MW SanFrancisco 2005 Special Report
Keynote part 4/5
di Fabio M. Zambelli, Antonio Dini, Walter Mandorino, Settimio Perlini
Gennaio 2005

H 19:45
Ora si parla di iPod
Abbiamo ipod e ipod mini. "Nel 2003 - dice Jobs - ne vendevamo 733mila nel trimestre dei regali. Nell'ultimo quarto ne abbiamo venduti 4,5milioni (più delle previsioni degli analisti, che erano ferme a quattor milioni), la crescita del 500% anno su anno. Abbiamo venduto finora più 10 milioni di ipod, 8,2 milioni nell'anno 2004.

Il decimilionesimo iPod è stato costruito il 16 dicembre lo possiede Steve Jobs.

Oggi sono in commercio più di 400 accessori per iPod.

Apple è interessata al mercato delle auto.
E' stato già fatto il noto accordo con BMW che ha raccolto moltissime richieste e ne arriveranno altri con Mercedes Benz, Nissan, Volvo, Scion. Queste le marche (l'ultima solo americana) che avranno gli adattatori pronti per l'installazione. Si aggiungeranno perà Alfa Romeo e Ferrari tra poco. All'Expo sono già presenti due Mercedes Slk con l'adattatore.

iTunes andrà anche sui cellulari, con l'iniziativa con Motorola attuata da mesi.
Nelle foto qui sotto il telefono con iTunes. L'interfaccia è molto simile a quella di iPod.
Sarà a disposizione dalla primavera 2005.

iPod e iPod mini vengono illustrati nelle loro capacità principali ma...

--- è tempo per la "one more thing" di Steve Jobs...

Guardiamo il market share di ipod:
nel 2003: 31% ipod; 62% flash e altri 7%

Apple ha introdotto ipod mini e tutto è cambiato, perché vicino al mercato dei lettri flash.
Nel 2004 iPod ha raddoppiato a 65%, flash a 29% e altri a 6%.
In un solo anno è veramente difficile vedere questi cambiamenti, iPod mini ha lavorato davvero bene.

"Cosa faremo adesso? vogliamo mangiarci il 20% del flash. Un vero e proprio "zoo" di differenti prodotti"

H 19:40
"I prodotti in questo segmento sono terribili, costano un centinaio di dollari, niente wheel, niente display o quando c'è è molto piccolo, interfaccia utente che è una tortura.
Noi vogliamo fare un prodotto ancora più entry level per portare ancora più persone dentro il mercato della rivoluzione digitale."

E' shuffle il sistema che la gente usa per ascoltare la musica

Il nuovo iPod si chiama iPod shuffle, bianco e fatto come un piccolo stick, alto e sottile, senza display, presa cuffia in alto, più piccolo di un pacchetto di gomme da masticare

Cinque comandi, avanti indietro, play pausa, più e meno del volume.
Si rimescola la musica con un milioni di possibili combinazioni, oppure pigiando un pulsante si passa alla playlist preprogrammata.

Capace di collegarsi direttamente via USB 2 al computer, 12 ore di durata della batteria.
Pc e Mac compatibile.
Ma non è ancora tutto: per dare valore alla musica digitale è l'integrazione. quindi abbiamo messo la funzione autofill dentro itunes, così permetterà di mettere dentro come si vuole, anche a caso, la musica dentro l'iPod Shuffle

Si può usare anche come un disco di memoria abilitandolo dalle preferenze

A tutt'oggi il formato più popolare della concorrenza è 256 mb con 149 dollari. Apple propone due modelli: 120 canzoni con 512 mb a 99 dollari; 240 canzoni 1 GB e costa 140 dollari.
La distribuzione inizia oggi!

H: 19:55
Tantissimi accessori sono già pronti per l'iPod Shuffle: un mini dock, un case sportivo, un extender delle batterie, che fono due AAA , più cintura, tra quattro settimane a 20 dollari l'uno
Lo slogan è 240 songs. a Million different ways

Adesso viene mostrato prima di finire il nuovo spot per la televisione costruito con le consuete shilouette e nuova grafica in movimento

"Siamo eccitatissimi da questo apparecchio - dice Jobs che va verso la conclusione - siamo sicuri che porterà tantissima gente dentro la rivoluzione digitale.
Lo trovate giù adesso all'Apple Store, se volete.
Voglio ringraziare tutta la gente che ha lavorato così duramente con i nostri prodotti."

Finisce il keynote, con tutti che applaudono e steve jobs che applaude di rimando, si aprono le luci e parte la musica,.
Finisce con una canzone che John Mayer canta in diretta.

Ma dopo il keynote Steve Jobs torna sul palco per salutare i fotografi, posare con Mac mini e iPod shuffle e salutare un vecchio importante amico... nella quinta parte...

p1110165 p1110166 p1110168
 
 
 
p1110169 p1110170 p1110171
 
 
 
p1110173 p1110176 p1110179
 
 
 
p1110183 p1110184 p1110186
 
 
 
p1110187 p1110189 p1110190
 
 
 
p1110191 p1110192 p1110193
 
 
 
p1110194 p1110195 p1110196
 
 
 
p1110197 p1110202 p1110204
 
 
 
p1110206 p1110208 p1110209
 
 
 
p1110210 p1110214 p1110215
 
 
 
p1110216 p1110217 p1110218
 
 
 
p1110219 p1110221 p1110222
 
 
 
p1110223 p1110225 p1110226
 
 
 
p1110229 p1110230 p1110231
 
 
 
p1110232 p1110233 p1110234
 
 
 
p1110235 p1110236 p1110238
 
 
 
p1110239 p1110240 p1110241
 
 
 

>> Back To keynote part 1- Vai alla prima parte
>> Back To keynote part 2- Vai alla seconda parte
>> Back To keynote part 3- Vai alla terza parte

>> Go To keynote part 5- Vai alla quinta parte

- Banners over the expo floor - I banner sullo spazio espositivo
- iPod shuffle close look
- Mac mini close look

<< Home Page Macity << Home MW SanFrancisco 2005