Rete di Mac e calcolo distribuito


Recommended Posts

Ciao,

vorrei utilizzare la potenza di calcolo di tutti i miei mac in modo da distribuire il calcolo tra essi.

1) come creare una rete senza fili utilizzando SOLO airport integrato.

2) poter utilizzare il calcolo distribuito in FC, Compressor o Motion senza incorrere in problemi di licenza.

3) le macchine una volta configurate per lo scopo devono rimanere a disposizione per eventuali altri lavori

Si sa che è fattibile, ma come? Qualcuno ci è riuscito senza problemi

Link to post
Share on other sites

Non sò risponderti, so solo che si usa Xgrid tutto qui. Però ho un grandissimo dubbio. Dici di voler usare solo airport... Ma non ha senso perchè se dovessi far girare i risultati di calcolo attraverso il wi-fi, sarebbe un collo di bottiglia. Un processore i 54Mbit se li fuma con una scoreggia :P

Link to post
Share on other sites

Ci ho provato anch'io Vla,

per quanto riguarda l'airport mi associo a elciopa, non ne so di megabit ma così a braccio direi che è un protocollo che proprio non ci combina, poi basta che cada un secondo la connessione e tutto va a farsi ungere,

c'è una cosa importante però che penso di aver capito, la ripartizione di lavoro su più macchine è di per se un'operazione estremamente impegnativa, se devi renderizzare un poligono 3d con illuminazioni texture etc. per il computer è già uno sbattimento enorme dividere le mansioni, altro discorso è se devi renderizzare un montato, magari composto con parti di molte clip, perché in questo caso il lavoro è per sua natura suddiviso,

quindi ti sconsiglio di usarlo con Motion,

per quanto riguarda Compressor, non ha bisogno di software aggiuntivo, basta che scegli il cluster che desideri utilizzare e spuntare la casella che dice di avvalersi anche di cluster su altre macchine.

A questo punto con Batch Monitor puoi controllare cosa sta facendo ogni cluster. Questi servizi devono essere abilitate sulle varie macchine, dove in caso di dual core o quad core, puoi decidere anche quanti core assegnare.

Ti consiglio vivamente il cavo comunque.

Di licenze non ne so una bega, non posso ancora permettermele.

Baci e abbracci morti di seghe con gli occhiali.

PS:

Importante!!

Se lanci un rendering distribuito con compressor e per qualche problema si dovesse interrompere, perché perde la comunicazione con l'altra macchina magari, non è detto che sull'altra macchina si interrompa il processo, controlla sempre con batch monitor cosa sta succedendo sui vari cluster!

Marconcio (Ho pisciato sulla porta della SIAE)

Link to post
Share on other sites

Marconcio, perchè certe uscite come quella sulla SIAE? cerchiamo di mantenere questo forum serio, per appassionati e professionisti del settore, e con attinenza puramente tecnica, senza farlo diventare un luogo per esprimere frustrazioni, rancori e ideologie personali.....

ti ringrazio,

Mondrian

Link to post
Share on other sites

Ho pensato che l'airport di tipo N potrebbe sopperire ad una rete di tipo 100mbit ma mi rendo conto che se per caso mi entra in studio uno con un telefono che emana più onde dello zunami, sarei fregato!! Senza contare che non riesco a condividere internet da un mac ad un altro, figuriamoci il calcoli....

Abbandonado il cordeless, supponiamo di avere uno swich, la rete via cavo ecc ecc, se avvio la stessa copia di compressor su due machine probabilmente sino a quando sono collegate in rete, uno dei 2 computer bloccherà l'avvio del programma poichè fanno parte della stessa licenza (con FC succede questo), quindi come risolvere? Perchè usare XGrid ?

Marconcio, ottimi consigli, ti ringrazio molto ma purtroppo le idee o il "turpiloquio" dobbiamo lasciarli da parte, come dice l'amico mondrian, altrimenti è ovvio scatenare dissensi nei pensieri delle persone....anche se la tua urinata.... mi ha fatto sorridere....!!!! -;)

Allora tornando a compressor, so cosa può fare ma esempi pratici di configurazione della stessa rete a quella dei prg ?

Grazie in anticipo

Link to post
Share on other sites

Ciao Vla ho fatto delle prove e vi giro i risultati...

Con la rete Wifi sia classe G che N non si riesce a usare il calcolo distribuito o non parte o pochi secondi dopo si blocca.

Usando la rete Gigabit dei Mac sia con switch che collegate due macchine dirette con compressor funziona direttamente e attivando il qmaster è possibile anche stabilire ad ogni macchina quanti "core" usare... questo è ottimo per una ottimizzazione di lavoro su Quad e Otto Core.

Se si fa partire un processo di calcolo con compressor e gli si dice di distribuirlo su altre macchine (ovviamente devono avere compressor installato) mi pare che non si arrabbi con la licenza, ma c'è un problema...

Se il file MOV che si vuore comprimere, per esempio in mpeg2, è un file di "reference" che fa capo a un progetto di Finalcut, oppure su fa un "export to compressor" da Final cut si è fregati perchè su ogni macchina del cluster viene avviato Final cut e quindi se non si hanno licenze diverse va in crash.

Non è possibile, almeno sulla versione 6, poter usare il calcolo distribuito per eseguire i rendering della timeline.

Link to post
Share on other sites

Bene almeno con Compressor funziona; il problema è mettere le macchine in rete...una cosa veramente difficile per me perchè non riesco ad entrare nell'ottica; so come funziona una scheda video nei meandri e come utilizza la memoria video e come il bus di questa comunichi col resto del sistema ma proprio di come funziona la rete......mi fà sentire un ignorante!!!!

Link to post
Share on other sites

Ciao Vladi per mettere in rete le macchine non è complicato.

Se hai più di due computer da collegare conviene uno switch gigabit, costano poco, in modo che puoi anche condividere materiale dagli hard disk in modo molto rapido. Puoi anche pensare di montare tramite la rete accedendo ad un disco o cartella condivisa.

Se hai un router adsl lo puoi collegare allo switch e in questo modo dando alla rete la stessa classe di indirizzo ip del router puoi condividere anche la rete internet.

di solito trovo più pratico impostare una classe di indirizzi ip e non lasciar fare tutto al dhcp. una classe standard è 192.168.1.1 per la macchina server.

Se hai problemi mandami email che ti spiego come configurare il tutto.

Link to post
Share on other sites

sciaky

anch io ero giunto alla conclusione che bisognava esportare in qt per risolvere il problema dell apertura di FNC negli altri mac collegati in rete, però renderizzando in rete, il filmato ottenuto presenta ogni tot secondi come dei buchi, al posto dell immagine appare un quadro bianco per 1 secondo circa e poi riprende la normale riproduzione.

Succede anche a te ?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now