fbpx
Home iGuida iPhone 6 Vs iPhone 6 Plus: quale scegliere?

iPhone 6 Vs iPhone 6 Plus: quale scegliere?

Display

iPhone 6 e iPhone 6 Plus avranno entrambi un Retina Display HD di nuova generazione. Questo, però, non si traduce in differenze minime tra i due schermi. Al di là dell’ovvia differenza della diagonale (4,7 pollici per iPhone 6 contro i 5,5 pollici di iPhone 6 Plus), infatti, sono molte le diversità tra i due display.

La prima differenza tecnica tra i due schermi riguarda risoluzione e densità di pixel. iPhone 6 Plus avrà, per la prima volta nella storia degli smartphone Apple, una risoluzione Full HD a 1920×1080, con una densità di pixel pari a 401, di molto superiore rispetto all’attuale generazione di iPhone 5s; iPhone 5 4,7 pollici, invece, avrà una risoluzione di 1334×750 pixel a 326 ppi.

Schermata 2014-09-12 alle 12.09.05Da questo punto di vista, i numeri stanno certamente dalla parte di iPhone 6 Plus, sopratutto se si sfrutta il dispositivo per guardare film e, più in generale, il reparto multimediale. I 326 ppi sullo schermo da 4,7 pollici di iPhone 6 sono i medesimi di iPhone 5 e iPhone 5s, che per vantano una diagonale nettamente minore, pari a 4 pollici. La differenza, ad occhio nudo, sarà probabilmente impercettibile, ma non si può negare che i 326 ppi renderanno di più sul piccolo schermo di iPhone 5 e 5s.

Ad ogni modo, la nuova risoluzione permetterà ad Apple di inserire all’interno delle singole schermate nuovi elementi, come una nuova linea di icone e informazioni maggiori in ogni menù e sotto menù. Per questo motivo, lo schermo di iPhone 6, seppur con una densità di pixel identica all’attuale generazione, restituirà all’utente la sensazione di un display completamente nuovo. Discorso diverso per iPhone 6 plus, che oltre alla diagonale da 5,5 pollici vanta caratteristiche completamente nuove per un qualsiasi utente Apple. I 401 ppi risulteranno certamente percepibili e il colpo d’occhio generale sarà di grande impatto.

Qui sotto il video di 15 minuti realizzato da Macitynet che analizza molte delle differenze e sopratutto quelle di interfaccia.

La diagonale maggiore permette di introdurre nella tastiera maggiori funzioni, come ad esempio quelle relative al copia e incolla. Inoltre, alcune applicazioni potranno beneficiare dell’ampia superficie della schermo, se posto in modalità landscape, per fornire maggiori informazioni, come avviene comunemente su iPad e tablet. Per questo motivo, iPhone 6 Plus può essere maggiormente accostato ad un contesto business, mentre il modello più piccolo risulta  più appetibile nell’utilizzo di tutti i giorni. Ciò detto, è innegabile che al primo impatto, iPhone 6 Plus risulta più attraente, ma nel quotidiano il peso e le misure potrebbero scoraggiarne l’utilizzo.

Le differenze tra i due display sopra elencate, però, non rimangono sulla carta e iPhone 6 alla mano i due display appaiono totalmente diversi. Non a caso, infatti, DisplayMate, una delle più autorevoli fonti nel giudicare le qualità degli schermi, ha definito quello di iPhone 6 Plus il migliore nella categoria a LED, mentre il display di iPhone 6, comunque solido e soddisfacente, non riesce a raggiungere l’eccellenza del fratello maggiore.

Ad ogni modo, su entrambi i dispositivi è disponibile una modalità “Zoom Schermo” che permette di ingrandire icone, controlli ed altri elementi dell’interfaccia, così da migliorare sensibilmente la leggibilità sui nuovi schermi più grandi. La modalità zoom risulta più vistosa su iPhone 6, come sottolineato durante i nostri test.

IMG_20541-1024x768

 

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,287FollowerSegui