Home Hi-Tech Finanza e Mercato La EU dice sì alla fusione tra Compaq e HP

La EU dice sì alla fusione tra Compaq e HP

Pollice verso l’alto dalla EU per la fusione tra HP e Compaq. La Commissione, come previsto, ha annunciato ieri di non avere alcuna riserva sull’accordo per il quale, dunque, almeno nel vecchio continente ci sarebbe il semaforo verde acceso.
I responsabili antitrust, nel corso della giornata di ieri, hanno affermato che sotto il profilo di eventuali danni ai consumatori e alla concorrenza la decisione da parte delle due società  di fondere le proprie attività  non presenta alcun rischio. “HP – dice un documento – non sarà  nella condizione di poter aumentare i prezzi e avrà  una forte concorrenza da IBM, Dell e Fujitsu-Siemens”
I timori di HP sulla possibilità  che la EU dicesse “no” all’accordo erano reali. In passato la Commissione bocciò senza appello la fusione tra General Electric e Honeywell suscitando un vespaio di polemiche negli USA.
Ora per HP si tratta di ottenere la stessa approvazione in Australia e, soprattutto, negli USA. Ma il vero banco di prova sarà  l’assemblea degli azionisti che dovrà  ratificare la decisione dei due consigli di amministrazione. Al momento non appare affatto certo che l’assemblea dirà  sì.

Offerte Speciali

iPhone 13 e iPhone 13 mini, tutte le novità

iPhone 13 e 13 Pro sono partiti i preordini. Ecco i link per averli entro Settembre

I prezzi di listino dei nuovi iPhone, i modelli che restano ancora a catalogo e i cambiamenti ai prezzi ufficiali di listino per i precedenti modelli.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,943FollowerSegui