GPRS e Mac: matrimonio riuscito con t39 Ericsson

GPRS viene definita come una tecnologia di passaggio ma con il ritardo dell'introduzione di UMTS (ormai si pensa al 2004) la trasmissione a pacchetti potrebbe rappresentare un ottimo surrogato per chi vuole ADESSO velocita' di trasmissioni paragonabili a quelle di ISDN ed un collegamento fisso alla rete (con tariffe basate sul passaggio dei dati e non sui tempi di collegamento). Ecco come fare con il Mac.

Fabiano Verdi ci descrive come e’ riuscito a collegarsi con il suo PowerBook ad un cellulare GPRS di Ericsson t39.
“Sono riuscito a collegarmi tramite un ericsson t39 con la rete gprs della tim, che offre un collegamento gratuito per un tempo limitato.

Dopo aver parlato per qualche decina di ore con i vari personaggi della Tim sono riuscito casualmente nel collegamento:
Si deve disabilitare sul telefono, nel menu impostazioni, la funzione “gprs e gsm” ed abilitare la sola funzione gsm (anche se sembra stupido é così)
Usando la porta infrarossi del powerbook con il driver fornito di serie (ericsson infrared) e poi inserendo l’user name e la password fornita dalla tim e come numero di telefono *99#

Tutto funziona benissimo,sono rimasto connesso per ore senza cadute o fastidi vari, la velocità  su cospicui download é buona (su un download di 5 mb ha tenuto una media di 3,5 k/s)
Unico fastidio quando sconnessi se si vuole connettersi ancora bisogna riavviare il telefonino (non ho trovato un altro sistema per il momento)”
Altro test e’ stato compiuto da Simone Buggiani:
“Ho fatto alcune prove prima di rispondere e questo è il risultato:
cambiando le impostazioni solo su GSM ha funzionato, però dal momento che la cosa non mi convinceva ho provato rimetterlo su GPRS/GSM ed ho tentato nuovamente, con l’avvertenza di spengere e riaccendere il telefonino. Funziona!
Per le impostazioni sul Mac, non ho modificato niente rispetto a quanto già  detto da Fabiano.
Da notare però che nel mio caso la velocità  è veramente infima, si viaggia molto più veloci con una normale connessione utilizzando gli infrarossi in modalità  GSM.
Ho fatto notare la cosa al servizio clienti Tim e mi hanno risposto che forse nella mia zona le antenne non sono ancora state ottimizzate e che avrebbero fatto la segnalazione ai tecnici della zona per migliorare il servizio.
Posso inoltre confermare che almeno per il momento il servizio è gratuito, quindi almeno non si spende niente.
La connessione è una normale connessione a infrarossi ed i pannelli da impostare sono sempre i soliti “Remote Access”, “Modem” e “Tcp/IP”.
Sull’argomento abbiamo aperto da tempo un thread sul nostro forum…
cliccate qui >>.