Problemi organizzativi con iTunes


Recommended Posts

Ciao a tutti,

vi spiego le mi esigenze e spero che mi possiate aiutare, perchè io credo di non essere ancora riuscito a capire bene la filosofia di iTunes e mi sento come uno che hai una Ferrari ma non ha le nozioni per guidarla.

Possiedo un MacBook bianco acquistato da poco e da una settimana circa sto sistemando tutta la mia musica in mp3 cercando di sfruttare al meglio le potenzialità di iTunes. Per quanto riguarda la sistemazione dei tag e delle copertine nessun problema (meno male).

Come noto iTunes usa di default la cartella iTunes Media per archiviare tutta la musica, ma quando dico tutta intendo proprio tutta e questa cosa mi crea un pò di problemi perchè ogni brano che lancio (facendo doppio click sull'icona) anche solo per ascoltarlo viene immediatamente caricato nella cartella di iTunes Media senza chiedere se è ciò che io voglio, questa cosa non mi va bene quindi vado nelle preferenze -> Avanzate e levo la spunta da "Copia documenti nella cartella iTunes Media quando vengono aggiunti alla libreria", in questo modo in effetti non viene creata la cartella ma il brano viene cmq inserto in iTunes e sembrerebbe che il file mp3 venga copiato in qualche cartella nascosta.

Com'è possibile risolvere questo che per me è un problema?

Vorrei essere libero di ascoltare tutta la musica che voglio senza che mi resti intrappolata in qualche cartella a me sconosciuta.

Grazie anticipatamente per le spiegazioni.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Io ho fatto così, per ogni formato audio ho impostato che l'applicazione di default non sia iTunes ma QuickTime Player.

Procedi così : seleziona uno alla volta i file audio, mp3, aac, wav, aiff et. che hai facendo click con il pulsante destro del mouse selezionando la voce Ottieni informazioni, a questo punto nella finestra che si apre nella sezione Apri con selezioni QuickTime Player anziché iTunes, NON DIMENTICARTI di premere il pulsante Modifica tutto per fare in modo che quella impostazione valga per tutti i file di quel formato e non solo per quel singolo file che hai selezionato.

PS: Per ascoltare uno o più file audio come anteprima usa anche Quick Look seleziona il o i files e premi la barra spaziatrice... ah ! Quick Look funziona per tutti i formati : audio/video, immagini, testo, doc, xls, ppt etc.

Ciao

Link to post
Share on other sites

A questo punto quando doppioclicchi il file per ascoltarlo parte QuckTime Player e se ti piace e lo vuoi aggiungere al database di iTunes lo trascini manualmente all'interno della sua finestra.

Il consiglio che ti do è quello di impostare iTunes in modo che ti tenga la cartella Musica organizzata e che ti crei una copia al suo interno; a questo punto il file originale lo puoi anche cestinare.

Magari si potesse estendere questa filosofia di gestione per tutti i formati di file a tutto Mac OS X in modo nativo !!!!

basterebbe potenziare e implementare con strumenti migliore Spotlight all'interno delle finestre del Finder.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Waooo credevo che non mi avrebbe risposto nessuno a questo post, grazie mille flask.

Non credevo che iTunes fosse così avido.

Ti spiego da cosa nasce la mia esigenza. Vorrei portare tutta ma musica che ho pazientemente catalogato in un HD estreno, perchè è veramente tanta e non voglio impegnare tutto il disco del mio MacBook. Per fare questo devo, seguendo la procedura indicata da Apple (http://docs.info.apple.com/article.html?artnum=301748-it), modificare la cartella di archivio di iTunes facendola puntare all'HD esterno. Ma se tutte le volte che voglio ascoltare anche solo un brano iTunes lo aggiunge alla libreria non mi va bene, per diversi motivi:

1 - Il brano per mille motivi non lo voglio catalogare, quindi tutte le volte devo andare a cancellarlo

2 - Se il disco esterno non è collegato quando voglio sentire qualunque cosa (che si trova per esempio nelle cartella dei miei album preferiti, che è un sottoinsieme di quelli catalogati nell'HD esterno) iTunes modifica il puntamento della directory di archivio automaticamente e aggiunge l'album alla nuova cartella di iTunes.

Quello che vorrei fai io è questo:

a - Tenere tutta la mia musica su un disco esterno gestito da iTunes perchè mi piace come mantiene l'ordine.

b - Tenere sul MacBook un sottoinsieme della musica del disco esterno per poterla avere sempre con il portatile senza rischiare che iTunes faccia casino con la cartella di archivio.

c - Poter aggiornate quando lo dico io la libreria di iTunes con nuovi Brani/Album presenti sul Mac

d - Condividere la direntory che si trova sul disco esterno con altri utenti che hanno altri dispositivi MAC/PC/Palmari etc.

La tua soluzione per la riproduzione è un buon inizio grazie mille per il consiglio.

Link to post
Share on other sites

Per ottenere quello che cerchi l'unico modo è quello di tenere la libreria di iTunes associata ad un computer che funge da server (e non ad un semplice HD "mobile" che lo sposti di volta in volta dove vuoi). L'ideale sarebbe un computer fisso ( ovviamente meglio se è un iMac ! ;-) ) con un HD capiente, non importa che sia interno od esterno.

A quel punto hai 2 modi per fruire del contenuto della libreria che risiede diciamo così sul server (e non su di un semplice HD) :

o mediante la funzione "condivisione"

o mediante la funzione nuova funzione di iTune 9 "condivisione in famiglia"

con il primo sistema attraverso gli iTunes residenti su altri computer della rete puoi vedere ed ascoltare musiche delle librerie che si è deciso di condividere. Delle librerie condivise puoi solo vedere ed ascoltare e non modificare o cancellare brani.

Per saperne di più vai in iTunes>Aiuto>Condividere la libreria iTunes tra computer

con il secondo sistema c'è la possibilità di scambiarsi fisicamente i brani musicali tra un iTunes e l'altro (quindi sempre tra computer diversi e non semplici HD) mediante una sorta di sincronizzazione, ma questa è una funzione che non ho mai usato e di più non so dirti.

Parti da questo link per saperne di più : http://www.apple.com/it/itunes/whats-new/#home-sharing

Per quanto ne so quindi non è possibile associare per la libreria di iTunes un semplice HD esterno molto capiente e gestirlo come vorresti fare tu... quasi come se fosse un iPod.

ciao

Link to post
Share on other sites

Quello che vorrei fai io è questo:

a - Tenere tutta la mia musica su un disco esterno gestito da iTunes perchè mi piace come mantiene l'ordine.

b - Tenere sul MacBook un sottoinsieme della musica del disco esterno per poterla avere sempre con il portatile senza rischiare che iTunes faccia casino con la cartella di archivio.

c - Poter aggiornate quando lo dico io la libreria di iTunes con nuovi Brani/Album presenti sul Mac

d - Condividere la direntory che si trova sul disco esterno con altri utenti che hanno altri dispositivi MAC/PC/Palmari etc.

La tua soluzione per la riproduzione è un buon inizio grazie mille per il consiglio.

Non ti sono chiare diverse cose: iTunes non copia niente in cartelle nascoste: se esegui un file musicale tramite iTunes e hai impostato le preferenze in modo che non consolidi la libreria, semplicemente eseguirà il file nella posizione in cui si trova, mettiamo "disco esterno:cartella musica: pippo.mp3". Se scolleghi il disco o cancelli il file, semplicemente rimarrà nella libreria di iTunes il collegamento a tale file e ti dirà che non c'è più se provi ad eseguirlo.

Inoltre iTunes può gestire diverse librerie musicali separatamente, su dischi rigidi esterni o anche condivise in rete. Cerca nel forum perché sono argomenti ampiamente discussi e ci sono tutte i collegamenti ai kbase apple che spiegano come fare.

Link to post
Share on other sites

Ciao flask, ciao delos,

2.14 questo è l'orario in cui ieri sera ho finito di impazzire con iTunes.

Ho cercato di seguire i vostri consigli e trovare il metodo migliore per archiviare la musica e apparte i tempi allucinanti, il consolidamento dell'archivio mi ha dato un sacco di problemi.

1 - Ho impostato come player principale VLC (non quicktime player perchè non permette di eseguire più di una traccia in sequenza, il metodo di Quick Look non mi piace)

2 - Ho eseguito il consolidamento secondo quanto indicato in questa procedura http://docs.info.apple.com/article.h...tnum=301748-it . Questa operazione ha fatto un pò quello che ha voluto, infatti su 160 album ne ha portati sul HD esterno 151 e di questi non tutti erano completi, non capisco cosa sia potuto succedere, ho sbagliato qualcosa? Esiste un metodo alternativo?.

3 - Ho provato la gestione multilibreria ma non mi piace molto, perchè se io ho la libreria su HD esterno con 160 album impostata come predefinita e la libreria su MacBook con 50, tutte le volte che avvio la libreria del PC vengono comunque visualizzati tutti e 160 album cosa che genera confusione. (anche quì cosa sbaglio?)

delos: visto che è evidente che non ho chiare alcune cose mi spiegheresti cos'è esattamente il consolidamento delle libreria.

Grazie

Giuseppe

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now