fbpx
HomeMacityVoci dalla ReteiPod , più di 40 milioni nel 2006?

iPod , più di 40 milioni nel 2006?

Apple potrebbe vendere nel corso del 2006, il doppio di quanti è riuscita a venderne dal momento del lancio alla fine dello scorso trimestre. La previsione, che fornisce un’€™idea di quanto il lettore di Cupertino sia ancora lanciato a dominare la scena, arriva da Deutsche Bank. Il gruppo che all’€™interno dell’€™istituto finanziario tedesco si occupa di analisi finanziarie (e che proprio oggi ha iniziato la copertura del titolo AAPL) riporta la cifra nel primo documento inerente la società  di Cupertino che da oggi sarà  inserita nel portfolio di società  coperte dalle indagini di mercato.

Un’€™offerta coerente, la leadership nel mercato, la solidità  del prodotto iTunes, permetteranno ad Apple, secondo DB, di capitalizzare al massimo la crescita del mercato della musica digitale per i prossimi tre-cinque anni. In questo contesto, sempre secondo la società  di ricerche di mercato, iPod resterà  leader con vendite che per l’€™anno in corso potrebbero assestarsi a 31 milioni ma che il prossimo anno raggiungeranno i 43 milioni. Facendo qualche conto si comprende facilmente quanto sensazionale possa essere questo dato.

Nel gennaio 2004 Apple celebrava i due milioni di iPod venduti dal momento della sua introduzione (avvenuta nell’€™ottobre del 2001). A 18 mesi di distanza, nel giugno di quest’€™anno, Apple aveva già  raggiunto i 20 milioni, in pratica 18 milioni in 18 mesi, più di un milione al mese. Poiché Apple ha venduto nel corso dei primi sei mesi circa 10 milioni di iPod, se Deutsche Bank ha ragione Apple potrebbe vendere nei sei mesi da giugno a dicembre circa 20 milioni di pezzi; come dire tanti quanti nel ha venduti nei primi quattro anni e mezzo della storia del player. Ancora più straordinario sarebbe l’€™exploit del prossimo anno: 43 milioni di iPod significano più del doppio di quelli venduti dal 2001 a giugno e 10 milioni più di quest’€™anno. Come dire che a fine 2006 Apple potrebbe essere non troppo distante dall’€™incredibile soglia di 80 milioni di pezzi venduti.

Secondo DB Apple, comunque, non raccoglierà  trionfi solo nel campo dei player ma continuerà  a mietere successi sul mercato anche dei computer, grazie ad un rinnovato entusiasmo per il marchio, il design dei suoi computer, la superiorità  del Mac OS. In aggiunta a questo il fatto di avere conquistato il primato nella musica digitale dà  a Cupertino una posizione di vantaggio quando la vendita e la distribuzione del video digitale mediante il broadband inizierà  a prendere piede

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial