Home Macity Apple History & Lifestyle Mac bandito dall'Agenzia del Territorio

Mac bandito dall’Agenzia del Territorio

Un nuovo esempio di discriminazione e, potenzialmente, anche di infrazione delle leggi che normano l’antitrust ci viene segnalato da alcuni lettori. Protagonista l’Agenzia del Territorio, parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, uno dei tanti uffici ministeriali che operano con scarsa lungimiranza e altrettanta scarsa sensibilità  del loro ruolo pubblico.
L’intera dotazione di software messa a disposizione degli utenti, la stragrande maggioranza dei quali è indispensabile per uso di professionisti come avvocati, notai, centri servizi è compatibile unicamente con i sistemi operativi Windows. File, applicazioni e modalità  d’uso impongono così l’acquisto di un computer PC per poter svolgere i compiti di assistenza ai clienti.
Tra gli altri segnaliamo quanto sul forum di Macity scrive Stefano Gallarato che punta l’attenzione sul pacchetto “Nota”
“Per usare Nota – dice Stefano – si richiede obbligatoriamente il “Sistema operativo Windows a 32 bit. Poiche’ tale software e’ indispensabile per poter eseguire le iscrizioni e trascrizioni degli atti riguardanti gli immobili (non sono accettate note su supporto cartaceo), il Ministero di fatto obbliga tutti a dotarsi di sistemi Windows”
Il risultato è che i numerosi studi legali come quello del nostro lettore, dove ci sono solo Mac, devono fare incredibili operazioni di emulazione per ottenere il file da presentare all’Ufficio. File, che manco a dirlo, deve essere presentato sull’ormai non più usato in ambiente Mac floppy disk ovviamente formattato PC.
Inutile dire ai nostri lettori che ci potrebbero essere decine di altri modi per rendere compatibili questo tipo di procedure legali con le irrinunciabili condizioni di parità  d’accesso ai servizi indipendentemente dal computer usato. Inutile anche ricordare che l’antitrust ha costretto altri uffici che avevano intrapreso la stessa discriminatoria pratica a modificare le procedure di acquisizioni dei dati.
La speranza è che presto l’Agenzia del Territorio, o per iniziativa propria o per imposizione, si comporti allo stesso modo. Se non altro per rispetto dello slogan “Qualita’ ed equita’” che campeggia nel banner del sito.

Offerte Speciali

iPhone 13 e iPhone 13 mini, tutte le novità

iPhone 13 e 13 Pro sono partiti i preordini. Ecco i link per averli entro Settembre

I prezzi di listino dei nuovi iPhone, i modelli che restano ancora a catalogo e i cambiamenti ai prezzi ufficiali di listino per i precedenti modelli.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,943FollowerSegui