La retorica è l’arte di governare le menti degli uomini, disse Platone

Il linguaggio naturale è la nostra più potente tecnologia e la retorica è il più potente software per assemblare parole in un discorso efficace

La retorica è l’arte di governare le menti degli uomini, disse Platone

La chiave di successo del marketing è avviare processi di comunicazione efficace. Un processo di comunicazione è attivato da quell’insieme di suoni, gesti e movimenti che formano il linguaggio. E di linguaggi ce ne sono tanti: linguaggi non verbali, linguaggi simbolici, iconici, formali, fotografici e di programmazione.

Quello che più interessa, a chi lavora nel marketing e nella comunicazione, è il linguaggio naturale, utile per imparare a decodificare segnali e messaggi e fare un uso ponderato delle parole.

Ecco perché abbiamo pensato ad un corso completo che, partendo dallo studio del linguaggio e dagli elementi della comunicazione, conduce alle più raffinate tecniche di storytelling e comunicazione persuasiva.

Creare slogan, claim e giochi di parole con la linguistica
Combinare le lettere e associare le parole sono operazioni fondamentali per costruire slogan e produrre messaggi pubblicitari e comunicativi. Per ‘agire’ sul mercato bisogna sapere come l’essere umano esprime i propri bisogni attraverso un codice linguistico preciso. L’insieme dei segni che costituiscono un linguaggio è proprio ciò su cui lavorano copywriter e storyteller: giocano con le parole (come unità minima di significato) e le combinano in discorsi strutturati e persuasivi.
Tradurre le parole in messaggi, nel momento giusto e nel contesto adeguato è comunicazione.

Informare e persuadere = comunicare
C’è un forte parallelismo tra marketing e comunicazione. Nel marketing c’è qualcuno che vende, c’è un target, ci sono canali di distribuzione e c’è un prodotto. In comunicazione c’è qualcuno che parla, qualcuno che ascolta, c’è il canale attraverso il quale ci si scambia il messaggio (il suono, oppure la pagina scritta), e poi c’è il prodotto della comunicazione: il messaggio, con il suo contenuto prezioso, arricchito dalla forma e dallo stile che gli si conferiscono. In questa seconda parte del nostro Corso di Comunicazione persuasiva impari a riconoscere e ad usare a tuo vantaggio gli elementi del linguaggio e del marketing, per dare vita a strategie più consapevoli, informative, ma anche coinvolgenti.

Lo storytelling aziendale passa dalla narratologia
Le notizie informano, i dati spiegano, le storie emozionano.
Proprio la capacità di creare emozioni, nel lettore, è oggetto di questa parte del corso di Comunicazione persuasiva, per apprendere tecniche e metodi per fare leva sulla componente emotiva, oltre che su quella razionale, di chi legge.
Scrivere una storia accattivante è una delle chiavi del ‘fare marketing’, perché catturare e mantenere l’attenzione dell’interlocutore è un’arte. È l’arte dello storytelling, appunto. Proprio dello storytelling parliamo in questa terza parte del nostro corso, partendo dagli studi e dagli autorevoli contributi di studiosi della Letteratura e della Narratologia. E, così, impari a creare racconti coinvolgenti e storie emozionanti, per trasmettere in modo ancor più efficace i valori della tua azienda, le caratteristiche dei tuoi prodotti, l’unicità propria del tuo modo di essere imprenditore.

Parlar bene, ma anche in modo efficace e persuasivo: la retorica
La retorica non è solo l’arte del parlare (e dello scrivere) bene. È anche capacità di persuadere qualcuno, convincendolo delle proprie opinioni.
Proprio a questo argomento è dedicata l’ultima parte del corso di Comunicazione persuasiva, nella quale si parlerà di figure retoriche, ragionamenti persuasivi, e teorie di illustri esponenti della Filosofia Greca e della Letteratura Latina, interpretate dal punto di vista del moderno marketing e della comunicazione online e offline. In aula, facciamo esercizi di scrittura e scopriamo quali e quanti messaggi “nascosti” si celano nei testi pubblicitari che, ogni giorno, riceviamo.

Come affermava Platone: «La retorica è l’arte di governare le menti degli uomini». E questo, qualcuno direbbe oggi, “è il sogno di ogni marketer”, no?

Se sei arrivato a leggere fino a qui, forse siamo stati capaci di catturare la tua attenzione. Se è così, ti invitiamo a varcare la soglia che conduce al corso di Comunicazione persuasiva, creato da Web Atlas in collaborazione con Èspero Formazione. Oppure chiamaci o scrivici: risponderemo a tutte le tue domande.