fbpx
Home Hi-Tech e-Book e Libri Giunti e Amazon insieme, il Kindle entra in libreria

Giunti e Amazon insieme, il Kindle entra in libreria

Nel quadro delle iniziative per il Salone del Libro in corso fino al 12 maggio al Lingotto di Torino, Giunti e Amazon hanno annunciato un accordo di collaborazione per distribuire all’interno delle librerie della catena “Giunti al Punto”, gestita direttamente dall’editore fiorentino, gli ebook reader Kindle e Kindle Paperwhite. Sino al 31 dicembre, i clienti in possesso della GiuntiCard, che acquistano un eReader presso una delle librerie del gruppo, riceveranno cinque ebook gratuiti da scegliere liberamente all’interno del catalogo Giunti. In aggiunta, nel corso dell’anno, le librerie Giunti al Punto lanceranno, con il supporto di Amazon, un negozio online dove i clienti potranno accedere a una selezione di libri, DVD, CD e giocattoli disponibili su Amazon.it. La gestione delle consegne sarà in capo ad Amazon. Inoltre, per ogni acquisto effettuato nel nuovo negozio online, i clienti potranno guadagnare punti Giunti, che potranno essere convertiti in buoni da spendere all’interno delle librerie fisiche Giunti al Punto. Il prezzo di partenza del Kindle, sarà lo stesso di quello dollo store on line: 59 euro.

«Esperti librai aiuteranno i lettori a trovare il libro più adatto ai loro gusti letterari, sia in formato fisico sia digitale, e i clienti Giunti potranno accedere a una vasta selezione di prodotti Amazon attraverso un nuovo negozio online dedicato», si legge in una nota congiunta delle due aziende.  «Giunti, con la sua storia centenaria, e la sua catena di librerie tra le più conosciute e amate in Italia, continuano ad operare sulla via dell’innovazione a beneficio dei propri clienti – ha affermato Jorrit Van der Meulen, Vice President, Amazon Kindle – Amazon e Giunti condividono la stessa passione per il cliente e per la lettura. Con la sua rete di librerie, Giunti è il partner ideale per poter accompagnare i lettori italiani nella scoperta dei vantaggi offerti dalla lettura digitale». Sulla stessa linea l’editore italiano. «L’accordo Giunti-Amazon rappresenta una pietra miliare e una opportunità strategica per sviluppare il mercato dei libri e la promozione della lettura in Italia, in ogni possibile formato – ha detto Martino Montanarini, CEO di Giunti -. L’ecosistema Kindle è molto apprezzato dai clienti di tutto il mondo; grazie a questo accordo, renderemo disponibile per i nostri clienti la più vasta selezione possibile di libri ed eBook oltre ad una grande innovazione digitale, aggiungendo il Kindle Store italiano e il negozio online Giunti alla tradizionale offerta di Giunti al Punto».

Insomma, quello di Giunti e Amazon è un tentativo condotto su vasta scala (Giunti possiede la più estesa catena di retail del libro gestita direttamente in Italia), per trovare alleanze, o almeno un punto di contatto, tra il mercato dei libri elettronici e quello della carta stampata tradizionale, varato negli stessi giorni in cui al Salone del Libro veniva diffusa una ricerca Nielsen che mostra come le vendite – sia in digitale che su carta – del siano in calo rispetto all’anno precedente. La portata di questa iniziativa è ben spiegata dai numeri. Le librerie Giunti al Punto sono 170 diffuse su tutto il territorio italiano, mentre, non serve ricordarlo, Amazon è il più grande libraio del mondo: Kindle Store dispone di più di 2,5 milioni di titoli, inclusa la più ampia selezione di libri in italiano, con oltre 75mila opere disponibili, tra cui i classici gratuiti e migliaia di eBook a meno di 1,99 euro.

 

GiuntiAlPunto

Offerte Speciali

Ultimo MacBook Pro 13″ a solo 1199 euro su Amazon

Ultimo MacBook Pro 13″ in sconto: solo 1199 euro su Amazon

Su Amazon questa sera vanno in sconto i MacBook Pro da 13 pollici. La versione entry level con Touch ID e TouchBar, processore da 1,4 GHz vi costa solo 1199 euro, meno del MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,427FansMi piace
95,254FollowerSegui