Home iPhonia iPhone Accessori iPod, i produttori d'€™auto lo vogliono

iPod, i produttori d’€™auto lo vogliono

iPod sempre più accessorio per le auto. Dopo i primi timidi passi, pur sostenuti da un gigante di grande prestigio come BMW che per prima ha portato il player nell’€™abitacolo delle sue vetture, ora sembra che ci sia una vera e propria corsa per offrire tra gli accessori un’€™interfaccia per il player. A dimostrarlo l’€™annuncio, giunto dal palco del Moscone, di Steve Jobs che ha sciorinato una lunga serie di marchi automobilistici che stanno lavorando ufficialmente con Apple per offrire questa opportunità  d’€™acquisto.

‘€œAcura, Audi, Honda e Volkswagen ‘€“ ha confermato successivamente Greg Joswiak, responsabile del marketing mondiale per iPod ‘€“ lavorano con noi per integrare in maniera funzionale l’€™iPod a bordo delle loro vetture’€. Questi marchi si aggiungono a Ferrar, BMW, Volvo e Alfa Romeo che erano già  nella lista di partner di Cupertino. ‘€œA partire da novembre ‘€“ dice ancora Apple – Audi offrirà  sulle sue A3, A4 e TT un’€™interfaccia iPod. Volkswagen (che in Europa offre già  su alcune vetture, come la Golf, l’€™interfaccia NDR) farà  lo stesso sulla maggior parte delle vetture nella sua offerta del 2006’€.

Interessante la soluzione tecnologia presentata da Honda e Acura che saranno le prime ad avere un sistema di riconoscimento della voce con cui potranno controllare il player. Il sistema sarà  anche in grado di leggere in sintesi vocalica le stringhe di testo che appaiono sul display per informare il guidatore sui brani che sta ascoltando.

‘€œComplessivamente ‘€“ ha detto Jobs ‘€“ cinque milioni di auto, circa il 30%, delle vetture vendute negli USA durante il 2006, saranno dotate di un’€™interfaccia per iPod. In tutto il mondo sono 15 i marchi che offrono questa opportunità ‘€.

Tra queste c’€™è anche la FIAT che da ieri, con il lancio della Grande Punto, ha anch’€™essa una vettura capace di integrare il player nel sistema d’€™intrattenimento di bordo. Purtroppo né negli annunci di Apple di ieri, né in quelli di FIAT, si fa cenno all’€™accessorio.

Se la cosa è comprensibile, per l’€™orientamento (come sempre) americano-centrico delle conferenze di Cupertino, dove probabilmente in pochi sanno anche dell’€™esistenza di un produttore di auto che risponde al nome di FIAT, lo stesso non si può dire del marketing e degli uffici stampa del produttore torinese che avrebbero potuto spendere meglio la presenza dell’€™accessorio nella loro auto di punta.

Benchè, visto il battage mediatico che ha sostenuto il lancio della Grande Punto, la presenza del nome di FIAT in un comunicato o una conferenza stampa specialistica come quella di Apple non avrebbe fatto una gran differenza per il grande pubblico, non altrettanto si può dire per la fascia di appassionati di tecnologia che avrebbero di certo alzato le antenne vedendo accostato il nome di FIAT a quello di iPod. La stessa Apple, probabilmente, sarebbe potuta risultare interessata a far sapere che una vettura che nasceva nello stesso giorno del lancio di iPod nano, presentava tra i fiori all’€™occhiello l’€™integrazione con iPod.

Indubitabilmente si può parlare di un’€™occasione sprecata.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui