Gli HD per portatili toccano gli 80 GB

Gli HD per portatili toccano gli 80 GB. Due nuovi prodotti da Hitachi e Fujitsu

I laptop viaggiano verso gli 80 GB di HD. A presentare un disco di questa capienza sono stati nei giorni scorsi Fujitsu e Hitachi, due dei principali protagonisti nel campo dell’archiviazione.

Fujitsu taglia il traguardo con i suoi HD della linea MHT che montano nuovi piatti a densità  incrementata. In questo modo diventa possibile memorizzare un maggior numero di dati sulla stessa superficie. Con due piatti da 40 GB l’uno, ciascuno dei quali capacità  di 69,3 gigabit per pollice quadrato, i dischi di Fujitsu rappresentano una speranza per un incremento sostanziale delle capacità  degli HD per portatili.

La serie MHT hanno capacità , rispettivamente, di 20, 30, 40, 60 e 80 GB.

Come accennato anche Hitachi ha annunciato una nuova serie di dischi per portatili. Si tratta dei Travelstar 80GN, anche questi con capacità  di 80 GB. La tecnologia utilizzata è simile a quella di Toshiba con l’incremento della densità  di archiviazione dei dati a parità  di superficie.

I dischi, sia di Hitachi che di Fujitsu, hanno un RPM di 4200, inferiori ai migliori HD per portatili che toccano i 5400 RPM. IBM utilizza un buffer da 8 MB per ovviare alla minore velocità  della meccanica.

I costi dei dischi non sono ancora noti.