HomeNewsL'hardware di NY in rotta verso i rivenditori

L’hardware di NY in rotta verso i rivenditori

iMac e G4 in pronta consegna (o quasi), del Cubo poche o nessuna notizia. Questa la situazione presso i canali di vendita Apple per quello che riguarda la disponibilità  della macchine di New York, così come Macity è riuscita a ricostruirla attraverso le segnalazioni di alcuni amici rivenditori e scorrendo vari siti Internet.
Secondo le informazioni che ci sono pervenute in redazione, parzialmente contrastanti anche forse per il periodo dell’anno certamente infelice per il lancio di nuovi prodotti, Apple avrebbe iniziato a riversare presso i distributori sia i nuovi iMac in vari colori che i nuovi G4. Questo significa che tra qualche giorno, ferie permettendo, gli utenti dovrebbero cominciare ad ottenere i computer che hanno ordinato nei giorni socrsi. La disponibilità  dovrebbe essere buona fin da subito, se si esclude l’iMac di fascia bassa. La versione con CD e senza FireWire verrà  rilasciato solo a settembre, forse per facilitare lo smaltimento degli iMac vecchia versione e vecchi colori che ancora giacciono nei magazzini, in particolare al di fuori degli USA.
Anche i G4 multiprocessore non dovrebbero tardare. Anche qui per noi Italiani di mezzo ci sono le ferie, ma da testimonianze che Macity ha raccolto, molti rivenditori sostengono che i distributori potrebbero consegnare i primi esemplari già  da questa settimana.
Come accennato, invece, niente Cube. I rivenditori da noi consultati ci hanno detto di non avere alcuna idea sui tempi che ci si deve attendere se si ordina una delle nuove macchine. Sull’Apple Store viene indicato genericamente un tempo di 30 giorni per l’assemblaggio, ma si tratta di una data convenzionale che dice poco o nulla e di fatto significa solo “non disponibile”.
Al contrario, sempre all’Apple Store, gli iMac e i G4 sono elencati come disponibili entro 7 giorni. Anche in questo caso si tratta di una tempistica convenzionale che in base alla precedente esperienza significa “macchine in distribuzione”
Situazione non molto diversa per i monitor. Il nuovo 17′ e il nuovo 15′ sono praticamente in consegna (4 giorni i tempi sull’Apple Store), mentre il Cinema Display è indicato a 30 giorni, quindi non ancora disponibile.
Tastiera e Mouse, invece, non saranno disponibili che a settembre. Ma questo era già  stato annunciato dallo stesso Steve Jobs nel corso del keynote.
Intanto alcuni amici rivenditori ci fanno sapere che grazie alla politica di riprotezione delle macchine ancora a magazzino presso i punti vendita si possono trovare offerte speciali che, a seconda dei casi, si possono trasformare in bundle o sconti.
Le migliori occasioni si dovrebbero avere sulle macchine di fascia alta arrivando anche ad oltre 500.000 di sconto per i modelli top. Si possono fare anche affari anche sui Cinema Display e sugli iMac. Per i desktop di fascia bassa, però, il risparmio potrebbe anche non essere così rilevante.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Prime Day: Magic Mouse 2 ancora disponibile a solo 59,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 59,99 euro fino a che le scorte perdurano...
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial