Diablo 2: Lord of Destruction
Expansion Set
di Filippo Ciarlora


Confezione
Sulla copertina della confezione e' disegnato un minaccioso demonio che dovremo affrontare alla fine del gioco. Una cosa molto importante, in alto a destra, é la scritta che serve a specificare che occorre essere in possesso della versione originale di Diablo 2. Essendo questa una espansione del precedente Diablo 2 infatti non possiamo giocare possedendo la sola espansione, l'installer infatti se non trova nell'hard disk la versione originale di Diablo 2 non parte nemmeno.
Sulla parte posteriore della confezione ci sono quattro schermate di gioco e le novità principali introdotte rispetto alla versione originale.
C'é scritto anche l'inirizzo internet della casa produttrice, cioé la famosa software house Blizzard.
Sul fondo della scatola invece sono riportate le richieste hardware necessarie a far girare il titolo sia in versione PC sia in versione MAC. Anche questa espansione infatti (come l'originale Diablo 2) viene distribuita in versione multipiattaforma.
Dentro alla confezione trova posto il CD del gioco racchiuso nella custodia in plastica, il catalogo illustrato dei giochi 200-2001 della Sierra e una cartolina postale (con tanto di concorso allegato) per chi intende registrare il prodotto.
Non manca il manuale d'istruzioni in cui sono riportate filo per segno tutte le novita' introdotte in questa espansione, il tutto e' in lingua inglese.
Voto: 5 su 5

Storia e scopo del gioco
Diablo 2: Lord of Destruction é l'espansione ufficiale del gioco di ruolo probabilmente più famoso di tutti i tempi. Ovviamente ci stiamo sempre riferendo a Diablo 2 ed a questo proposito ricordiamo ancora una volta che bisogna essere in possesso della versione originale per poter giocare con questa espansione.
Nel precedente capitolo lo scopo era quello di sconfiggere il terribile demonio Diablo distruggendo la pietra della sua anima e liberare così le terre dall'oppressione delle forze del male.
Purtroppo nel frattempo il Fratello di Diablo riuscì a fuggire e recuperare la sua pietra dell'anima. Il suo nome é Baal e si tratta del Signore della Distruzione (da qui il nome del gioco).
Il suo malefico piano ora é quello di prendere il potere e conquistare il controllo del portale tra il paradiso e l'inferno in modo da poter deviare verso gli inferi tutte le anime di passaggio.
Il nostro fine ultimo é quello di raggiungere la terra in cui risiede il demonio Baal e sconfiggerlo, liberando così le popolazioni dalla sua tirannia.
In questa espansione ci sono varie novità:
- Due nuovi personaggi, il potente Druid e la scaltra Assassin
- Un intero nuovo atto che comprende sei missioni (quest) da completare
- Ora e' possibile impostare la risoluzione video anche a 800x600
- Nuovi mostri, nemici, magie, abilita', oggetti e armi.
Per il resto nulla e' cambiato: il concetto e la tecnica di gioco (compresa l'interfaccia) rimangono invariati rispetto al precedente episodio.
Una volta scelto il proprio personaggio la partita ha inizio in un accampamento dove troviamo dei personaggi con i quali dobbiamo interagire. Questi personaggi ci forniscono dettagli e informazioni sulle quest, non solo, possono anche vendere o acquistare armi, oggetti e pozioni varie.
Ci viene poi data una quest da risolvere, nella prima ad esempio dobbiamo scendere nelle grotte e uccidere tutti i demoni, zombie e mostri che troviamo. Una volta completato l'obiettivo si torna al campo dove ci verrà data una nuova quest da completare. I luoghi che dovremo visitare sono di vario tipo: templi, tombe, caverne, boschi, foreste, lande innevate, zone desertiche, ecc.
Nel corso del gioco il nostro personaggio grazie ai combattimenti aumenterà il proprio livello di esperienza, questo ci permetterà di potenziare le sue caratteristiche come forza, resistenza, velocità, acquisire nuove tecniche di combattimento e imparare nuove magie. Durante il gioco troveremo anche armi, oggetti, pozioni magiche e denaro (indispensabile per acquistare armi, armature, pozioni e altro ancora).
Il nostro compito é quello di risolvere tutte le sei quest e (come già accennato) sconfiggere il boss finale che in questa avventura é il demone Baal.
Voto: 4 su 5

Grafica e audio
La grafica é in 2D con la visuale in prospettiva isometrica, da sottolineare il fatto che una delle maggiori novita' di questa espansione é proprio la possibilità (molto attesa dai giocatori) di impostare la risoluzione a 800x600. Questa utile opzione infatti ci permette, oltre ad avere una più ampia visuale di gioco, di ridurre il fastidioso effetto pixel.
I fondali che rappresentano il territorio (erba, terra, neve, roccie, vegetazione, alberi, ecc.) sono abbastanza curati. Belli da vedere gli elementi costruttivi come colonne, monumenti, statue, recinzioni, piccole case, capanne, ecc.
Sono presenti anche gli effetti atmosferici come la pioggia e la neve. Numerosi gli effetti grafici e luminosi come esplosioni, fasci di luce colorata e raggi di energia, le fiamme del fuoco e molto altro ancora.
I personaggi ed i vari mostri sono fantasiosi e abbastanza dettagliati, anche perché dobbiamo tenere in considerazione che la visuale é in 2D in prospettiva isometrica.
La gestione e la dinamica di luci ed ombre é sufficiente, anche i nostri personaggi proiettano le loro ombre sul terreno.
Degni di nota i filmati introduttivi: sono veramente eccezionali e sono sicuramente allo stato dell'arte, difficile trovare di meglio in questo campo.
Molti gli
effetti sonori come il sibilo del vento, lo scrosciare della pioggia, il rumore dei passi, il fuoco che arde, ecc. I dialoghi tra i personaggi sono numerosi e le voci sono piacevoli.
Anche i combattimenti portano il loro contributo all'audio: il rumore dei colpi delle armi, le urla dei mostri, i gemiti dei personaggi e gli effetti sonori provocati dagli incantesimi e magie.
Voto: 4 su 5

Giocabilita'
Tutti i controlli ed i comandi di gioco sono affidati al mouse ma ci sono anche delle utili scorciatoie da tastiera per attivare in modo veloce le funzioni più importanti.
Per muovere il nostro personaggio basta semplicemente cliccare sul punto che vogliamo raggiungere, anche per raccogliere un oggetto é sufficiente cliccare sopra l'oggetto stesso.
Per i combattimenti il concetto non cambia: si deve cliccare sul nemico da colpire, se non muore al primo colpo si deve continuare a cliccare fino a quando non viene sconfitto.
L'interfaccia di gioco occupa la parte bassa dello schermo: a sinistra c'é una sfera che segnala il livello di energia vitale (tutta rossa se l'energia e' al massimo), al centro tutti i pulsanti per richiamare le varie funzioni (inventario, caratteristiche, mappa, abilita', ecc.) e all'estrema destra una sfera che indica il livello di mana (tutta blu se il mana é al massimo). Il mana é necessario per lanciare magie e abilità.
I soldi raccolti in giro e durante i combattimenti ci permettono di acquistare le armi, corazze, armature, pozioni magiche e oggetti di vario tipo. Quello che non usiamo o che non ci serve più possiamo sempre venderlo, recuperando così ulteriore denaro.
Le missioni e la trama sono lineari, gli obiettivi infatti seguono un ordine preciso che noi non possiamo modificare (questo é un pregio per alcuni, un difetto per altri).
Durante l'avventura possiamo arruolare dei personaggi che così ci possono seguire (sono comunque controllati dal computer) formando un gruppo di combattimento, anche i nostri alleati dispongono di un inventario come il nostro e possono aumentare di esperienza e livello. Questa é un'altra delle novità introdotte da questa espansione, nell'insieme quindi ci sono solo miglioramenti per quanto riguarda la giocabilità. Chi gioca con Diablo 2 non avrà nessun problema.
Voto: 4 su 5

Interesse
Le sei nuove quest racchiudono un intero atto che richiede parecchie ore per essere completato.
In questa espansione inoltre sono state introdotte alcune novità di rilievo come la maggiore risoluzione, personaggi del gruppo con le stesse caratteristiche e inventario del personaggio principale, nuovi oggetti, poteri e nemici. Questo dovrebbe già bastare da solo a far venire l'acquolina in bocca agli appassionati del gioco.
Una volta sconfitto il terribile Baal possiamo sempre ricominciare l'avventura dall'inizio con un personaggio diverso. Il bello di questo gioco infatti é il piacere di sviluppare un proprio personaggio con tutte le caratteristiche che vogliamo noi. Inoltre ognuno possiede delle caratteristiche e abilità diverse, costringendoci ad affrontare l'avventura in maniera diferente a seconda del personaggio scelto.
Diablo 2: Lord of Destruction é ottimo da giocare soli contro il computer anche se regala le maggiori soddisfazioni quando viene giocato in multiplayer. Possiamo giocare in internet dal sito www.battle.net oppure in rete locale LAN.
Voto: 5 su 5

Pregi
- Maggiore risoluzione grafica e l'aggiunta di importanti novità rispetto al precedente episodio
- Trama e scene video

Difetti
- Il gioco occupa molto spazio sul disco rigido

Considerazioni finali
Naturalmente questa espansione é rivolta a tutti i possessori dell'originale Diablo 2.
Ci sono molte novità di rilievo che Blizzard ha introdotto anche in base alle richieste degli utenti "diablisti".
Chi possiede il gioco originale ed é appassionato della serie Diablo non dovrebbe lasciarsi sfuggire questa espansione che allunga la longevità e migliora le caratteristiche del già ottimo Diablo 2 che abbiamo recensito su questa pagina di ilmioMac
Voto: 4 su 5


Nome Gioco Diablo 2: Lord of Destruction
Produttore e Sito Blizzard
Distribuito in Italia da: MelaEffe
Prezzo al Pubblico
Requisiti di sistema - Processore PowerPC G3 o superiore
- 64 MB di memoria Ram
- Scheda video minimo a 256 colori con risoluzione di 800x600
- 800 MB di spazio su Hard Disk (in totale con l'originale si arriva ad 1,3 GB)
- MacOS 8.1 o successivo
Provato con questa configurazione: iMac DV 400 Mhz, 384 MB di Ram, ATI RAGE 128 con 8MB VRAm MacOS 9.1
Eta' dei giocatori consigliato dai 15 anni in su
Confezione Multipiattaforma MAC OS, Win XP,ME,98,95 e NT 4.0 SP

href="http://www.macitynet.it/immagini/giochi/amerzone/AMb.jpg