Titanium Bluetooth Inside!
Hack e foto di Matteo Festorazzi
testi di Settimio Perlini
12-11-2002

Apple non presenta portatili con inclusa interfaccia Bluetooth? Ci pensano gli utenti più avventurosi come Matteo Festorazzi a realizzare il primo "Titanium Bluetooth Inside" con un hack tanto semplice quanto ingegnoso.
I componenti sono facilissimi da reperire e permettono di viaggiare con il Titanium pronto a colloquiare via Bluetooth con il telefonino senza "dongle" che spuntano dalle prese USB.

I vantaggi ci sono, anche qualche svantaggio... ma la soluzione vale la pena di essere presa in considerazione fino a che Apple non avrà messo in commercio un portatile con simili caratteristiche.

dsc_0564 Ecco i semplici componenti per riuscire nell'impresa: un adattatore USB/Bluetooth di Mitsumi o equivalente e una normalissima prolgunga USB da utilizzare solo per la parte "femmina".
dsc_0566 Il prossimo passo e' quello di smontare la parte inferiore dello chassis del titanium rimuovendo la miriade di vitine che lo bloccano sul fondo della macchina. Nella foto vedete da sinistra a destra il lettore ottico, l'hard disk e la batteria.
dsc_0568 Ora ritagliamo dalla "femmina" della presa USB la parte in eccesso che può provare falsi contatti con l'adattatore USB, nella foto vedete il connettore "ridotto all'osso".
dsc_0569 L'unione di prolunga e adattare ha un ingombro pressochè costante. Ora si tratta di "spellare" il cavo della prolunga per inserirlo all'interno del case del Titanium
dsc_0571 Ecco il collegamento realizzato: non prendete assolutamente per buone le corrispondenze tra i colori e la piedinatura interna della presa USB del Titanium, può variare da cavo a cavo.
Abbiamo agito ovviamente con un saldatore a bassissima potenza per evitare il danneggiamento della piastra madre.
dsc_0570 Ed ecco come appare il tutto ad installazione terminata: prolunga e adattatore trovato posto esattamente nello spazio lasciato libero tra la "scatola" del lettore DVD/masterizzatore e l'irrigidimento del fondo della macchina che lo accoglie.
Non vengono usate ne' colle, ne viti di fissaggio visto il perfetto incastro.
dsc_0572 Ecco cosa si vede dall'interno: spostando la tastiera siamo in grado in qualsiasi momento di togliere o mettere l'adattatore Bluetooth!
Questo per evitare eventuali interferenze interne ma anche per sfruttare al massimo la portata del dispositivo se collegato all'esterno.
dsc_0573 La portata di Bluetooth se montato all'interno della struttura schermante del Titanium si riduce da qualche metro a circa 60-70 cm: sufficienti per sincronizzare il nostro SonyEricsson t68i e per liberararsi di cavi e cavetti o connessioni IRDA.
Ora abbiamo un vero "Titanium Bluetooth inside!"

Come dicevamo lo svantaggio consiste nella limitata portata della soluzione e forse anche nella possibile interferenza con la circuiteria interna del Titanium, oltre alla "perdita" della porta USB a cui è collegato internamente l'adattatore.
Consigliamo di provarlo solo a coloro come Matteo che sono incuranti del pericolo e vogliono provare soluzioni originali (nei prossimi giorni ne pubblicheremo ancora una per Titanium dipendenti).

L'autore dell'hack e Macitynet non si assumono ovviamente alcuna responsabilità nel caso vogliate realizzare in proprio l'esperimento: effettuare saldature sulla scheda madre invalida la garanzia e può provocare danni irreparabili da parte di mani inesperte.