Jobs aprirà  la WWDC

Apple conferma: Jobs aprirà la WWDC. La conferenza per gli sviluppatori focalizzerà la sua attenzione su Tiger.

logomacitynet1200wide 1

Sarà  Steve Jobs ad aprire la Worldwide Developers Conference 2005 di Apple. A confermare quanto in molti davano per scontato ma che al momento non era ancora ufficiale è la stessa casa di Cupertino con un comunicato.

«Steve Jobs – si legge nel documento diffuso ai giornali – aprirà  la WWDC con un keynote lunedì, 6 giugno 2005 a partire dalle 10:00 a.m. presso il Moscone West di San Francisco.

La manifestazione, dedicata agli sviluppatori Apple, dura cinque giorni dal 6 al 10 giugno e ospiterà  oltre 140 sessioni tecniche con nuovi contenuti studiati per servire un’€™ampia varietà  di sviluppatori Mac, fra cui sessioni per sfruttare al massimo Mac OS X versione 10.4 ‘€œTiger,’€ laboratori pratici con gli ultimi sistemi Mac presentandosi come un’€™opportunità  unica per lavorare su un piano di sviluppo con gli ingegneri Apple che hanno creato Tiger.

Apple ha anche ufficialmente annunciato le altre attività  alla WWDC 2005 includono:
– Sguardo approfondito alle tecnologie di Tiger, dalle sue fondamenta open source alle innovative cornici applicative, ai tool di sviluppo di prossima generazione e alle sue oltre 200 nuove funzionalità  di prossima generazione fra cui Spotlight, Dashboard, Automator, Core Data, .Mac Sync e altre ancora;

– Informazioni tecniche dettagliate e guida a Tiger e ad altre tecnologie, fra cui sessioni specifiche per creare Widget per Dashboard, per scrivere plug-in per Spotlight, e per implementare Servizi Sync nelle applicazioni;

– Una sessione Enterprise IT per aiutare gli sviluppatori aziendali, gli amministratori di rete e gli IT manager a sfruttare appieno le tecnologie chiave in Tiger e applicarle nei propri ambienti;

– Laboratori pratici per scoprire nuovi tool e tecnologie per accelerare le applicazioni, fra cui una specifica studiata per aiutare gli sviluppatori a migrare i propri progetti su Xcode;

– Sessioni generali in cui gli sviluppatori possono imparare direttamente dagli ingegneri Apple le loro strategie di codifica e le best practice per sfruttare tecnologie come Spotlight, Core Image, Xgrid, Core Data e Quartz Composer;

– Eventi e attività  speciali come la Apple Developer Connection Reception la sera di apertura, gli Apple Design Award, ‘€œStump the Experts’€ e i Laboratori Notturni.

Il costo di partecipazione ai cinque giorni di conferenza è di $1,595 (US) per partecipanti, con uno sconto di $300 (US) per chi si registra entro il 6 maggio.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito di Apple per gli sviluppatori sul quale è anche possibile svolgere le procedure per la registrazione e per avere i dettagli completi delle sessioni.