Google, Microsoft e Apple le aziende dei sogni più ambite dagli studenti

I risultati del World’s Most Attractive Employers Survey (WMAE), l’indagine annuale che monitora le ambizioni di impiego di studenti universitari delle facoltà di ingegneria e di materie economiche a livello globale

Giovai mondo lavoro

Secondo i risultati del World’s Most Attractive Employers Survey (WMAE), l’indagine annuale che monitora le ambizioni di impiego di studenti universitari delle facoltà di ingegneria e di materie economiche a livello globale, Google, Microsoft e Apple sono le prime tre realtà aziendali in cui, una volta laureati, sognano di poter lavorare. Quando si prendono in considerazione i desiderata degli iscritti alle diverse facoltà di Ingegneria, le aziende nominate sono ai primi tre posti, seguite da General Electrics (CGE), BMW Group, IBM, Intel, Siemens, Sony e Samsung.

Cambiano i primi tre posti quando, invece, si analizzano le ambizioni lavorative degli studenti di materie economiche e legate ad attività di management. Al primo posto abbiamo Google, seguita da Goldman Sachs, poi Apple e, a seguire EY (Ernst & Young), PwC (PricewaterhouseCoopers), Deloitte, Microsoft, L’Oréal Group, KPMG e J.P. Morgan.

WMAE 2017

«Rientrare all’interno di questa classifica descrive appieno quanto positivamente sia percepita una realtà aziendale a livello globale, quanto sia in grado di attrarre a sé i talenti più interessanti e la capacità, ovviamente, di consolidarne la presenza in azienda» ha dichiarato Petter Nylander, Global CEO, Universum Group.

«Quest’anno abbiamo notato la presenza di diverse aziende appartenenti a nuovi settori, come l’e-commerce, mentre settori più consolidati, come l’industria energetica, hanno perso appeal». Il rapporto completo in formato PDF può essere scaricato da questo indirizzo dopo avere indicato i propri dati.