MW SanFrancisco 2005 Special Report
Keynote / Part 2
di Fabio M. Zambelli, Antonio Dini, Walter Mandorino, Settimio Perlini
Gennaio 2005

La cronaca e le immagini parte 2

Arriva iLife 05!
Una versione completamente nuova, con praticamente rifatte tutte le applicazioni, soprattutto
iDvd, iMovie, iPhoto, Garageband e iTunes.

Si comincia con iPhoto: miglior sistema di ricerca e organizzazione delle immagini, più formati, più potenza per l'editing, migliori slideshow, nuovi formati di stampa a raccoglitore e nuovi design dei book, e si parte con una breve demo: è possibile avere adesso o folder degli album, cioè più album uno dentro l'altro, ricerca più veloce, calendario integrato come in ICal, per ricercare e organizzare le foto.

I nuovi formati prevedono anche i filmati mpeg4, si possono mettere e far vedere direttamente da iPhoto, inoltre è supportato il sistema RAW, per le macchine di alta qualità dei fotografi digitali professionisti. Molto semplice da usare.

Nuovo sistema di editing e un dahsboard per l'editing che esce fuori come una palette.
Permette di gestire contrasto, esposizione, contrasto, temperatura del colore, saturazione, istogramma, e vedere sotto mentre si regolano i comandi tutte le cose, per tutti i formati compreso raw. Questo vuol dire una evoluzione sempre più professionale per iPhoto.

Effetti molto migliorati e nuovi album: li vediamo in dettaglio in una demo..

Ore 18:59
Terminata la demo su iPhoto
Da sottolineare nuovamente che durante la demo Steve Jobs ha usato per editare le foto il dashboard "Adjust", che appare come una sorta di palette semitrasparente per i programmi di editing professionali come photoshop anche se molto semplificata e semplice da usare. Il sistema di rotazione dell'immagine è basato su una guida come griglia, paragonabile a quella di keynote.

Dimostrazione dello slideshow, con nuove transizioni, effetti e movimenti delle immagini anche multipli per la stessa foto. appare evidente che sia programmabile una serie di transizioni differenti per lo stesso slideshow.

Nuovi anche gli album, con nuovo design e capacità di lasciarli in evidenza come se fossero playlist della libreria. estremamente semplice il modo in cui organizzare gli album che poi possono essere utilizzati con il servizio di apple per la stampa fisica delle immagini.

Si possono ordinare le stampe direttamente da iPhoto con il bottone Buy Book. Offerta per il mercato americano aggiungendo un modello sia con copertina rigida e morbida, un terzo più piccolo e uno molto piccolo, tutti da 20 pagine, e il prezzo è 29,99 per il più grande, 19,99 per il morbido, 9,99 per il piccolo e 9,99 per il piccolissimo. Disponibile in tutto il mondo dal rilascio di iPhoto.

Termina la presentazione di iPhoto e si passa a quella di iMovie

Tra le novità mostrate: transizioni rapide, non distruttivo, mpeg3 video, magic iMovie, per fare transizioni automatiche in maniera ancora più semplice. Ma soprattutto: video in alta definizione per iMovie.

Ha la possibilità di editare i video in alta definzione 720 e 1080i.
Demo di iMovie

Ore 19:07
Demo di un video registrato con telecamera semiprofessionale ad alta qualità e motato con iMovie, si tratta di un matrimonio in stile hawaiiano.

Applausi anche perché per molti è stata la prima volta in cui è stato possibile vedere un video in alta definizione su di un megaschermo di grandi proporzioni, con un effetto di nitidezza e definzione dell'immagine molto superiore a qualunque cosa mai vista prima su dvd.

Vengono mostrate anche le nuove telecamere HDV come una HDV di Sony la prima per il mercato prosumer a 3499 dollari.
La presentazione è di Steve Jobs! "Complimenti a Sony, la miglior compagnia per il video - dice Jobs - noi competiamo in un sacco di settori ma collaboriamo con loro e introduce il presidente di Sony, Kunitake Ando, che prende posto sul palco, vestito in giacca scura, camicia azzurra e pantaloni chiari, sorride e stringe amichevolmente la mano amichevole a Jobs.
Lungo applauso per l'ospite eccellente.

"Sarete sopresi nel vedermi qui- dice Ando - ma Steve sa che abbiamo per lunghissimo tempo delle relazioni molto strette e grande rispetto per i loro prodotti la decisione di invitarmi sul palco è venuta dopo - dice Ando - il momento in cui Steve ha provato e giocato per un week end con la nostra videocamera.
Siamo daccordo che questo è l'anno dell'alta definzione a casa. Verranno introdotti un sacco di prodotti di vario genere, videocamere, monitor, televisori wega engine, blue-dvd, equipaggiamenti per i broadcaster.

Ma senza un grande software, dice Ando, non è possibile fare niente, è il software quello che mette insieme i vari apsetti e permette di avere un mercato che funziona perfettamente. Creiamo applicazioni che lavorano perfettamente con i prodotti di apple senza problema. Sony, Sharp, JVC e altri hanno creato il formato hdv per l'industria"

H 19:09
Per Kunitake Ando si avvicina al momento di salutare e ringrazia Jobs per lo spazio.
Si allontana dal palco salutando la folla che applaude e facendo i complimenti a steve jobs e anticipando in qualche misura che i prodotti che la gente che partecipa al Macworld vedrà tra poco saranno di ottimo livello, Piaceranno.
Si passa ad iDvd, che ha nuovi 15 temi, zone di rilascio dei dati animati, creazione dei dvd con un passaggio solo, direttamente dalla videocamera, supporta tutti i formati -r +r -rw +rw

H: 19:15
Finisce la demo di iDvd, che permette di inserire in tempo reale le immagini all'interno dei temi. Lo slideshow può comprendere anche piccoli filmati e sono presenti nuove transizioni per quanto riguarda i passaggi da una sezione all'altra del dvd. Spettacolare il tema "baby mobile"

dopo iDvd è il momento di parlare di Garageband, che visto anche la realizzazione di tre jam pack, seguito adesso da un quarto, "Symphony orchestra", è stata la prima nuova applicazione, un anno fa, a entrare dentro iLife: adesso arriva la registrazione a 9 tracce, la notazione in tempo reale, il pitch e time freezing.
Le nuove tracce registrate si possono lavorare come fossero software instruments, si possono creare i propri loops, si possono fare trasformazioni della voce.

Sul palco sale John Mayer, che già l'anno scorso era venuto a presentare il primo GarageBand e adesso torna dopo aver vinto il Grammy.
Non c'e' tempo per vedere tutte le novità di GarageBand 2 ma le scoprirete direttamen con iLife 05.

>> Go To keynote part 3- Vai alla terza parte

p1110001 p1110003 p1110004
 
 
 
p1110006 p1110007 p1110008
 
 
 
p1110010 p1110014 p1110017
 
 
 
p1110018 p1110019 p1110020
 
 
 
p1110022 p1110023 p1110024
 
 
 
p1110026 p1110027 p1110030
 
 
 
p1110031 p1110032 p1110033
 
 
 
p1110035 p1110037 p1110038
 
 
 
p1110039 p1110040 p1110041
 
 
 
p1110042 p1110043 p1110044
 
 
 
p1110045 p1110047 p1110048
 
 
 
p1110053 p1110054 p1110055
 
 
 
p1110056 p1110057 p1110058
 
 
 
p1110060 p1110062 p1110063
 
 
 
p1110064 p1110065 p1110067
 
 
 
p1110070 p1110072 p1110073
 
 
 
p1110077 p1110079 p1110081
 
 
 
p1110085 p1110089 p1110090
 
 
 
p1110091 p1110094 p1110095
 
 
 
p1110096 p1110098 p1110099
 
 
 
p1110100 p1110101 p1110103
 
 
 
p1110104 p1110105 p1110106
 
 
 
p1110107 p1110108 p1110109
 
 
 
p1110110 p1110112 p1110113
 
 
 
p1110116 p1110118 p1110119
 
 
 
p1110121 p1110122 p1110123
 
 
 
p1110125 p1110127 p1110130
 
 
 

>> Go To keynote part 1- Vai alla prima parte
>> Go To keynote part 3- Vai alla terza parte
>> Go To keynote part 4- Vai alla quarta parte
>> Go To keynote part 5- Vai alla quinta parte
- Banners over the expo floor - I banner sullo spazio espositivo
- iPod shuffle close look
- Mac mini close look

<< Home Page Macity << Home MW SanFrancisco 2005