

Allora la scatola dell'upgrade è piccola, poco più grande di un DVD, alta circa 5 cm e curata; all'interno in due raccolte separate i DVD e la documentazione. Chicca: le 2 sottoconfezioni sono riconoscibili dall'icona "libretto aperto" e "disco".

Il primo DVD è bianco gli altri sono neri...

Link to post
Share on other sites

Caio ragazzi; installato e provato al volo, dopo le classiche quasi 3 ore di installazione completa.

All'avvio FC ha riaperto un progetto multicam, senza problemi se non per il fatto che ha dovuto rirenderizzare i titoli fatti con LT (che cmq è rimasto installato).

L'avvio dell'interfaccia è stato più secco e il prg ha visto tranquillamente la Decklink. Idem per Motion.

Le impostazioni, i layout di tastiera, finestre ecc li avevo backuppate prima e la reimportazione non ha dato problemi.

Bellissima la finestra del timecode che si può ingrandire a piacere e la nuova funzionalità di cambiare la durata/velocità di una clip semplicemente tirandola; l'in/out non verrà cambiato ed ora è anche possibile cambiare la velocità senza toccare il resto del montaggio.

Motion ha dei templates in più per il resto sembra invariato ( ha fatto pokissime prove).

Compressor si è riaperto dove lo avevo lasciato; un requester template permette di scegliere per cosa andare a comprimere; selezionando un DVD e importando un file, compressor adatterà i parametri di compressione per far stare gli .m2v nel DVD di turno !

Link to post
Share on other sites

MacPro1.1 (2006) 4 core 3Ghz 6GB ram, raid disk (2x500gb)

Compressor; in codifica .m2v di 2':25min 4 cpu 85%...

Finalcut: montaggio in dual camera in formato HDV, con esport reference file in prores...

da dischi esterni USB trasferivo circa 95GB di materiale sui diski raid...

tutto questo nello stesso tempo.

Link to post
Share on other sites

Il Prokit aveva già aggiornato qualcosa in velocità.....ma qualcosina ma ci vuole tempo di usarlo.....il nuovo tool di regolazione velocità è molto performante.

Lo slowmotion sul rendering è uguale come resa video, posso solo dare un consiglio generale: in DV sulle preferenze della timeline non usate lo stesso codec per i render ma il prores, spazio permettendo

Link to post
Share on other sites

Vla, lo slow motion di FCP 6 era per la verità inutilizzabile perchè veramente penoso, e dovevo sempre usare Motion, che nell'ultima versione era stato implementato che le funzionalità presenti in Shake. Ho avuto solo il tempo di fare un pezzettino che mi è sembrato decisamente migliore, mi dici invece che non vi è alcun miglioramento dei risultati?

Ieri ed oggi non ho avuto tempo ma nel fine settimana mi riprometto di ripendere un progetto nel qual quale avevo usato Optical flow (se ricordo bene 5 ore di rendering sul MacPro di allora)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now