Sign in to follow this  
macteo

Mac OS 10.6 Snow Leopard: installazioni e compatibilità programmi

Recommended Posts

Ah povero Acrobat 9... sopraffatto anche lui dalla sfiga...

Nessuno di voi ha provato a vedere se si riesce ad installare la stampante pdf (e ovviamente a stampare) di Acrobat 9.1.3?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cominciamo con la mia personale esperienza.

Mac OS X 10.5.6 da installare su

- Mac mini con GMA 950 e poco software installato

- MacBook Pro 2.33 (scheda ATI 1600= con disco pieno e purtroppo non partizionato in GUID

Mac mini

L'intero processo di upgrade e' durato 35 minuti, nessun problema al riavvio e una bellissima sorpresa: il TV a cui era collegato, un Philips 47" non ne ha mai voluto sapere di trovare la risoluzione giusta e nonostante fosse accreditato come un full HD non agganciava il 1920x1080.

Con Snow Leopard e' apparsa la risoluzione 1080i e, come per magia si vedeva che era un meraviglia.

In pratica la 950 non gestiva una risoluzione interllacciata con Leopard mentre ora lo fa senza problemi.

Il resto nelle prossime ore con un uso piu' pesante della macchina

MacBook Pro 2.33

Il processo di upgrade e' stato complesso perche' l'hard disk interno l'avevo montato senza partizionarlo in GUID e Snow Leopar VUOLE una partizione guid e 5 GB di spazio libero (a me ne erano rimasti 4.5).

Ho fatto un backup con TimeMachine di tutto l'hd e poi ho riformattato il disco con le utility del disco di Snow Leopard.

Ho installato Snow Leopard a disco vuoto (in pochi minuti) e poi con le utility del disco ho recuperato il contenuto del disco precedente direttamente dal Backup di Time Machine.

L'operazione ha richiesto circa due ore e al riavvio ho trovato una sopresa: non solo avevo i 7GB di spazio in piu' dovuti all'elimnazione della parte PPC del sistema ma i GB in piu' erano 65!

Probabilmente si trattava in gran parte di cestini non svuotati di grossi progetti iMovie....

In ogni caso ho sempre il back up di time machine se trovassi problemi...

Per quanto riguarda le primissime impressioni: il sistema, anche su una macchian di 3 anni fa che non usa Open CL e' sensibilemente piu' responsivo. Mail si lancia più velocemente e le anteprime dellle immagine e delle icone appaiono più rapidamente....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cominciamo con la mia personale esperienza.

Mac OS X 10.5.6 da installare su

- Mac mini con GMA 950 e poco software installato

- MacBook Pro 2.33 (scheda ATI 1600= con disco pieno e purtroppo non partizionato in GUID

Mac mini

L'intero processo di upgrade e' durato 35 minuti, nessun problema al riavvio e una bellissima sorpresa: il TV a cui era collegato, un Philips 47" non ne ha mai voluto sapere di trovare la risoluzione giusta e nonostante fosse accreditato come un full HD non agganciava il 1920x1080.

Con Snow Leopard e' apparsa la risoluzione 1080i e, come per magia si vedeva che era un meraviglia.

In pratica la 950 non gestiva una risoluzione interllacciata con Leopard mentre ora lo fa senza problemi.

Il resto nelle prossime ore con un uso piu' pesante della macchina

MacBook Pro 2.33

Il processo di upgrade e' stato complesso perche' l'hard disk interno l'avevo montato senza partizionarlo in GUID e Snow Leopar VUOLE una partizione guid e 5 GB di spazio libero (a me ne erano rimasti 4.5).

Ho fatto un backup con TimeMachine di tutto l'hd e poi ho riformattato il disco con le utility del disco di Snow Leopard.

Ho installato Snow Leopard a disco vuoto (in pochi minuti) e poi con le utility del disco ho recuperato il contenuto del disco precedente direttamente dal Backup di Time Machine.

L'operazione ha richiesto circa due ore e al riavvio ho trovato una sopresa: non solo avevo i 7GB di spazio in piu' dovuti all'elimnazione della parte PPC del sistema ma i GB in piu' erano 65!

Probabilmente si trattava in gran parte di cestini non svuotati di grossi progetti iMovie....

In ogni caso ho sempre il back up di time machine se trovassi problemi...

Per quanto riguarda le primissime impressioni: il sistema, anche su una macchian di 3 anni fa che non usa Open CL e' sensibilemente piu' responsivo. Mail si lancia più velocemente e le anteprime dellle immagine e delle icone appaiono più rapidamente....

Perdonate la mia ignoranza....ma cosa vuol dire "partizione GUID"??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, vi posto un link adattissimo a ciò di cui si parla qui: http://snowleopard.wikidot.com/

Vedrete una grandissima lista di programmi, e ti dirà se essi sono compatibili, se non lo sono, oppure se ancora non è stato testato.

Il bello è che ognuno con la propria esperienza può aggiungere applicazioni e/o informazioni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricevuto questa mattina alle ore 7.15 tramite corriere.

Inizio l'installazione (Upgrade da 10.5.8) alle 7.32 dopo aver dato un occhiata alla confezione e aver effettuato un ultimo Backup del mio hard disk

Decido di lasciare le impostazioni di default per l'aggiornamento.

Ci vogliono esattamente 45 minuti per l'aggiornamento

Il Mio MacBook Pro 15" late 2008 si riavvia una volta e si Apre Snow Leopard. (Ho cura di tener premuto i tasti 6+4 per abilitare la funzionalità 64 bit)

Parte il video di presentazione che è lo stesso della versione precedente (avrebbero potuto farne uno nuovo tanto per dare un tocco di novità anche se apparente)

Inizio a curiosare.

Prima stranezza : dopo l'upgrade il Mac non mi riconosce più la funzione Tasto Secondario usando due dita sul TrackPad. Sono dovuto andare in Preferenze di Sistema > Trackpad togliere e rimettere la spunta da Due dita - Click secondario per ripristinare la funzione.

Continuo la perlustrazione del nuovo Os

Ps. La rete è stata identificata in un lampo e la connessione ad internet è sempre stata stabile.

Safari e Mail sono molto veloci.

Il caricamento delle pagine (velocità di apertura di www.libero.it) è la medesima avendola confrontata con un MacBookPro 17" early 2008 con Leopard 10.5.8.

La sensazione è comunque di un generale aumento della velocità del sistema.

Seconda stranezza: Provo la velocità di Logout del sistema ma Mail impedisce al sistema di farlo eppure Mail era stato chiuso manualmente.

Faccio il Log in . tutto bene

Provo Exposè con le nuove caratteristiche...molto comodo e reattivo

Ci sono diversi nuovi Sfondi per il Desktop. Ne provo alcuni.

Comoda l'utilità di sapere le info della rete utilizzata tenendo premuto alt e cliccando sull'icona dell'airport.

Torno su Safari.

Terza stranezza. Gli Rss che avevo in momoria non funzionano per nessun sito. E non c'è modo di farli digerire al browser.

Provo ad inserire un dvd video e lo faccio girare chiedendo l'espulsione al sistema che mi dice quale programma impedisce di attuare la richiesta.

Provo Photo booth che ha qualche novità però e qui la quarta stranezza: si chiude inaspettatamente.

Lo riapro rifaccio le stesse operazioni ma questa volta non insorgono problemi.

Provo la suite Office 2008 il primo avvio di Word (programma Elefantiaco essendo solo un programma di videoscrittura) è sensibilmente più lento. Chiudo - Riapro. Solo pochissimi secondi.

La cache di sistema funziona alla grande.

Apro un File Pdf di 72 Mb : un lampo e la gestione dei contenuti e veramente migliorata.

Provo a condividere lo Scanner tra i due Mac e questo funziona alla perfezione. (scanner Epson)

Per ora è tutto nuove impressioni nel pomeriggio...vorrei sapere le vostre..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

questo è il mio pirmo post anche se vi seguo da tanti anni e i vostri prezioni consigli spulciando tra i vari post mi sono stati di grande aiuto al passaggio a MAC. Detto questo sono pronto al salto a SL e riprendendo il post di Admin qui in basso, vorrei chiederti qualche suggerimento sul procedimento attuato (che pensavo anche io di seguire):

....Ho fatto un backup con TimeMachine di tutto l'hd e poi ho riformattato il disco con le utility del disco di Snow Leopard.

Ho installato Snow Leopard a disco vuoto (in pochi minuti) e poi con le utility del disco ho recuperato il contenuto del disco precedente direttamente dal Backup di Time Machine.

....

l'utility di recupero di cui parli, è un' utility del disco di SL o di sistema? E poi non avendo mai utilizzato Time Machine posso recuperare dei contenuti parziali del backup? Mi speigo meglio.. es. solo la directory di iPhoto, solo la musica e le applicazioni di iTunes, ecc Cosi facendo non si incorre nel rischio di inkasinare i files di dell'applicazione all'avvio (questo almeno è quanto mi è parso di capire nel corso dei mesi)?

Grazie per quanti vorranno darmi delucidazioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

questo è il mio pirmo post anche se vi seguo da tanti anni e i vostri prezioni consigli spulciando tra i vari post mi sono stati di grande aiuto al passaggio a MAC. Detto questo sono pronto al salto a SL e riprendendo il post di Admin qui in basso, vorrei chiederti qualche suggerimento sul procedimento attuato (che pensavo anche io di seguire):

l'utility di recupero di cui parli, è un' utility del disco di SL o di sistema? E poi non avendo mai utilizzato Time Machine posso recuperare dei contenuti parziali del backup? Mi speigo meglio.. es. solo la directory di iPhoto, solo la musica e le applicazioni di iTunes, ecc Cosi facendo non si incorre nel rischio di inkasinare i files di dell'applicazione all'avvio (questo almeno è quanto mi è parso di capire nel corso dei mesi)?

Grazie per quanti vorranno darmi delucidazioni...

Ciao, si tratta dell'opzione standard di restore dopo una installazione vuota: ti chiede se vuoi recuperare i dati da un'altro Mac/Volume oppure da un precedente bkp di TimeMachine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this