fbpx
Home Macity Top News Apple I tre anni di iMac

I tre anni di iMac

Ha compiuto ieri, giorno di Ferragosto, i tre anni m fa già  parte della storia dell’informatica e può dirsi a ragione una delle pietre miliari del mondo dell’IT dell’ultimo decennio.
Stiamo parlando dell’iMac, il piccolo desktop che Apple lanciò sul mercato proprio il 15 agosto del 1998.
Quel giorno ad acquistarlo accorsero in migliaia per acquistarlo, vederlo o anche semplicemente toccarlo. La sua presentazione, avvenuta dopo una lunga attesa durata più di tre mesi (iMac venne annunciato in maggio), fu il primo segno di entusiasmo intorno ad un universo, quello Mac, che pareva sul punto di collassare nel giro di pochi mesi: prodotti obsoleti, scarsa innovazione, design convenzionale. L’iMac fu una rivoluzione, introdusse per la prima volta un prodotto commercializzato su larga scala le porte USB (eliminando tutte le vecchie porte), presentò per la prima volta un computer dal design anticonvenzionale e colorato, rilanciò i prodotti all in one come una soluzione comoda e pratica per l’informatizzazione della casa.
Ben presto l’iMac divenne un cult del mercato. Non solo Apple ne vendette una enorme quantità  fin dai primi giorni ma l’industria concorrente si sforzò di capire come fosse possibile imitarne l’appeal. Ecco dunque apprire, moltissime volte con risultati discutibilissimi, i primi cloni PC, compatti, dal design anticonvenzionale e colorati.
L’iMac continuò però per la sua strada rinnovandosi intelligentemente; prima vennero introdotti i modelli a più colori, poi l’iMac con slot loading, ovvero l’iMac con caricamento del CD frontale che eliminava la ventola di raffreddamento e diventava sempre più simile ad un oggetto per l’intrattenimento digitale con DVD, porte FireWire, schede grafiche moderne.
Il risultato è oggi sotto gli occhi di tutti. L’iMac dall’agosto 1998 ha fatto tantissima strada e oggi è parente della versione originale solo per la forma esterna. Apple ha cambiato praticamente tutto e i consumatori l’hanno seguita. Il, numero degli iMac venduti supera oggi i 5 milioni in tutto il mondo e si tratta senza dubbio del prodotto di maggior successo mai introdotto da Cupertino.
Ora superata la metà  del 2001 molte fonti danno per certo che l’iMac, così come lo conosciamo oggi, ha iniziato la parte finale della sua gloriosa e lunga (comparabilmente con quello che sono gli standard dell’infortica) vita. Da qualche parte a One Infine Loop si sta studiando il suo erede. Come esso sarà  solo Jobs e pochissimi altri lo sanno. Quello che tutti sappiamo bene, invece, è che sarà  una impresa difficile, ma anche stimolante, raccogliere l’eredità  e ripeterne i successi.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,966FansMi piace
93,793FollowerSegui