Home Hi-Tech Android World "Freedom Phone" è il telefono concepito per i supporter di Donald Trump

“Freedom Phone” è il telefono concepito per i supporter di Donald Trump

Un nuovo telefono da 499$ concepito come il dispositivo perfetto per i supporter di Trump, con tanto di app “libere da censure”, app di serie amate dai conservatori statunitensi (es. Parler e Rumble), piattaforme per diffondere di tutto e di più senza alcun controllo e anche un presunto sistema operativo anti-sorveglienza denominato “FreedomOS”.

Il sito The Daily Beast riferisce tuttavia che il dispositivo in questione non è altro che uno smartphone a basso costo prodotto dall’azienda cinese Umidigi. Il dispositivo non è altro che l’Umidigi A9 pro, acquistabile su AliExpress a partire da 119$.

Il sistema operativo “Freedom OS” è basato su Android riferisce l’uomo che propone il dispositivo: Erik Finman, un personaggio divenuto milionario investendo in Bitcoin a 12 anni. Nel corso di un evento in live streaming per promuovere il dispositivo, l’attivista di destra Anna Khait è sembrata confusa dalle domande dei fan, e alla richiesta se si trattasse di un dispositivo Android ha risposto di non essere sicura e che si tratta di un “Freedom Phone“.

Il sito Gizmodo fa notare che i dettagli sul sito dedicato sono a dir poco scarsi e mancano informazioni in merito a: sistema operativo, fotocamera, CPU, RAM, mettendo bene in evidenza solo il pulsante che invita all’acquisto, parlando senza mezzi termini di ridicola assenza di trasparenza. Avere un telefono che punta tutto sulla privacy potrebbe essere un’ottima idea ma è assurdo il fatto che Finman e i suoi accoliti non forniscano dettagli.

“Freedom Phone” è il telefono concepito per i supporter di Donald Trump
Il Freedom Phone (a sinistra) a confronto con l’Umidigi A9 pro

Tra l’altro, scrive ancora Gizmodo, i supporter di Trump che non vogliono fare affidamento a dispositivi delle Big Tech non devono necessariamente acquistare “queste stronzate”, essendo già disponibili tutta una subcultura di dispositivi pensati per fuggire al paradigma Android/iOS. Esiste ad esempio Pinephone, dispositivo basato su Linux, venduto ad una frazione del prezzo del Freedom Phone (tra i 150 e i 200$), dispositivo pensato espressamente per dare all’utente pieno controllo sul dispositivo.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 189,99 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 189,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui