Mac mini, sarà  il più grande flop della storia di Apple (e la farà  chiudere)

Le voci sono autorevoli e serissime :-)) con il lancio del computer senza tutto il resto, pensato per il resto di noi, Apple ha fatto la mossa suicida che in molti (utenti pc) aspettavano. E' questione solo di poco tempo, e la mela morsicata andrà  a male. Vediamo perché...

Lo scrivono in tanti, e sono i migliori sulla piazza: Bill Palmer, Dan Knight e tutta la crema degli avvocati del Mac. Che sono stanchi di prendere le parti e difendere Apple da una vita. Adesso che Steve Jobs ha fatto l’errore definitivo, presentare un Mac senza tastiera, mouse, monitor e scheda video degna di questo nome, hanno deciso di dire la verità  alla folla di seguaci che da tempo leggono i loro sermoni via web. Apple è condannata. :-))
Vediamo perché con questo breve elenco di venti ragioni suggerite da Dan Knight.

1) Nessuno comprerà  mai un computer senza mouse e tastiera

2) Nessuno pagherà  mai Apple per le sue tastiere e mouse, soprattutto perché la gente usa mouse con tre o più bottoni e rotelline. Apple finirà  affogata dai suoi mouse e tastiere invendute.

3) Nessuno vuole usare un vecchio monitor con un nuovo computer. E Apple vende monitor che costano almeno il triplo del Mac mini

4) I fanatici di Apple non compreranno mai il mini perché Apple non produce un Cinema mini che costi poco. E senza, non si compra!

5) Attualmente gli utenti Mac sono ancora scioccati dal vecchio Steve Jobs e chiedono: dov’è il monitor integrato? E non lo compreranno.

6) Gli utenti iPod non lo compreranno perché non ha una click wheel…

7) Gli utenti Windows non riusciranno ad abituarsi all’idea che i menu siano in cima allo schermo invece che attaccati ad ogni finestra. E non lo compreranno.

8) Nessuno vuole comprare un computer da 1,25 GHz. Non ha abbastanza Hertz, Mips, o qualunque diavolo di numero usino quelli di Intel per dirti che un Pentium 4 a 2.8 Ghz di fascia bassa funziona

9) La stessa cosa anche per la Bmw, che tra le altre cose odia che si faccia confusione coi suoi nomi

19) Austin Powers farà  causa ad Apple e la spellerà  viva perché mini è trademark del mini-me.

11) I fanatici della tecnologia non lo raccomanderanno mai perché non ha abbastanza slot di espansione, non può essere overcloccato e raffreddato a liquido con un comodo radiatore e non si può cambiare la scheda video

12) I fanatici dei videogames non lo raccomanderanno mai perché il video non raggiungerà  mai un frame rate abbastanza elevato. Questi sono quelli che per la sola scheda video spendono più di quanto costa un Mac mini.

13) I tizi che lavorano nel settore dell’IT non lo raccomanderanno mai perché loro usano solo Windows

14) I genitori non lo compreranno mai perché i loro figlioli devono usare lo stesso computer che paparino usa al lavoro… ehm, che i pupi stessi devono usare a scuola

15) I possessori di iMac fricchettoni non compreranno mai il mini perché non è abbastanza bello quanto il modello flower power

16) Le minoranze e i sostenitori del politicamente corretto si rifiuteranno di comprare il Mac mini sino a che non ci saranno anche modelli neri, gialli, rossi e marroni. Sono gli stessi che non hanno comprato gli iMac bianchi, gli iBook bianchi, gli iPod bianchi e qualunque altro prodotti di Apple che sia bianco. Da decenni.

17) Gli utenti Windows non saranno mai soddisfatti di MacOsX perché mancano tutti quei bei freeware che installano spyware sui loro computer. E poi non ci sono abbastanza virus. E worms. E spambots.

18) Gli utenti Windows più giovani non lo compreranno anche perché non ci sono abbastanza siti di warez per Mac.

19) Condizionati come il cane di Pavlov da anni di coscienza che i Mac costano troppo, gli acquirenti non vorranno credere che il Mac mini costa meno di un Dell Dimension 3000, anche se possono andare su entrambi i siti e verificare di persona.

20) E ultimo, ma non meno importante: quel piccolo, stupido computer non ha neanche il floppy!

Ecco, questo in sintesi è il destino di Apple. Che per colpa del Mac mini finirà  fuori del mercato, oppure sarà  costretta a trasformarsi in un’altra azienda: The iPod Company….

P.S. se invece pensate il contrario provate a scoprire da vicino Mac mini nel canale dedicato di ilmioMac con dettagli e foto.