Win XP su Mac


barney2008
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Fino a ieri avevo l'hard disk partizionato con boot camp, con una piccola partizione x windows xp sp2. Potevo usare windows sia all'avvio, premendo alt, come unico sistema operativo, sia con Parallel e VMware Fusion (ultime versioni di entrambi), dentro Leopard Snow.

era tanto che avevo bisogno di fare più' spazio alla partizione di windows: mi sono preso di coraggio ed ho eliminato completamente la partizione con Utility disco, e ne ho fatta una nuova + grande (Fat 32).

Con Boot camp ho installato perfettamente windows, che mi va benissimo premendo alt all'avvio. Putroppo però non riesco a farlo riconoscere a Parallel e VMware Fusion, quindi non posso usarlo dentro Leopard.

Ho pensato quindi di fare il procedimento inverso: ho cancellato di nuovo windows (ora quindi la partizione Fat 32 è vuota); ho installato Parallel, ed ho installato windows con parallel. Putroppo parallel mi crea un file Windows XP 1.pvm (tra l'altro non mi fa neanche scegliere dove istallarlo!) che naturalmente non mi fa avviare Window all'avvio (premendo alt).

Dove sbaglio?

Ho letto le altre discussioni sullo stesso argomento e sembra che negli altri casi, le macchine virtuali riconoscano al volo l'istallazione di windows già esistente sul boot camp.

Devo forse, prima di installare la macchina virtuale, installare i tools di parallel su window( avviandolo come unico Sist. Op) ?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Riprendo questa discussione perché ho un problema simile.

E' possibile utilizzare la stessa copia di Windows XP con Boot Camp e con Parallels 4.0?

Com'è la corretta procedura d'installazione?

Ad intuito direi che si dovrebbe:

- creare la partizione di disco ed installarci Windows XP

- creare la macchina virtuale di Parallels dicendo al programma di selezionare quella parte del disco dedicata a Windows

E' una castroneria? Vorrei un parere autorevole prima di fare sciocchezze!

Grazie a tutti

Link to comment
Share on other sites

Riprendo questa discussione perché ho un problema simile.

E' possibile utilizzare la stessa copia di Windows XP con Boot Camp e con Parallels 4.0?

Com'è la corretta procedura d'installazione?

Ad intuito direi che si dovrebbe:

- creare la partizione di disco ed installarci Windows XP

- creare la macchina virtuale di Parallels dicendo al programma di selezionare quella parte del disco dedicata a Windows

E' una castroneria? Vorrei un parere autorevole prima di fare sciocchezze!

Grazie a tutti

Ti consiglio anch'io vmware; avevo fatto la stessa cosa con parallels un paio di anni fa. Poi mi si è impallato win all'interno di parallels, ho dovuto chiudere brutalmente, e poi non si riavviava più, nè in parallels nè con boot camp.

Verifica la sequenza corretta per l'attivazione di xp e di office

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti.

Già che ci sono pongo un'altra questione.

Attualmente ho installato XP a 32 bit con BootCamp, partizionato in FAT 32.

Se volessi sostituirlo con WIN 7 a 64, quale sarebbe la procedura corretta?

Vedo che esiste sia l'aggiornamento (€ 129) che la versione completa (€ 209).

Il punto è:

- se installo l'aggiornamento non posso scegliere l'opzione a 64 bit perché la partizione è in FAT 32

- dovrei quindi formattarla nuovamente in NTFS e installarci WIN 7... ma...

- a questo punto dovrei comprare la versione completa?

- oppure potrei formattare in NTFS, installarci XP, ed aggiornarlo con WIN 7 in versione economica?

Spero di essermi spiegato... ;)

Un saluto a tutti e grazie per l'aiuto

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share