HomeMacityWireless e NetworkIl wireless alle Olimpiadi.

Il wireless alle Olimpiadi.

La tentazione di adottare massivamente in molti aspetti organizzativi strutture di comunicazione senza fili, già  alle prossime olimpiadi (Salt Lake City dal 5 al 25 febbraio), è stata forte, ma non è ancora matura secondo gli organizzatori.
Prima dell’11 settembre si era deciso di utilizzare reti IEEE 802.11b/Wi-Fi (AirPort) per il supporto ai commentatori radio-televisivi, per la distribuzione dei risultati sportivi e per la gestione di alcune parti amministrative.
Dopo quella tragica data, la SchlumbergerSema, la società  che ha in appalto le infrastrutture tecnologiche/informatiche (succede per la prima volta ad IBM), fino alle olimpiadi del 2008 a Pechino, ha rivalutato la questione: “la crittatura di tale standard è troppo debole, ci vogliono dai 15 al 45 minuti non tanto per procurare rotture del codice, ma quantomeno a produrre devastanti danni”, questo è quanto ha dichiarato il responsabile Bob Cottam.
“Non ha alcuna importanza che società  come Cisco e 3Com abbiano prodotto metodi di sicurezza molto difficili da scalfire, si tratta di sistemi proprietari che rendono difficile l’omogeneizzazione della rete wireless, finchè non esisterà  uno standard unico, questa resterà  la nostra decisione”.
Detto ciò ed apparentemente chiuse le porte al wireless, chi vorrà  accedere ai risultati e quant’altro a Salt Lake dovrà  “accontentarsi” di farlo da una delle 4.500 postazioni (tra desktop e portatili), da uno dei 1.000 chioschi e da una delle 40 sale attrezzate, tutti connessi a 225 server WinNT e 145 server Unix tramite una LAN Gigabit Ethernet. Lucent e Cisco sono i fornitori, la prima per i cablaggi in fibra ottica e la seconda per l’hardware.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial