Sign in to follow this  
lollomac

delusione MBPro 15....

Recommended Posts

boh l'idea che un cinese smonti e rimonti uno schermo secondo me può influire sulla chiusura poi dello stesso, dici di no?

Ma dai...

mica lo "smontano"!!!

La versione "opaca" non monta il vetro. Semplice.

E' un passaggio che viene fatto in catena di montaggio senza influire sulla qualità.

E, comunque, allora perché non pensare che possa essere colpa del cinese che salda i transistor, o del cinese che installa il superdrive, o del cinese che inscatola il prodotto? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se invece che cinese fosse italiano, tedesco o americano cambierebbe qualcosa? Riusciamo a fare del razzismo anche quando si parla dell'assemblaggio di un computer?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uff, che discorso trito e ritrito...

Beh non direi...per X persone che scrivono i problemi su questo forum, è vero ci sono Y persone che non hanno alcun problema. Ma è anche vero che ci sono N persone che hanno problemi ma non usano minimamente i forum! (e secondo me sono la maggior parte dei mac users, soprattutto quelli recenti).

E forse, non a caso, non ho dovuto neanche minimamente chiedere "ma me lo cambiate?"....dopo aver descritto i 2 difetti subito mi hanno detto: sostituzione macchina...

Ciò detto è indubbio che il macbook unibody, a distanza di 1 anno, non sia ancora una macchina "solida". Come è indubbio che ciò che fa del macbook una macchina super performante è l'OSX.

Conosco gente che l'OSX l'ha installato su un assemblato...e funziona che è una bomba!

Il mio caso certo...è stata sfortuna. Ma potrò pur lamentarmi per aver atteso mesi prima di cambiare portatile (ripeto: sperando che i difetti di gioventù sparissero, oltre che lo schermo antiriflesso) ed ora dopo aver pagato 1.800 Euri ed migrato tutto....(e quindi mi ero...ehm...fatto la bocca...) devo rispedire tutto e attendere altri 10 gg !!!

Vabbè...è andata così....speriamo di essere più fortunati con il prox :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

x lollomac

secondo me hai tutto il diritto di lamentarti, visto che siamo in un forum pubblico...c'è chi, come te, manifesta il proprio disappunto, e chi invece viene qui per 'condividere' la gioia del nuovo acquisto.

In tutti e due i casi non ci vedo nulla di male e sinceramente non capisco cosa ci sia da criticare nel tuo comportamento, tanto più che l'hai esposto in maniera educata e non volgare.

Per quello che vale hai la mia solidarietà ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

lollomac, scusa se insisto, il Macbook Pro è un'ottima macchina ormai testata e priva di problemi noti. Che poi alcuni abbiano dei malfunzionamenti è normale e succede con tutti i Mac da sempre... Non capisco su cosa ti basi tu per affermare invece che il Macbook Pro "indubbiamente" (ma io al contrario dubito) non sia una macchina solida.

Per quanto riguarda il tuo problema e il fatto che abbiano subito acconsentito a sostituirtelo, non significa affatto che quelli che hai avuto siano problemi noti ma solo che Apple è un'azienda seria e che quindi se consegna per errore una macchina malfunzionante a un cliente gliela sostituisce senza discussioni.

E se hai aspettato mesi prima di comprare il tuo nuovo Macbook Pro, non credo che una decina di giorni in più facciano tutta questa differenza.

Luca3D, è ovvio che lollomac ha tutto il diritto di esprimere il proprio disappunto, ci mancherebbe, ma parlare di "delusione MBPro 15" solo perché per sua sfortuna il computer che ha ricevuto è arrivato guasto mi pare eccessivo... Anche perché, quando riceverà il computer funzionante e inizierà a usarlo, a quel punto si troverà ad aprire un altro topic "che figata MBPro 15".

Ultima nota: a parte la questione della legalità, che per me è essenziale, dubito fortemente che MacOS X su un assemblato possa funzionare "che è una bomba" senza supporto Apple, senza aggiornamenti automatici, senza supporto per l'hardware, ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh l'idea che un cinese smonti e rimonti uno schermo secondo me può influire sulla chiusura poi dello stesso, dici di no?

Che idiozia.

Il cinese che ti smonta lo schermo è lo stesso che ha assemblato centinaia di altri computer perfettamente funzionanti. Tutto è costruito in Cina (o dintorni).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luca3D, è ovvio che lollomac ha tutto il diritto di esprimere il proprio disappunto, ci mancherebbe, ma parlare di "delusione MBPro 15" solo perché per sua sfortuna il computer che ha ricevuto è arrivato guasto mi pare eccessivo... Anche perché, quando riceverà il computer funzionante e inizierà a usarlo, a quel punto si troverà ad aprire un altro topic "che figata MBPro 15".

diciamo che avrebbe potuto scrivere "delusione del MIO mbpro" :)

però lo capisco...quando si spendono tanti soldi si vorrebbe che le cose andassero sempre per il verso giusto, penso che il suo sia stato uno sfogo, e appunto, come dici tu, quando arriverà il prossimo magari aprirà un topic di soddisfazione, c'est la vie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se invece che cinese fosse italiano, tedesco o americano cambierebbe qualcosa? Riusciamo a fare del razzismo anche quando si parla dell'assemblaggio di un computer?

Ovviamente, la mia risposta non era intrisa di razzismo, ma era anzi volta a sottolineare, con un po' di humor, come il processo di produzione sia ormai consolidato nell'estremo oriente e quindi ipotizzare un calo di qualità per una procedura di montaggio di uno schermo piuttosto che un altro mi è sembrato poco attinente con la realtà dei fatti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this