Brodit Headrest Mount per iPad alla prova: il divertimento per i passeggeri

di Settimio Perlini | 06-10-2010

Invidiosi delle nuove auto presentate al salone di Parigi quasi tutte con supporto iPad per il passeggerio posteriore? Beh.. non dove aspettare le nuove Mercedes, BMW o Volvo per installare il tablet di Apple dietro il poggiatesta della vostra auto (qualunque essa sia: Brodit ha presentato da qualche settimana i suoi Headrest Mount per iPad e iphonia.it lo ha provato per voi. la galleria che vi abbiamo segnalato dalla HomePage di Macitynet.

I sistemi di "entartainement" sono ormai un optional su qualsiasi tipo di auto: anche le berline di medio prezzo e pure le utilitarie supercompatte come la Smart hanno da tempo la possibilità di montare riproduttori DVD, sistemi per giocare o monitor da collegare all'impianto car stereo principale.
Con l'avvento di iPad gran parte di questa tecnologia e di queste attività si possono svolgere senza grandi limitazioni sullo schermo touch del tablet di Apple e al recentissimo salone di Parigi le soluzioni basate sul gioiello di Cupertino erano una moltitudine.

Ma non occorre acquistare una nuova auto per integrare iPad nel poggiatesta del passeggero anteriore ad uso della seconda fila (o terza per per chi ha grandi monovolume): la svedese Brodit ha ormai da settimane uni produzione una variante apposita del suo Headrest Mount in grado di adattarsi a qualsiasi modello.
In realtà gli Headrest a catalogo sono 3: uno dedicato ad alcuni modelli specifici di Volvo che permette il posiziomento tra due sedile e gli altri due che si montano dietro il singolo poggiatesta con due varianti che dipendono dalla distanza interna tra i due montanti.

Noi abbiamo provato il più "solido" dei due modelli per il montaggio su una Ford Galaxy su cui effettiamo da tempo i nostri test di accessori per auto.

img_3040 img_3041 img_3044
^ Ecco la scatola con tutte le componenti necessarie e uno foglio di istruzioni: tutto spartano come nelle tradizioni dell'azienda svedese che pensa piu' alla praticita' che ai fronzoli del packaging. ^ L'holder vero e proprio e' molto simile a quello che viene utilizzato per i supporti che vengono abbinati alle staffe ProClip ^ Qui vediamo la doppia scanalatura che permette un posizonamento ottimale dell'iPad e il foro che lascia accessibili volume e slider per la rotazione.
img_3045 img_3047 img_3048
^ Sul retro vediamo il posizionamento dello snodo. ^ Ecco la capsula che andra' a innestarsi nella testa sferica per creare lo snodo in grado di offrire all'holder una buona angolazione per una migliore visione laterale ^ Questa e' ancora la parte interna con il dettaglio delle viti che tengono fermo la capsula al supporto e la vite incassata che rendera' solidali le due parti
img_3057 img_3049 img_3053
^ Ed ecco il sistema di fissaggio a "ganascia": qui e' semiaperto e lo vediamo vicino alle chiavi a brugola necessarie per la regolazione e alle viti "passanti smontate. ^ In questo particolare vediamo l'esterno dell'elemento "ponte" che congiunge le ganasce al supporto. E' regolabile in profondita' in modo da adattarsi agli spessori diversi dei sedili anteriori. ^ Avviciniamo le due parti dello snodo per mostravi come vengono collegate: la vite li rende solidali ma permette un buon gioco del supporto.
img_3058 img_3059 img_3061
^ Qui stiamo avvitando il supporto prima di montarlo in auto. Questa operazione puo' essere effettuata anche in seguito. ^ Ed ecco supporto e adattatore per il poggiatesta montati. ^ Ora andiamo a fissare la ganascia ai due montanti del poggiatesta. Prima di ordinare il supporto verificate bene la misura interna tra i due montanti!
img_3063 img_3065 img_3066
^ Qui andiamo a posizionare il supporto con l'elemento "ponte" ^ Come gia' visto possiamo regolarne la profondita'. ^ Anche qui una vite passante permette di effettuare una buona regolazione.
img_3068 img_3069 img_3070
^ Ed ecco il supporto montato in posizione orizzontale. ^ E possibile ruotarlo anche in verticale. ^ Ed ecco l'iPad montato: basta appoggiarlo sulla parte bassa del supporto e poi far scattare la clip superiore. Non ci sono pericoli che fuoriesca!
img_3072 img_3073 img_3077
^ Eccolo ruotato in verticale: in questa auto c'e' un comodo piano di appoggio ribaltabile... ^ Che trasforma il posto del passeggero in una comodissima postazione di lavoro... ^ ... ma forse e' meglio gustarsi un filmato o meglio ancora lasciare questo fantastico sistema ai ragazzi per gustarsi un film durante un lungo viaggio....

In pratica: tutta la procedura di montaggio non richiede più di 15 minuti ed è tanto semplice da non richiedere alcun manuale. Se lo spazio tra i montanti lo permette potete smontare e rimontare l'Headrest su un'altra macchina ancora in meno tempo ricordandovi sempre di conservare le preziose chiavi a brugola (standard).
E' opportuno conservare le chiavi nel caso le viti si allentassero con la rotazione continua dello snodo ed è meglio sempre seguire la stessa rotazione e controrotazione.

Pro: facilissimo da montare e smontare, ottime capacità di angolazione che permettono ad almeno due passeggeri di accedere allo schermo molto luminoso e con una ottima ampiezza di visione. Prezzo al pubblico molto conveniente.

Contro: la finitura e la confezione sono un pò spartane.

Prezzo al pubblico: 54.50 Euro + IVA

Produttore: Brodit

Distrubuzione italiana: Infovi (anche per ordini online)

Galleria immagini www.macitynet.it

Brodit Headrest Mount per iPad alla prova: il divertimento per i passeggeri

di Settimio Perlini | 06-10-2010

Invidiosi delle nuove auto presentate al salone di Parigi quasi tutte con supporto iPad per il passeggerio posteriore? Beh.. non dove aspettare le nuove Mercedes, BMW o Volvo per installare il tablet di Apple dietro il poggiatesta della vostra auto (qualunque essa sia: Brodit ha presentato da qualche settimana i suoi Headrest Mount per iPad e iphonia.it lo ha provato per voi. la galleria che vi abbiamo segnalato dalla HomePage di Macitynet.

I sistemi di "entartainement" sono ormai un optional su qualsiasi tipo di auto: anche le berline di medio prezzo e pure le utilitarie supercompatte come la Smart hanno da tempo la possibilità di montare riproduttori DVD, sistemi per giocare o monitor da collegare all'impianto car stereo principale.
Con l'avvento di iPad gran parte di questa tecnologia e di queste attività si possono svolgere senza grandi limitazioni sullo schermo touch del tablet di Apple e al recentissimo salone di Parigi le soluzioni basate sul gioiello di Cupertino erano una moltitudine.

Ma non occorre acquistare una nuova auto per integrare iPad nel poggiatesta del passeggero anteriore ad uso della seconda fila (o terza per per chi ha grandi monovolume): la svedese Brodit ha ormai da settimane uni produzione una variante apposita del suo Headrest Mount in grado di adattarsi a qualsiasi modello.
In realtà gli Headrest a catalogo sono 3: uno dedicato ad alcuni modelli specifici di Volvo che permette il posiziomento tra due sedile e gli altri due che si montano dietro il singolo poggiatesta con due varianti che dipendono dalla distanza interna tra i due montanti.

Noi abbiamo provato il più "solido" dei due modelli per il montaggio su una Ford Galaxy su cui effettiamo da tempo i nostri test di accessori per auto.

img_3040 img_3041 img_3044
^ Ecco la scatola con tutte le componenti necessarie e uno foglio di istruzioni: tutto spartano come nelle tradizioni dell'azienda svedese che pensa piu' alla praticita' che ai fronzoli del packaging. ^ L'holder vero e proprio e' molto simile a quello che viene utilizzato per i supporti che vengono abbinati alle staffe ProClip ^ Qui vediamo la doppia scanalatura che permette un posizonamento ottimale dell'iPad e il foro che lascia accessibili volume e slider per la rotazione.
img_3045 img_3047 img_3048
^ Sul retro vediamo il posizionamento dello snodo. ^ Ecco la capsula che andra' a innestarsi nella testa sferica per creare lo snodo in grado di offrire all'holder una buona angolazione per una migliore visione laterale ^ Questa e' ancora la parte interna con il dettaglio delle viti che tengono fermo la capsula al supporto e la vite incassata che rendera' solidali le due parti
img_3057 img_3049 img_3053
^ Ed ecco il sistema di fissaggio a "ganascia": qui e' semiaperto e lo vediamo vicino alle chiavi a brugola necessarie per la regolazione e alle viti "passanti smontate. ^ In questo particolare vediamo l'esterno dell'elemento "ponte" che congiunge le ganasce al supporto. E' regolabile in profondita' in modo da adattarsi agli spessori diversi dei sedili anteriori. ^ Avviciniamo le due parti dello snodo per mostravi come vengono collegate: la vite li rende solidali ma permette un buon gioco del supporto.
img_3058 img_3059 img_3061
^ Qui stiamo avvitando il supporto prima di montarlo in auto. Questa operazione puo' essere effettuata anche in seguito. ^ Ed ecco supporto e adattatore per il poggiatesta montati. ^ Ora andiamo a fissare la ganascia ai due montanti del poggiatesta. Prima di ordinare il supporto verificate bene la misura interna tra i due montanti!
img_3063 img_3065 img_3066
^ Qui andiamo a posizionare il supporto con l'elemento "ponte" ^ Come gia' visto possiamo regolarne la profondita'. ^ Anche qui una vite passante permette di effettuare una buona regolazione.
img_3068 img_3069 img_3070
^ Ed ecco il supporto montato in posizione orizzontale. ^ E possibile ruotarlo anche in verticale. ^ Ed ecco l'iPad montato: basta appoggiarlo sulla parte bassa del supporto e poi far scattare la clip superiore. Non ci sono pericoli che fuoriesca!
img_3072 img_3073 img_3077
^ Eccolo ruotato in verticale: in questa auto c'e' un comodo piano di appoggio ribaltabile... ^ Che trasforma il posto del passeggero in una comodissima postazione di lavoro... ^ ... ma forse e' meglio gustarsi un filmato o meglio ancora lasciare questo fantastico sistema ai ragazzi per gustarsi un film durante un lungo viaggio....

In pratica: tutta la procedura di montaggio non richiede più di 15 minuti ed è tanto semplice da non richiedere alcun manuale. Se lo spazio tra i montanti lo permette potete smontare e rimontare l'Headrest su un'altra macchina ancora in meno tempo ricordandovi sempre di conservare le preziose chiavi a brugola (standard).
E' opportuno conservare le chiavi nel caso le viti si allentassero con la rotazione continua dello snodo ed è meglio sempre seguire la stessa rotazione e controrotazione.

Pro: facilissimo da montare e smontare, ottime capacità di angolazione che permettono ad almeno due passeggeri di accedere allo schermo molto luminoso e con una ottima ampiezza di visione. Prezzo al pubblico molto conveniente.

Contro: la finitura e la confezione sono un pò spartane.

Prezzo al pubblico: 54.50 Euro + IVA

Produttore: Brodit

Distrubuzione italiana: Infovi (anche per ordini online)