Home Macity Internet JetBlue rende Wi-Fi il suo aeroporto

JetBlue rende Wi-Fi il suo aeroporto

Ha meno di quattro anni “sulle ali” la compagnia aerea JetBlue ma sta riscuotendo successi non solo perché è una compagnia a bassi costi (ormai le uniche in grado di creare profitti) ma perché ha introdotto dei plus tecnologici che i suoi clienti stanno premiando.

JetBlue vola, stracciando i prezzi delle maggiori compagnie, tra le seguenti città  degli USA: Atlanta, Boston (prossimamente), Buffalo, Burlington, Denver, Fort Lauderdale, Fort Myers, Las Vegas, Long Beach, New Orleans, New York, Oakland, Ontario-Los Angeles, Orlando, Rochester, Salt Lake City, San Diego, San Juan-Puerto Rico, Seattle, Syracuse, Tampa, Washington-Dulles e West Palm Beach.

Mentre il trend che a breve arriverà  anche in Europa/Italia è quello di “offrire la possibilità  di acquistare eccezionali pranzi sui voli” (traduzione dal marketing: il cibo e le bevande non sono più comprese ma ve le dovrete pagare a parte, ndr), altre compagnie come la JetBlue non solo fanno volare a prezzi scontati (fino al 65% in meno) con ottimi nuovi mezzi (saranno 53 Airbus A320 entro l’anno) offrono gratuitamente la televisione in diretta via satellite per tutta la durata del volo, 24 canali live in ogni display LCD presente sul retro di ogni sedile.

L’ultima novità  che catalizzerà  ulteriormente le scelte dei clienti è la disponibilità  di una connessione wireless gratuita nel terminal, il numero 6, dell’aeroporto newyorkese Kennedy, che si aggiunge a quello già  attivo all’eroporto di Long Beach, in California.

Wi-Fi in standard IEEE 802.11b sarà  di libero utilizzo per qualunque cliente di JetBlue dotato di palmare o laptop abilitato, nessuna formalità , nessun costo.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 189,99 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 189,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui