Kelly Slater's Pro Surfer
di Filippo Ciarlora
Confezione
Già dalla movimentata copertina possiamo capire che si tratta di un gioco sportivo ambientato nel mondo del surf acrobatico.Oltre al titolo del gioco infatti possiamo vedere uno dei migliori surfisti del mondo (Kelly Slater, che dà anche il titolo al gioco stesso) all'opera con la sua tavola mentre sullo sfondo arriva un'onda travolgente.
Dietro ci sono quattro schermate di gioco con sottostanti commenti che evidenziano le caratteristiche principali del prodotto; il tutto è in lingua inglese.
Sono segnalati anche i due indirizzi internet delle software house che hanno sviluppato e pubblicato il prodotto, rispettivamente: www.activision02.com (l'etichetta sportiva di Activision)
www.aspyr.com
(la famosa software house pubblicatrice di giochi per Mac).
Sul fondo della confezione sono riportati i requisiti di sistema necessari a far girare il gioco (solo per Mac OS X 10.2.3 e successivi).

Attenzione: chi usa Mac OS X 10.3 deve scaricare la patch sul sito di Aspyr, il download è di 1,3 Mb e purtroppo (e non si capisce perchè) questo non è segnalato sulla confezione ma solo all'interno del CD sul file "Readme".
All'interno della scatola troviamo la classica custodia in plastica (quella dei cd audio) che contiene i due CD del gioco (uno per l'installazione ed uno per giocare), un manuale in inglese di circa 33 pagine e la scheda postale per chi intende registrare il prodotto.
Installare Kelly Slater's Pro Surfer 3 è semplice: una volta inserito il cd nel lettore basta fare un doppio click sull'icona "KSPS Mac installer", scegliere la posizione nel disco rigido ed attendere la fine dell'installazione.
Voto: 3 su 5

Storia e scopo del gioco
Kelly Slater's Pro Surfer è la simulazione di uno sport molto popolare soprattutto negli Stati Uniti ma che pure in Italia annovera un certo numero di appassionati: il surf acrobatico.
Una volta avviato il gioco e dopo aver assistito ai vari filmati di introduzione si arriva al menu principale (che è l'interno di una barca) composto dalle seguenti voci:

Career Mode:
è la modalità principale in singolo giocatore e si tratta di un campionato in cui dobbiamo completare degli obiettivi in ogni spiaggia e lo scopo principale in pratica è quello di fare carriera come surfisti.

Il raggiungimento degli obiettivi in ogni spiaggia (ottenere un tot di punteggio, eseguire delle particolari acrobazie, ottenere una foto sui giornali per meriti sportivi, ecc.) è fondamentale perchè se non vengono raggiunti non possiamo accedere alle spiaggie successive.
Con l'avanzare dei livelli si guadagnano dei punti che ci serviranno per far crescere il nostro atleta dal punto vista tecnico (potenza, equilibrio, acrobazie aeree, velocità di rotazione in aria, ecc.). Anche i soldi guadagnati hanno la loro importanza: essi ci permetteranno infatti di acquistare tavole da surf migliori e con caratteristiche più adatte al nostro atleta, oltre alla possibilità di partecipare a competizioni importanti.

Free Surf: questa modalità ci permette soprattutto di fare pratica ed imparare nuove acrobazie ed evoluzioni, possiamo scegliere fra tre tipi di gioco: Infinite Time (tempo infinito), High Score (dobbiamo ottenere il massimo punteggio possibile in tre minuti) e Icon Challenge (dobbiamo eseguire le acrobazie raffigurate nelle icone che compaiono sullo schermo, anche qui ci sono tre minuti).
La modalità Infinite Time è quella che meglio si presta per fare pratica (
possiamo provare e riprovare le acrobazie e le evoluzioni più incredibili senza preoccuparci del tempo) ma anche solo per migliorare la nostra tecnica o per fare una singola partita.
Anche nelle modalità Free Surf le spiaggie devono essere sbloccate prima nella modalità carriera (all'inizio possiamo provare solo su tre spiaggie).


In Multiplayer
abbiamo tre tipi di gioco: Push, Head to Head e Time Attack.
In Push mode dobbiamo competere contro un'altro giocatore, lo schermo è diviso in due ed ogni volta che si compiono delle evoluzioni si restringe lo schermo dell'avversario. Si vince quando uno dei due spinge fuori tutto lo schermo dell'avversario; se finisce il tempo prima che ciò avvenga il vincitore sarà quello con più porzione di schermo.
In Head to Head mode si gioca contro un'altro avversario sempre con lo schermo diviso in due ma vince chi alla fine del tempo ha ottenuto il punteggio più alto.
In Time Attack ogni giocatore si esibisce da solo, più alto è il punteggio e meno tempo avrà l'altro giocatore durante la propria esibizione.


Extra:
in questa sezione ci sono alcune utili opzioni come ad esempio la voce per inserire i trucchi (cheats), vedere i filmati dei vari surfisti (che però come qualità sono alquanto scarsi), vedere i punteggi più alti e altro ancora.

Voto: 3,5 su 5

Grafica e audio
In un gioco che simula uno sport acquatico come il surf l'elemento grafico predominante è ovviamente lo specchio d'acqua del mare e le alte onde che danno la spinta all'atleta.
La superficie dell'acqua è fatta molto bene ed oltre alle onde possiamo notare i movimenti continui dati dal moto ondoso (piccole onde, increspature, ecc.). Fortunatamente lo specchio d'acqua non è piatto e ci dà una sensazione molto realistica.
Bene anche la realizzazione delle onde, per le quali è stato creato un motore in grado di generare onde sempre diverse una dall'altra e questo lo si nota soprattutto quando si cambia da una locazione all'altra (Giappone, coste orientali ed occidentali degli Stati Uniti, Australia, un'enorme piscina coperta, ecc.).
Il colore dell'acqua cambia a seconda della luogo in cui ci troviamo e quindi a volte vedremo acque tendenti all'azzurro oppure verso una tinta verdastra, fino ad arrivare ad un bel blu soprattutto nelle gare notturne (si gareggia anche di notte).
Quando un'onda si chiude su se stessa formando il classico "tubo" possiano notare l'effetto degli spruzzi d'acqua e la schiuma che vengono prodotti dal movimento dell'onda stessa (effetto particellare).
Altri effetti relativi all'acqua sono gli spruzzi e le scie provocate dalla tavola da surf.
Un effetto grafico molto gradevole sono gli effetti di rifrazione sulla superficie dell'acqua, possiamo vedere i fondali ed i raggi del sole che si riflettono creando piacevoli effetti di luce colorata.
Buoni gli sfondi statici usati per creare le varie sfumature del cielo mentre un pò meno quelli relativi alla terraferma (di mediocre qualità).
Un'altro piccolo particolare non esaltante è l'ombra proiettata dal surfista e dalla tavola che a volte risulta un pò troppo sgranata.
Come in altri giochi di simulazione sportiva la parte grafica migliore è sicuramente l'animazione ed il dettaglio dei personaggi. Gli atleti, oltre ad essere dettagliati come figura ed animazioni si possono esibire in molte acrobazie ed evoluzioni tutte diverse una dall'altra.

Quando un'atleta cade dalla tavoletta in seguito ad un errore lo vedremo andare sott'acqua rotolando per poi risalire a nuoto verso la superficie (si vedono anche le bollicine d'aria e i pesci che nuotano).
Movimenti, animazioni e fisionomia dei personaggi sono caratteristiche che in questo gioco sono state abbastanza curate.
L'audio è prevalentemente basato sui rumori ambientali come lo scrosciare delle onde, il sibilo del vento, i versi dei delfini e dei gabbiani, le sirene delle navi, i tuoni in lontananza e altri effetti sonori. Le tante musiche che possiamo scegliere come colonna sonora sono ben 23 (si possono selezionare premendo il tasto "esc" durante il gioco tramite la voce Playlist Setting), si va da melodie Pop, Rock n' roll, House, Rap, fino ad arrivare a ritmi sudamericani ed altri generi ancora.
Buono l'effetto audio quando l'atleta cade sott'acqua: la musica scompare quasi del tutto (si sente il tipico rumore delle bollicine e del rigurgito provocato dai movimenti dell'atleta) e ricompare quando fuoriesce.
In generale possiamo dire che la grafica e l'audio sono discreti.
Voto: 3,5 su 5

Giocabilita'
Certamente Kelly Slater's Pro Surfer non è tra i giochi sportivi più semplici che ci sia capitato di provare (complice anche la nostra scarsa conoscenza di questo sport).
C'è bisogno di molta pratica per eseguire bene le acrobazie e soprattutto per farle spettacolari, ovviamente si può giocare con la tastiera ma è decisamente una soluzione migliore dotarsi di un gamepad che è sicuramente più adatto (anche perchè è un gioco derivato dalle console).
Premendo più tasti in combinazione con sequenze determinate
si ottengono le acrobazie più belle e spettacolari, per fortuna i controlli sono precisi e sufficientemente veloci.
Lo schema di gioco è fondamentalmente lo stesso di quello visto nella serie sportiva dedicata allo skateboard (Tony Hawk's Pro Skater) pubblicata sempre da Aspyr: ogni evoluzione ed acrobazia eseguita correttamente ci fa prendere un un determinato punteggio, più difficile è l'acrobazia e più alto è il punteggio.
Se si eseguono più acrobazie in successione una dietro l'altra (meglio se durante un salto) il punteggio sale in tantissimo ma come sempre bisogna essere veloci e precisi perchè se si cade il punteggio non viene più assegnato ma tolto dal nostro "score".

Se però dobbiamo fare un confronto con la serie sportiva dedicata allo skateboard (da cui eredita con molta probabilità il motore grafico) ci sembra che questo gioco sia più impegnativo a livello di controlli.
All'inizio ci conviene provare il gioco in modalità "free surf", anche se comunque quando iniziamo una nuova partita nella modalità "career" dobbiamo superare tre tutorial prima di accedere alle gare vere e proprie.
Imparare bene le varie combinazioni è importante perchè all'inizio solo le prime tre spiaggie sono sbloccae, se vogliamo accedere a quelle successive dobbiamo avanzare nella modalità Career.

Voto: 3 su 5

Interesse
Ci sono oltre una ventina di spiagge da completare in modalità career, spiagge che saranno disponibili anche nelle altre tipologie di gioco come il free surf.
Simpatica l'idea del multiplayer con i due giocatori che si affrontano contemporaneamente sullo stesso schermo anche se per fare ciò occorre che almeno uno dei due sia provvisto di un gamepad.
Non è implementato il gioco multplayer in internet o in rete locale.
La modalità Careeer è la parte principale del prodotto e comunque dovrebbe garantire molte ore di gioco e svago anche perchè è difficile completare tutti gli obiettivi di ogni spiaggia al primo tentativo.
Ci sono poi molti atleti disponibili e tutti con caratteristiche diverse, quindi per ognuno di loro dovremo adottare un diverso approccio di gioco (ci sarà l'atleta più bravo nei salti, oppure quello più bravo nelle acrobazie aeree, ecc.).
La tipologia Free Surf è ottima per fare pratica e cercare di imparare a memoria le combinazioni per ottenere le migliori acrobazie senza preoccuparci del tempo (nella sezione "Infinite Time") o semplicemente per sfidare i nostri amici in High Score per vedere chi ottiene il punteggio più elevato.

Voto: 3,5 su 5

Pregi
- Si possono fare tante acrobazie
- Impatto scenografico della superficie del mare
- Prezzo inferiore alla media se confrontato con altri titoli recenti

Difetti
- Ci sembra che la difficoltà sia leggermente sopra la media
- Grafica ed audio solo discreti
- Caricamenti un pò lunghi
- Non è il massimo della longevità


Considerazioni finali
A prescindere dallo sport trattato, che è una questione di gusti, ci sembra che altre serie sportive si adattino meglio ai videogiochi (la serie dedicata agli skateboard a nostro avviso meglio si presta ad esseretrasformata in videogame).
Intendiamoci, Kelly Slater's è un buon prodotto che non mancherà di divertire prima di tutto gli appassionati di questo sport ma anche tutti quei giocatori che amano le simulazione sportive in genere.
Sicuramente questo presenta una curva di apprendimento leggermente più elevata della norma ma con un pò di pratica ed impegno si possono ottenere buoni risultati.
Un punto a favore di questo titolo è il prezzo, viene venduto per una cifra inferiore rispetto ad altri titoli recenti.
Con questo titolo potremo quindi cercare di emulare le gesta del pluricampione mondiale di surf acrobatico Kelly Slater e goderci gli stupendi scenari offerti dalle spiagge più belle del mondo.
Voto: 3 su 5


 
Nome Gioco Kelly Slater's Pro Surfer
Produttore e Sito Aspyr Media
Distribuito in Italia da: UpWare
Prezzo al Pubblico 40 Euro IVA comp.
Requisiti di sistema - Processore Power PC G4 a 700 Mhz o superiore
- 256 MB di memoria Ram

- scheda video con 32 MB di Vram (Ati Radeon o nVidia GeForce)

- 520 MB di spazio su hard disk per l'installazione minima

- MacOS X 10.2.3 e successivi (per Mac OS X 10.3 bisogna installare la patch)

Provato con questa configurazione: eMac G4 700 Mhz, 384 MB di Ram, nVidia GeForce 2 con 32 MB e MacOS X 10.3.1
Eta' dei giocatori Per tutti
Confezione Multipiattaforma Mac OS X 10.2.3 e Windows 98/ME/2000/XP

vi ricordiamo che é possibile utilizzare il f=67">Forum di "ilmioMac" per raccontare le proprie esperienze di gioco, scambiarsi trucchi e informazioni...

Vai alla pagina di "ilMioMac" con l'elenco di tutte le recensioni: GiocaMac