HomeNewsIn USA nuove macchine (quasi) tutte in vendita

In USA nuove macchine (quasi) tutte in vendita

I nuovi Mac arrivano nei canali senza alcun problema o ritardo. Solo l’iMac da 799$, come previsto, non ha ancora fatto la sua comparsa presso i punti vendita. Sono tranquillizzanti le notizie che arrivano da oltre oceano sullo stato delle consegne delle macchine di New York.
Nessun ritardo quindi, almeno secondo un servizio pubblicato oggi da ZDNet e nessuna conferma ai richiami dei G4 e al rinvio ‘a data da destinarsi’ per la distribuzione dei Cubi paventate da alcuni siti Internet anche se quest’ultima macchina dovrebbe arrivare in quantità  solo a partire da settembre.
“La situazione è normale – confermano a ZDNet da Ingram Micro, uno dei maggiori distributori di prodotti Apple negli USA -. Apple lavora a pieno regime e consegna tutte le macchine. Gli ordini dai canali di vendita sono in numero davvero soddisfacente”. In particolare sembrano essere superiori al previsto e al prevedibile i preordini per il Cubo. “Se lo confrontiamo con i G4 possiamo dire che ci sono clienti interessati al Cubo”, sostiene il titolare del ben noto Elite Computers, un negozio che si trova proprio di fronte alla sede di Apple a Cupertino. A parte la data di consegna fissata per settembre alla Elite Computers vedono qualche difficoltà  solo per il fatto che la versione high end del Cube, quella da 500 MHz, sarà  in vendita solo sull’Apple Store.
Nei giorni scorsi anche le fonti di Macity hanno confermato che le macchine sono in arrivo. Alcune di queste, anzi, come gli iMac sono già  disponibili. Altre dovrebbero arrivare a giorni, ferie permettendo. Alcuni Cubi potrebbero già  essere nei negozi dalla prossima settimana ma la loro disponibilità  reale potrebbe slittare a fine agosto.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Post Prime Day: Magic Mouse 2 ancora disponibile a solo 60,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 60,99 euro fino a che le scorte resistono.
Articolo precedenteApple: fai da te, fai per tre.
Articolo successivoNiente Apple carioca
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial