Sign in to follow this  
gaetanomarano

Chrome browser ed OS 97% - OSX e Safari 3% entro 5 anni ???

Recommended Posts

Ma se la gente non fa il salto in massa da un OS monopolista a uno consolidato come OS X, credi che possano farlo a cuor leggero a uno che non esiste ancora e che sarà solo un flavour di linux?

Ma dai...

Non hai idea di quanto siano conservatori gli esseri umani e le aziende da essi condotte... Il software "gratis" non è mai stato un incentivo per migrazioni di massa... la gente ha bisogno di certezze e MS dà loro queste certezze. Ancora per tanti anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mercato dei SO è chiuso e altamente concentrato, Google per quanto potente non ne fa parte non può che trovare enormi difficoltà a commercializzare il suo prodotto sebbene gratuito.

i ChromePC attaccheranno il monopolio Windows dal netbooks (dove il prezzo di Win e l'hardware più pesante incidono MOLTISSIMO) e degli smartphone, poi, conquistato mezzo miliardo e più di utenti eteroOS (Chrome) e biOS (Chrome e Win o OSX) partirà alla conquista del mercato desktop

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... Gaetanomarano, io vedo, prevedo e stravedo... che tu esageri con gli alcolici! Ma tanto di sparare previsioni a cappella sono capaci tutti, visto che non c'è modo oggi di dimostrare che le tue previsioni sono frutto di delirio alcolico...

L'avevo profetizzato prima io.

Quindi ho i diritti al 97%, tu solo al 2% e all'1% soltanto rimane la quota disponibile per ipotesi che riguardano l'uso di diverse sostanze.

Ovviamente solo per previsioni a medio termine e per i soli open sorsi relativi al red wine o, al massimo relativi al BeonOS BSD (Bevi Solo Disera).

Nella quota dell'1% era data per buona la subpercentuale di erbe fresche del 0,64% che nel giro di poche settimane potrebbe passare allo 0,40% per via della quota naturalmente ceduta al settore delle erbe secche.

Possiamo naturalmente prendere per buona la percentuale dell'assenzio, ma lo 0,15% appare ottimistica vista l'obsolescenza del mercato tradizionale.

Inoltre del 97% rivendico anche un buon 40% riservato alla boccia di vetro chiara, il 37% alla boccia scura ed il resto in barrique.

Hic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se la gente non fa il salto in massa da un OS monopolista a uno consolidato come OS X, credi che possano farlo a cuor leggero a uno che non esiste ancora e che sarà solo un flavour di linux?

per prima cosa, Chrome OS non sarà solo un "flavour" ma L'UNICO e DEFINITIVO Linux

secondo, pochi passano da OSX a Win o viceversa perché tutti e due i sistemi COSTANO TROPPO per cambiarli senza una ragione SERISSIMA mentre i netbook con Chrome OS costeranno così poco (anche 99 euro nella versione base da supermercato) da poter essere acquistati come terzo, quarto, quinto computer, computer per i ragazzi, computer per l'auto, computer da passeggio, computer per la cucina con le ricette, ecc.

e quando ci sarà un miliardo e più di utenti che sa usare (ed usa per gran parte del tempo) questi sistemi, sarà facilissimo vendergli anche dei PC più grossi

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

come no, il modo c'è, basta aspettare!

15 mesi fa davo come IMMINENTE (e non solo "ipotetico") un Google OS per il 2009 o il 2010 tanto da APRIRE UN BLOG APPOSITO con tanto di specifiche (quasi tutte azzeccate)

...

Gaetanomarano, dai, per favore, sono in negozio, non posso sbellicarmi dalle risate davanti ai clienti... 15 mesi fa che Google aveva intenzione di sviluppare un proprio sistema operativo si leggeva dovunque. Tu hai copiaincollato notizie qui e lì, hai shakerato il tutto e hai sparato una presunta data a caso, oltretutto estremamente ampia. Insomma, "2009 o 2010" significa 730 giorni, una fascia di tempo un tantinello ampia per poi potersi permettere di affermare "l'avevo detto" nel momento in cui il Google OS viene davvero presentato in quell'enorme lasso di tempo.

...

secondo, pochi passano da OSX a Win o viceversa perché tutti e due i sistemi COSTANO TROPPO per cambiarli senza una ragione SERISSIMA mentre i netbook con Chrome OS costeranno così poco (anche 99 euro nella versione base da supermercato) da poter essere acquistati come terzo, quarto, quinto computer, computer per i ragazzi, computer per l'auto, computer da passeggio, computer per la cucina con le ricette, ecc.

...

Forse ti è sfuggito il fatto che le vendite dei Netbook sono già in calo... Finita l'esaltazione dell'inizio, la gente si sta rendendo conto che sono computerini monchi, buoni giusto a fare giocare i figli e poco più. Aggiornati meglio, altrimenti il giochino delle false provisioni ti viene male...

Una facile previsione comunque la faccio anch'io: tra il 2010 e il 2015, ogni volta che gaetanomarano aprirà un thread su Macity, ci farà fare a tutti un sacco di risate!

Share this post


Link to post
Share on other sites

i ChromePC attaccheranno il monopolio Windows dal netbooks (dove il prezzo di Win e l'hardware più pesante incidono MOLTISSIMO) e degli smartphone, poi, conquistato mezzo miliardo e più di utenti eteroOS (Chrome) e biOS (Chrome e Win o OSX) partirà alla conquista del mercato desktop

.

per prima cosa, Chrome OS non sarà solo un "flavour" ma L'UNICO e DEFINITIVO Linux

secondo, pochi passano da OSX a Win o viceversa perché tutti e due i sistemi COSTANO TROPPO per cambiarli senza una ragione SERISSIMA mentre i netbook con Chrome OS costeranno così poco (anche 99 euro nella versione base da supermercato) da poter essere acquistati come terzo, quarto, quinto computer, computer per i ragazzi, computer per l'auto, computer da passeggio, computer per la cucina con le ricette, ecc.

e quando ci sarà un miliardo e più di utenti che sa usare (ed usa per gran parte del tempo) questi sistemi, sarà facilissimo vendergli anche dei PC più grossi

.

Visto che tanto parliamo di fantascienza, citerei una battuta tratta da Star Wars:

"solo i sith parlano per assoluti".

:)

io direi che sei trooooooppo sicuro di quello che succederà ed è proprio per questo che non sei credibile.

sia chiaro, non è credibile neppure la sostanza di quello che dici.

5 anni sono tanti, per l'informatica, ma neppure tanto... soprattutto per cambiare la mentalità delle persone.

tu dai per scontato che la gente comprerà un netbook come 3°-4° o 5° computer... ma quando mai?

sono giocattoli e non basterà GoOS per imporli sul mercato... alla fine la gente ci deve pur fare qualcosa con 'sti aggeggi e se servono per navigare ma non per fare altro, alla fine finiranno nel dimenticatoio... o saranno semplice accessori, nulla di più.

Android si diffonderà... questo è certo, sembra un buon prodotto... ma poi tu stesso dici che verrà sostituito da altro... e tu credi davvero che la gente faccia un ulteriore "salto" verso altra piattaforma?

gli smartphone NON sostituiranno i computer ma si affiancheranno e NON tutti gli utenti ne avranno uno... la loro quota crescerà, ma non diventerà preponderante.

un OS "regalato" e su hardware economico, servirà forse a fare numeri (cosa che dubito), ma non creerà alcuna massa critica per impensierire MS, Apple, i vari flavour di Linux e ingolosire le software house importanti (quelle che, eventualmente, muovono masse di utenti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

15 mesi fa che Google aveva intenzione di sviluppare un proprio sistema operativo si leggeva dovunque.

non è vero, molti hanno ipotizzato un Google OS negli ultimi 4 anni e sono usciti anche dei fake, di cui uno è pubblicato anche sul mio blog GoOS, ma Google ha SEMPRE smentito

la mia valutazione è stata più "strategica" che tecnica, perché, ho semplicemente datto che QUESTO era il momento per Google di uscire con un OS e NON cinque anni fa o fra cinque anni

inoltre ho anche elencato, non la "previsione" delle specifiche del GoOS viste nella "palla di cristallo", ma le specifiche che il GoOS avrebbe DOVUTO avere per battere Windows e senza essere solo uno dei tanti comprimari al 2%

aggiungo, che, su TUTTI i forum e blog dove ho parlato di queste mie valutazioni (tecniche e strategiche) sui piani di Google, il 100% degli utenti che hanno replicato (anche qui) mi hanno detto che la mia ipotesi era INVEROSIMILE e che, se proprio Google avesse avuto intenzione di tirar fuori un suo OS, ciò sarebbe avvenuto tra MOLTI MOLTI ANNI

e se questo non basta, è sufficiente andarsi a rileggere le centinaia di commenti dei più importanti blogger americani (e dei loro lettori) di SORPRESA per l'annuncio di Google, del tutto inaspettato (stessa reazione dell'inaspettato annuncio del browser Chrome) del suo OS, che, fino a quel momento, i pochi che ne avevano parlato consideravano FANTASCIENZA

poiché stiamo scrivendo in pubblico e non in privato, ciò che ho appena detto è noto a TUTTI

e comunque, io la mia previsione "ovvia" l'ho fatta (10 mesi prima dell'annuncio di Google) in un mio blog APPOSITO... ora, visto che era così facile fare questa previsione (con le specifiche giuste, per di più!) e che sei un supertecnico, dov'è il blog con la tua?

"le vendite dei Netbook sono già in calo"

non di molto, ma è dovuto, oltre alla crisi, anche al fatto che gli ultimi modelli non sono più "computerini" ma dei quasi-notebook che costano quasi-come-un-notebook senza averne tutte le qualità, salvo il peso più leggero

quando saranno disponibili i ChromePC con ARM, i modelli base li troverai anche in regalo nei detersivi! :)

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"io direi che sei trooooooppo sicuro di quello che succederà ed è proprio per questo che non sei credibile"

la mia ipotesi è uno dei due scenari possibili che si verificherà se il prezzo dei ChromeOS sarà (come penso) drammaticamente inferiore a quello dei Win/Intel

"5 anni sono tanti, per l'informatica"

infatti, sono troppi, quel che dico potrebbe accadere anche fra tre anni... e nel caso di Android questo è certo

"tu dai per scontato che la gente comprerà un netbook come 3°-4° o 5° computer"

perché "comprare"? costeranno così poco che la maggior parte saranno REGALATI

"sono giocattoli e non basterà GoOS per imporli sul mercato"

non saranno giocattoli, perché, per la loro architettura, faranno le stesse cose di un PC, a più alta velocità ed a costi molto più RIDOTTI eliminando il superfluo

"alla fine la gente ci deve pur fare qualcosa con 'sti aggeggi e se servono per navigare ma non per fare altro"

peccato che questo è proprio ciò che fanno la maggior parte degli utenti per il 90% del tempo (e chi usa WP ed altre applicazioni online, anche di più!)

"alla fine finiranno nel dimenticatoio"

se lavori per MS digli di fare qualcosa di più per battere Google e non ILLUDERSI come nel caso di Bing!

"saranno semplice accessori"

ciò che si pensava 20 anni fa dei telefoni cellulari... :)

"Android si diffonderà... questo è certo, sembra un buon prodotto"

vedi che tu stesso lo ammetti, ebbene, Chrome OS e Android (come è stato già annunciato) CONVERGERANNO, quindi, come dici tu stesso, SI DIFFONDERANNO

"gli smartphone NON sostituiranno i computer ma si affiancheranno e NON tutti gli utenti ne avranno uno... la loro quota crescerà, ma non diventerà preponderante"

è vero, ma Google trarrà vantaggio dal fatto che anche gli smartphone useranno Chrome OS

"un OS "regalato" e su hardware economico, servirà forse a fare numeri"

sono i "numeri" che hanno fatto di Windows un successo e di Linux un flop galattico!

"le software house importanti"

sia quelle più importanti che quelle meno, faranno a gara per scrivere programmi per un mercato ChromePC e ChromePhone che potrebbe velocemente ad UN MILIARDO di macchine!

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se la gente non fa il salto in massa da un OS monopolista a uno consolidato come OS X, credi che possano farlo a cuor leggero a uno che non esiste ancora e che sarà solo un flavour di linux?

Ma dai...

Non hai idea di quanto siano conservatori gli esseri umani e le aziende da essi condotte... Il software "gratis" non è mai stato un incentivo per migrazioni di massa... la gente ha bisogno di certezze e MS dà loro queste certezze. Ancora per tanti anni.

Basta pensare a tutte quelle aziende da migliaia di PC l'una che ancora usano XP e windows 2000.

Il flop di vista non l'hanno decretato gli utenti casalinghi, ma le grandi aziende che malgrado gli "incentivi" di MS, si sono rifiutate di adottarlo.

MS e` sopravvissuta al colpo sia perche` aveva enormi riserve finanziare.

Ma sopratutto perche` ha obbligato i vari "costruttori" : HP, acer, sony ecc. ecc. a comprare ed installare vista.

In pratica MS e` riuscita a obbligare HP, ecc. ad compare un sistema operativo che ne loro ne i loro clienti volevano, e quindi a scaricare su queste parte dei costi.

Ma i soldi veri che doveva portare Vista cioe` quelli provenienti dalla grandi aziende, quelli sono mancati.

Ovviamente non si parla solo del sistema operativo ma anche di tutti gli annessi e connessi tipo i vari contratti di supporto che MS si fa pagare profumatamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azz...

Posted Image

L’an domil qatorze duze mois,

Du logiciel viendra un grand Roi deffraieur

Rescusciter le grand OS de Gugolmois

Avant que Linus et Ossix par bonhneur X.72

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è vero...

blablablablablablabla

...

e comunque, io la mia previsione "ovvia" l'ho fatta (10 mesi prima dell'annuncio di Google) in un mio blog APPOSITO... ora, visto che era così facile fare questa previsione (con le specifiche giuste, per di più!) e che sei un supertecnico, dov'è il blog con la tua?

Tu sei chiaramente affetto da delirio di onnipotenza... potrei sbagliarmi, ma un buon psicologo ti sarebbe utile. Quanto a me, ti sembrerà strano ma ho molto di meglio da fare che scrivere stronzate su un blog... E anche se avessi il tempo e la voglia di farlo (ma mi mancano entrambi), non mi interessa fare o divulgare previsioni più o meno realistiche su prodotti più o meno realistici che più o meno realisticamente dovrebbero apparire entro uno o due anni. Insomma, fondamentalmente a me che me ne frega se Google farà, fa o ha fatto uscire un proprio sistema operativo? Tanto non uso e non userò mai pc, ancora meno uso e userò mai netbook e quando potrò comprarmi uno smartphone come si deve sarà solo e soltanto un iPhone. Per me Google è un motore di ricerca, delle mappe online e una casella e-mail che uso poco o niente (preferisco di gran lunga il mio abbonamento a Mobile me). Sicuramente per curiosità un giorno, quando sarà in versione definitiva anche per Mac, proverò Chrome, salvo poi abbandonarlo per tornare al buon vecchio Safari e, saltuariamente, al meno buono ma ancora più vecchio Firefox, che mi apre anche i siti troppo ostici per il browser Apple.

Le altre cavolate che scrivi, in particolare la tua risposta sui netbook, non le commento nemmeno, sono troppo assurde per meritare una qualsivoglia risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this