Home News iMac, l'Europa deve attendere

iMac, l’Europa deve attendere

Dovranno attendere ancora gli utenti Europei per mettere le mani sui nuovi iMac. Lo sostengono alcune fonti di Apple Europa in dichiarazioni rilasciate alla stampa britannica.
“Al momento – si legge in un articolo di MacWorld UK – Apple Europa non ha ancora emesso alcun comunicato sulla disponibilità  delle nuove macchine nel nostro continente”.
I vertici di Cupertino non spiegano per quale motivo, al contrario di quanto accade da noi, gli iMac siano già  in consegna negli USA. Nei giorni scorsi però erano circolate voci, non è dato di capire quanto veritiere, in base alle quali i nuovi desktop dovrebbero superare non meglio precisate difficoltà  doganali per approdare in Europa. Come noto, infatti, gli iMac vengono assemblati a Taiwan e da qui spediti direttamente negli USA e, probabilmente, anche sul nostro mercato.
Non va neppure escluso che alla base dei ritardi delle consegne ci sia anche il grande numero di preordini raccolti negli USA che, come noto, resta un mercato privilegiato per Apple.
Fonti di Macity consultate nelle scorse ore confermano che le consegne delle prime macchine sono previste, genericamente, per i prossimi giorni ma che non sussistono molte speranze di avere i primi pezzi prima della seconda metà  del mese. Si tratterà , come noto, dei G4/800 MHz. Versioni a velocità  più basse arriveranno solo dai primi giorni di marzo in avanti.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui