Henrico County compera 22.000 iBook a 1 dollaro ognuno (aggiornato)

Le scuole pubbliche della contea di Henrico ora acquistano i "vecchi" iBook proponendoli scontatissimi a studenti e insegnanti. Ormai hanno già firmato il nuovo contratto con Dell per i nuovi portatili.

logomacitynet1200wide 1
Il “tradimento” si era già  consumato qualche mese fa, l’HCPS – Henrico County Public Schools (scuole pubbliche della contea di Henrico), in Virginia, avevano deciso per una fornitura di laptop Dell in luogo degli iBook, che nel 2001 avevano tanto fatto parlare per l’ordine decisamente sostanzioso.

Ben 23.000 portatili di Apple sono stati nelle mani degli studenti di questa contea per circa 4 anni, ora le scuole superiori di Henrico avevano deciso che un rinnovo si era fatto necessario e Dell aveva vinto tra i marchi che avevano fatto un offerta.

Che farne quindi dei portatili di Apple in dotazione? I presidi e governanti locali hanno deciso di assegnare ai “senior” delle scuole i computer da loro usati per la cifra simbolica di 50 dollari, tutti quelli che non saranno trattenuti verranno comperati dalla contea per 1 dollaro ognuno appena terminato il contratto d’affitto con Apple: si calcola che saranno circa 22.000 del totale.

Nonostante il passaggio a Dell (negli USA è molto importante il passaggio da un marchio al suo concorrente, di contratto in contratto) i benefici che gli studenti di Henrico County hanno avuto dall’uso degli iBook è stato calcolato fin nei minimi particolari, quotidianamente l’81% degli studenti ne faceva uso a scuola. Apple ne ha fatto una case history sul sito Education.

Aggiornamento: mille iBook saranno svenduti a partire dal 9 agosto (dalle 9 alle 15 ora locale) con base d’asta di 50 dollari, pagamenti solo in contanti, ogni computer da 12″ è dotato di processore PowerPC 750, 320 MB di RAM e AppleWorks installato. L’iniziativa ha già  fatto parlare di sè tanto che si è deciso di spostare la vendita dei computer direttamente nella vicina pista automobilistica Richmond International Raceway piuttosto che negli uffici comunali, prevedento un grande afflusso di acquirenti. Ulteriori informazioni contattando Mychael Dickerson.