Sign in to follow this  
gaetanomarano

Chrome browser ed OS 97% - OSX e Safari 3% entro 5 anni ???

Recommended Posts

Non credo che Windows con il suo potere di mercato se ne stia a guardare buona buonina, ha già intrapreso azioni non proprio lecite nei confronti di decine di società nel passato per tenersi la suo enorme quota di mercato, non esiterebbe a rifarlo.

questa volta è diverso perché i computer Win/Intel costeranno più del doppio (per ragioni NON modificabili) e i concorrenti che MS ha sbaragliato in passato erano tutti più PICCOLI di MS mentre Google è (e sarà sempre di più) più GRANDE di MS

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che Google possa muoversi indisturbata sul mercato... le manovre per arginarla sono già iniziate da tempo.

Ogni partecipante si difende al meglio con i mezzi che ha.

MS, dopotutto, pur essendo un gigante dai piedi di argilla, ha ancora una notevole massa critica per far naufragare le tue "visioni".

E neanche Google è, dopotutto, così solida come si possa credere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ohibò, è tornato il mago Otelma del forum...

Gaetanomarano, io vedo, prevedo e stravedo... che tu esageri con gli alcolici! Ma tanto di sparare previsioni a cappella sono capaci tutti, visto che non c'è modo oggi di dimostrare che le tue previsioni sono frutto di delirio alcolico.

Allora, ci provo pure io: io tra 5 anni prevedo Apple al 39% (considerando anche gli iPhone), Microsoft al 60% e Linux al 1%. E Chrome OS? Sarà un flop pazzesco che causerà problemi tremendi a chiunque lo installerà decretando di fatto il fallimento di Google, azienda di cui la gente si ricorderà a malapena il nome. Digitando www.google.com in un browser, apparirà una pagina di Wikipedia con su scritto soltanto R.I.P. in enormi caratteri colorati di blu, rosso e giallo (i puntini invece saranno verdi).

Come lo so? Boh, ovviamente mi sono inventato tutto, ma ci sono altrettante possibilità che abbia ragione io di quante ne ha l'alcolico amico Gaetano di averci azzeccato. Forza ragazzi, chi altri ci vuole provare? Tanto non si vince e non si perde nulla, parlare a vanvera è sempre gratis.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MS farà quello che a sempre fatto: di tutto per eliminare i concorrenti e i pericoli; Il primo attacco a Yahoo è fallito, riproverà più avanti. (acquisizione non direttamente anti-GoOs, ma aumenterebbe notevolemente il potere di MS). E poi una bella compravendita di sviluppatori.

Nah MS non mollerà niente. Anche se, in un certo senso, spero di sbagliarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, ci provo pure io: io tra 5 anni prevedo Apple al 39% (considerando anche gli iPhone), Microsoft al 60% e Linux al 1%. E Chrome OS? Sarà un flop pazzesco che causerà problemi tremendi a chiunque lo installerà decretando di fatto il fallimento di Google, azienda di cui la gente si ricorderà a malapena il nome. Digitando www.google.com in un browser, apparirà una pagina di Wikipedia con su scritto soltanto R.I.P. in enormi caratteri colorati di blu, rosso e giallo (i puntini invece saranno verdi).

Io a questo credo.

E non è una previsione fatta a caso. Il mercato dei SO è chiuso e altamente concentrato, Google per quanto potente non ne fa parte non può che trovare enormi difficoltà a commercializzare il suo prodotto sebbene gratuito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non c'è modo oggi di dimostrare che le tue previsioni

come no, il modo c'è, basta aspettare!

15 mesi fa davo come IMMINENTE (e non solo "ipotetico") un Google OS per il 2009 o il 2010 tanto da APRIRE UN BLOG APPOSITO con tanto di specifiche (quasi tutte azzeccate)

e dieci mesi dopo così è stato... :)

Apple al 39% (considerando anche gli iPhone) ---- se riduce i prezzi del 90% può essere

Microsoft al 60% ---- prima deve sopravvivere a Chrome OS

Linux al 1% ---- forse è meglio mettere un 0, davanti

E Chrome OS? Sarà un flop pazzesco ---- può essere, ma dubito che Google spenda soldi per nulla

.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest fuser67

.

è solo una mia opinione ovviamente, anche se, sull'imminente uscita di un GoOS e sulle sue specifiche (e persino sull'accordo tra Google e Sony per installare Chrome OS sui Vaio, vedi foto nel post...) c'ho azzeccato alla grande ( http://ow.ly/qRLT ) ma io ritengo che entro cinque anni AL MASSIMO il 97% dei nuovi desktop e portatili (oltre che dei MID, nevigatori satellitari, sistemi embedded, PC Tablet, MP3 player e SMARTPHONE, visto che Brin ha già detto che Android e Chrome OS convergeranno) useranno Chrome OS mentre una piccolissima (ma sempre ricchissima) nicchia di mercato del 3% resterà alla Apple grazie ai suoi "fedeli"

tutte le distribuzioni Linux (che già oggi, in totale, non arrivano all'1% del mercato) anche quelle "di grido" torneranno nelle cantine visto che L'UNICO e DEFINITIVO Linux-derived OS sarà Chrome OS (che sostituirà anche Android)

e riguardo a Windows... Windows 8 non uscirà MAI mentre Windows 7 potrebbe avere ancora qualche % del mercato del nuovo nel 2015 invece per Widnows Mobile già molti "guru" prevedono una fine ancor più prematura

riguardo al 3% di Safari ho dei dubbi perché anche una parte degli utenti Mac potrebbe preferire Chrome

.

secondo me esageri, che winzoz sia in declino non c' e' dubbio, ma da avere una quota di mercato enorme da monopolista a sparire o quasi ce ne passa, winzoz a mio avviso vedra' abbassarsi e di molto le quote di mercato e non avra' piu' il dominio assoluto come un tempo e verranno fuori nuovi protagonisti, come crome o il mac (anche se per il mac il discorso e' diverso perche' e' pur sempre legato all' hw apple) ma sara' un processo lento e certamente rimarra' un protagonista del mondo dei sistemi operativi almeno per i prossimi 5/10 anni poi si vedra', ma oltre i 5/10 anni nessuno puo' sapere o prevedere cosa accadra'.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

da avere una quota di mercato enorme da monopolista a sparire o quasi ce ne passa

ripeto, io non parlo dell'installato (che ha bisogno di almeno altri 5 anni per sparire quasi del tutto) ma dei NUOVI computer in vendita dal 2013-2014 in poi

tieni presente che MS non è un azienda di nicchia che può tenere in catalogo prodotti da qualche milione di copie, infatti, Encarta ed altri prodotti storici di MS sono finiti nell'immondizia

così, MS continuerà a sviluppare e produrre Windows SOLO se i volumi saranno nell'ordine di centinaia di milioni di copie, ma, se i computer con Chrome OS ed ARM (costando da un terzo alla metà di un Win/Intel) spingeranno Windows in una nicchia da qualche % e pochi milioni di copie, MS non spenderà certo 3-4 miliardi di dollari per sviluppare Windows 8 come ha fatto con Vista, ma chiuderà il progetto e venderà i findi di magazzino di Windows 7 finché ci sara richiesta

quindi...

scenario A: i computer Win/Intel vendono molto nonostante il prezzo, allora Win conserva una sua quota di mercato

scenario B: i computer Chrome/ARM vendono dieci volte più dei Win/Intel (come ritengo) ed allora MS chiude la divisione Windows e vende i fondi di magazzino per un paio d'anni

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this