Home Macity Internet Il dio dei mari usa Internet: Proteus

Il dio dei mari usa Internet: Proteus

Proteus è una tecnologia di QinetiQ che è stata accettata dalla Royal Navy per tenere collegati i sottomarini e i sub, attraverso il protocollo Internet, con il resto del mondo, in ogni oceano dove saranno impiegati in missione.

Attraverso una serie di boe (denomimate RDS – Rapidly Deployable off-board Sensors) a galla sull’acqua marina sarà  creata una rete sottomarina con duplice uso: trasmissione dati dalla superficie a sott’acqua, trasmissioni telefoniche compatibili con gli standard NATO, localizzazione GPS e quant’altro.

Utile per sottomarini, per laboratori sui fondali, sub in perlustrazione, navi militari in superficie, Proteus fa viaggiare nelle profondità  marittime il segnale radio attraverso modem sonar, poi codificato con precisione ritorna ad essere sfruttabile come TCP/IP, con link ai satelliti Iridium.

La fase di test è terminata il mese scorso nel’oceano Atlantico occidentale e ora il sistema è installato sui veicoli militari telecomandati Gambit e Marlin.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,962FollowerSegui