fbpx
Home Sconti speciali Gestire progetti con Microsoft Project

Gestire progetti con Microsoft Project

Il software Microsoft Project è il più adatto per governare lavorazioni complesse e gestire tutte le variabili di un progetto in modo abile ed efficiente.

Quando si conduce un progetto, bisogna mettere in conto eventuali variazioni, eventi potenzialmente critici.
Per esempio, in un cantiere può accadere che fornitori abbiano problemi tecnici e materiali arrivino con settimane di ritardo: questa variazione dei tempi previsti sulla carta coinvolge a cascata il lavoro di tutto il cantiere, degli altri fornitori, dei tempi di consegna e ovviamente anche dei flussi finanziari.
È fondamentale per il project manager avere un quadro aggiornato della situazione in tempo reale e quindi saper dare indicazioni su come agire a tutti i lavoratori coinvolti nel progetto. Visualizzare in pochi secondi lo scenario di lavorazioni complesse consente di coordinarsi con gli altri fornitori, organizzare le officine, programmare i cantieri e gestire il personale.
Con il corso Microsoft Project si impara a fare proprio questo: governare abilmente i progetti dall’inizio alla fine.

Gestire progetti con Excel: si può, ma non sempre
Excel è uno strumento ottimo, poiché consente di incasellare gli elementi in modo veloce e dinamico. Ma non è adatto per progetti complessi, all’interno dei quali esistono molte interdipendenze tra diverse attività, che si influenzano vicendevolmente. Per gestirle serve uno uno strumento più potente che permetta di creare e visualizzare le dipendenze e rimodellare la sequenza delle attività stesse in modo veloce e preciso. In questo caso Microsoft Project è un perfetto alleato per governare lavorazioni complesse.

Microsoft Project crea dipendenze
Micorsoft Project è davvero utile e indispensabile quando un project manager ha necessità di creare le dipendenze tra le attività: si viene a creare un reticolo di attività interconnesse grazie alla logica che collega ogni attività del progetto con il suo elemento predecessore e successore.
In questo modo, quando c’è una variazione, gli elementi del progetto si modificano nel tempo: il project manager può così visualizzare in tempo reale i cambi di scenario, di scadenze e di flussi finanziari. A volte può accadere che un progetto che è sempre stato in buona salute per l’azienda si trasformi improvvisamente in un progetto critico.
La facilità di pianificazione temporale e di rimodulazione della sequenza delle attività di MS Project rende facilmente prevedibile, misurabile e controllabile anche il cash flow, sia per la parte passiva (pagamenti), che per la parte attiva (fatturazioni).

Gestire progetti con Microsoft Project

La pianificazione dinamica
Un report di Excel è una fotografia statica dell’esistente: ti consente di visualizzare la situazione nel momento, è una sorta di istantanea. Microsoft Project invece include anche la dimensione temporale: è paragonabile a un potente foglio Excel che trasforma la stessa fotografia in report dinamico. Ti permette di spostarti avanti e indietro di un giorno o di un mese e vedere come era e come sarà, effettuando quindi più consapevolmente scelte corrette.
Questa è proprio la grossa differenza tra una pianificazione “statica” realizzata con Excel e una pianificazione “dinamica” effettuata con uno strumento come Microsoft Project, che recepisce ed adegua il modello di svolgimento temporale della sequenza delle attività, rappresentandola attraverso un GANTT. Quello che visualizzi è il risultato del modello di pianificazione che rispetta la sequenzialità logica che il Project Manager ha stabilito.

Visualizzare le variazioni e ri-pianificare
L’unione di uno strumento come Microsoft Project e di un corretto metodo di lavoro, consente ad un manager di avere sempre sotto controllo le lavorazioni e accorgersi subito di tutti gli eventi potenzialmente dannosi per il progetto stesso.
Avere sottocchio una visualizzazione efficace e immediata della situazione del progetto in tempo reale, permette di ri-pianificare con velocità, anche in presenza di un evento che abbia causato variazioni. Poi, confermato l’esito positivo della ri-pianificazione, è possibile comunicare la situazione a tutti gli interlocutori generando un report (anche con Excel).

Gestire progetti con Microsoft Project

Corsi di Project Management per manager e aziende
I nostri corsi di Project Management sviluppano percorsi tematici precisi e presentano scenari reali, che possono essere modificati su richiesta dal cliente stesso, a seconda del settore di mercato dell’azienda partecipante.
L’obiettivo è quello di rendere autonomi i partecipanti nella predisposizione di Project, nella gestione dei calendari e delle scadenze, nella creazione di nuovi progetti e delle dipendenze logiche, fino alla generazione dei rapporti da condividere con il team.
I destinatari di questi corsi Project Management, così come di tutti i corsi Microsoft a Milano e Roma, sono product manager, project manager, membri di team aziendali e più in genere ad aziende che, pur non avendo come obiettivo prioritario una certificazione di project manager, desiderano gestire e progettare al meglio la propria attività.
I docenti Espero sono manager professionisti: hanno anni di esperienza sul campo, insegnano trucchi del mestiere con esempi pratici e casi di studio e raccontano le buone pratiche sperimentate sul campo. Il fatto che i nostri docenti siano anche professionisti dà un valore aggiunto alla formazione, perché abitualmente nel loro lavoro quotidiano analizzano e gestiscono progetti aziendali.
Con i corsi di Microsoft Project su Mac e Windows impari a creare modelli del progetto e gestire anche la dimensione temporale dinamica: così avrai sotto controllo tutte le fasi della lavorazione: progettazione, svolgimento, conclusione.

Project Management: formazione a 360°
Acquisire le competenze desiderate e personalizzare quando possibile i corsi a partire dagli obiettivi delle singole aziende partecipanti: questi da diversi anni sono gli obiettivi dei corsi Espero a tema Project Management per gruppi aziendali e manager professionisti.
Ogni corso Project Management a Milano e Roma (o presso sede cliente se richiesto) è preceduto da un’analisi della situazione e da un attento assessment con i partecipanti: in questo modo ogni corso è unico e personalizzato per quel preciso cliente in quella situazione e in quel mercato di riferimento.
Il corso Project Management base parte dalla filosofia Agile, per continuare con i moduli  specialistici che declinano l’approccio Agile sia con la metodologia Scrum sia con la metodologia Kanban, fino all’uso di strumenti informatici come Jira e Microsoft Project per la gestione del progetto.
I seguenti corsi fanno parte della proposta formativa per le aziende sul project management. Tutti i corsi possono essere modificati e personalizzati in base alle esigenze del cliente.

Introduzione al Project Management PMI e PRINCE2
Introduzione alla metodologia Agile
Gestione Agile del progetto con Scrum
Gestione Agile del progetto con Scrum attraverso Jira
Introduzione a Jira per monitoraggio e controllo dei progetti Agile
Workshop introduttivo alla gestione del cash flow in Microsoft Project
Corso Microsoft Project

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui