nuovo imac per professionisti?


jonny11
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti

ad oggi lavoro come fotografo ed utilizzo un macbook pro 2,2.

ho appena ordinato un ssd interno per il mio notebook per migliorare le prestazioni. uso due wdigital esterni con scheda esata in raid 1 per l'archivio che utilizzo sempre e un drobo come backup storico.

uso sopratutto lightroom e filtri fotografici oltre alla cs3.

mi piacerebbe aggiungere uno schermo esterno da usare col mio mbpro e ora l'uscita del 27 mi ha messo un po' di dubbi.

le prestazioni con l'imac 2,7 dual sono a livello del mac pro base per quanto devo fare io?

rispetto al mio notebook guadagno molto in termini di velocità?

lo schermo è affidabile per quanto riguarda i colori e la gamma mostrata? capisco che non è un eizo pro ma è un monitor su cui ci si può fare un worfkflow fotografico vero?

la soluzione mac pro sarebbe la migliore ma con schermo pro siamo oltre i 3500 euro e considerando che io son sempre via lo userei davvero poco per giustificare la spesa.

che dite l'imac può servirmi oppure è meglio che investa su un monitor cazzuto tipo eizo?

grazie

Link to comment
Share on other sites

I monitor dei 27" come dei vecchi 24" sono ottimi IPS. Il 24" l'ho sottoposto ad una serie di controlli tramite dei pattern che uso per controllare la qualità dei monitor da refertazione medica Barco, roba da 5 MP nativi che vengono sopra ai 5000 euro l'uno ed i risultati sono stati molto buoni. Direi quindi che un fotografo possa ritenersi soddisfatto di un tale monitor. Per le prestazioni, fino a che i programmi 2D non sfrutteranno l'accelerazione hardware della scheda video, non dovresti avere grandi differenze tra una soluzione fissa e portatile, a patto di installare molta RAM.

Link to comment
Share on other sites

penso che la differenza tra gli attuali 27" e i precedenti 24" sarà evidente.

quelli di oggi sono LED (quindi nessuna retroilluminazione a lampade) e hanno una risoluzione notevole, anzi notevolissima!

per esperienza ti dico che anche i 24" erano degli ottimi pannelli, tuttavia avevano dei difetti di illuminazione dovuti appunto all'illuminazione a lampade che davano nei quattro angoli dello schermo una luce non omogenea. La cosa era evidente con immagini scure.

Altro problema per gli appassionati di fotografia è il glossy, ovvero lo schermo lucido che crea riflessi (ma migliora la brillantezza dei colori). Il mat sarebbe meglio in questo campo, tuttavia io riuscivo a lavorarci benissimo sul 24".

Sul gamut non so dirti, anzi mi piacerebbe sapere quale sia sugli iMac di oggi.

Quello che so è che sui nuovi 27" fare fotografia deve essere una figata!! ;)

Link to comment
Share on other sites

il dubbio è anche questo..il mio mbpro è matte e lo preferisco assai.si può usare l'imac come monitor esterno per il mio mbpro?

beh jonny è ovvio che se il tuo lavoro è la fotografia dovrai investire qualche euro in un monitor più professionale.

tuttavia da sempre, anche con l'arrivo degli iMac a pannello glossy, gli studi fotografici sono pieni di Mac e lavorano ugualmente. Magari devi stare un po' più attento alla resa dei colori in stampa, ma penso sia sufficiente usare un colorimetro e avere la certezza che quello che vedi sul Mac sia calibrato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share